Sistemi di commento WordPress a confronto: Disqus vs Facebook Commenti vs Spot.IM vs Postmatic

I sistemi di commento di WordPress fungono da potenti indicatori di prestazioni per il tuo sito Web. Un gran numero di commenti sul tuo blog è in genere correlato con cifre di traffico elevato e contenuti che risuonano bene con il tuo pubblico; al contrario, un basso numero di commenti potrebbe indicare che ai tuoi post del blog manca il segno.


Il sistema di commento che usi può svolgere un ruolo importante nel livello di interazione che il tuo blog ottiene. Un sistema veloce, accattivante e di facile utilizzo inviterà la discussione, mentre un layout goffo e visivamente spiacevole può reprimere il bisogno dei tuoi lettori di condividere.

In breve, se stai cercando una maggiore interazione sui post del tuo blog, cambiare i sistemi di commento potrebbe fare al caso tuo.

Per semplificare la tua ricerca, in questo articolo confrontiamo le nostre prime quattro scelte quando si tratta di sistemi di commenti WordPress: Disqus, Facebook Comments, Spot.IM e Postmatic. Con questo confronto a quattro vie, stiamo contrapponendo i grandi nomi dei giocatori contro il giovane Spot.IM e l’unico Postmatic – quando avremo finito, saprai quale sistema scegliere:
Sistemi di commento WordPress

Disqus vs Facebook Commenti vs Spot.IM vs Postmatic

Riepilogo dei sistemi di commento di WordPress

Disqus
Facebook
Spot.IM
Postmatic

Ricevilo se:Hai un gran numero di visitatori che apprezzeranno sia le conversazioni in tempo reale sia i messaggi in tempo reale che avvisano i visitatori quando gli altri digitano.Ti piace l’idea che i tuoi visitatori pubblichino commenti dai loro profili Facebook pubblici e hai un pubblico che si divertirà ad usare Facebook su altre piattaforme.Volete creare una community a livello di sito, piuttosto che consentire solo commenti su singole pagine.Ti piace il sistema di commenti nativo di WordPress, ma vuoi ottenere bonus caratteristiche uniche per renderlo più potente + abilitare i commenti via e-mail.

Disqus

Disqus Commenti Homepage

Panoramica
Disqus è sicuramente uno dei sistemi di commento WordPress più popolari e vanta una serie di funzionalità che stimolano la conversazione, come i commenti in tempo reale e la sua funzione di individuazione, che consente agli utenti di esplorare i commenti degli utenti su tutto il sito Web. I visitatori hanno anche una vasta gamma di opzioni di accesso, tra cui Twitter e Google.

Tuttavia, non sono tutte rose. Qui a CodeinWP abbiamo visto personalmente il lato brutto di Disqus. Per mesi e mesi, i nostri link di affiliazione sono stati scambiati senza la nostra autorizzazione, causando una forte perdita di guadagno – forse qualcosa da considerare se hai intenzione di utilizzarlo.

Caratteristiche principali

  • Discussioni in tempo reale.
  • I visitatori possono accedere utilizzando Facebook, Twitter, Google, Yahoo, Microsoft Live e altro.
  • I commenti possono essere importati ed esportati.
  • Avvisa i visitatori quando altri scrivono commenti.
  • La funzione Discovery consente agli utenti di trovare ulteriori contenuti sul tuo sito Web

Pro e contro

  • Le @mentioni sono ampie, consentendo ai visitatori di menzionare gli utenti di Twitter e altri membri di Disqus.
  • I commenti sono facili da modificare.
  • Include commenti filettati.
  • Si integra con Akismet, Strumento di filtraggio spam predefinito di WordPress.
  • La moderazione dei commenti può essere effettuata via e-mail.
  • Sembrano avere problemi con il cambio dei link di affiliazione delle persone.
  • Mette in mostra un’interfaccia relativamente complicata che può spaventare alcuni visitatori.
  • Non c’è modo di @mention amici o pagine di Facebook.
  • Analytics disponibile solo per utenti premium.

Per chi è Disqus più adatto?
Installa Disqus sul tuo blog se:

  • Avere un pubblico esperto di tecnologia e non dispiacerà l’interfaccia relativamente complessa.
  • Hanno un gran numero di visitatori che apprezzeranno sia le conversazioni in tempo reale sia i messaggi in tempo reale che avvisano i visitatori quando gli altri digitano.

Vai a Disqus

Potresti anche essere interessato a questi articoli:

  • Wordless Serverless ha senso? Shifter vs HardyPress – Inizio "Hosting WordPress senza testa" Opzioni a confronto
  • 5 "Migliore" WordPress Hosting Opzioni nel Regno Unito rispetto al 2020 ����
  • Il miglior hosting WordPress in India: 5 migliori host confrontati per il 2020 ����

Commenti di Facebook

Homepage dei commenti di Facebook

Panoramica
Se è pura praticità per il tuo pubblico, Facebook Comments è la soluzione ovvia. Al momento della scrittura, Facebook vanta oltre 2,3 miliardi utenti mensili attivi – una grande fetta della popolazione attiva di Internet. Pertanto, una parte consistente dei visitatori del tuo sito Web verrà registrato su Facebook quando si accede al tuo sito Web, facilitando la loro partecipazione ai commenti.

Inoltre, i commenti di Facebook saranno ideali per il pubblico che ama la familiarità con il design di Facebook: gli elementi sottostanti i tuoi contenuti saranno sicuramente rassicuranti per gli utenti pesanti del più grande social network del mondo.

Caratteristiche principali

  • Gli utenti di Facebook che hanno effettuato l’accesso possono commentare immediatamente.
  • Commenti filettati.
  • Opzioni Mi piace e Rispondi integrate.
  • I visitatori possono accedere utilizzando Facebook, Yahoo e Microsoft Live.

Pro e contro

  • Maggiori possibilità di viralità sociale, poiché è probabile che i visitatori taggino i loro amici di Facebook.
  • Analytics offerto gratuitamente.
  • Facebook usa il suo algoritmo per eliminare gli spammer.
  • I commenti vengono ordinati automaticamente in base al numero di Mi piace.
  • Nessuna opzione di accesso per Twitter e Google.
  • Ti consente solo di @mentionare i tuoi amici di Facebook.
  • Nessun modo per modificare un commento.
  • I commenti non sono in tempo reale.

Per chi sono i commenti di Facebook più adatti?
Installa i commenti di Facebook sul tuo blog se:

  • Come l’idea dei tuoi visitatori che pubblicano commenti dai loro profili Facebook pubblici.
  • Avere un pubblico che apprezzerà l’utilizzo di Facebook su altre piattaforme.

Vai ai commenti di Facebook

Spot.IM

Homepage di Spot.im

Panoramica
Spot.IM è il ragazzo relativamente nuovo del blocco, vicino ad altri sistemi di commento WordPress. Lanciato nel 2011, il team Spot.IM lo ritiene "ogni sito web dovrebbe essere una comunità", e questo ethos si riflette nella funzionalità del sistema.

La funzione Newsfeed è ciò che lo distingue da Disqus e Facebook, in quanto fornisce un’interfaccia che raccoglie commenti da tutti i post del tuo blog. I visitatori possono scorrere questi commenti, visitare la pagina in cui sono stati creati, ricevere avvisi e seguire altri membri. In sostanza, trasforma i siti Web in mini social network.

Caratteristiche principali

  • Conversazioni in tempo reale.
  • La funzione Newsfeed unisce commenti a livello di sito e incoraggia il coinvolgimento degli utenti.
  • Avvisi in loco per nuovi commenti.
  • I visitatori possono trasformare i loro commenti in recensioni, oltre ad aggiungere valutazioni a stelle.

Pro e contro

  • Spot.IM è unico nel suo approccio all’uso dei commenti per generare una community a livello di sito.
  • Agli utenti non registrati vengono automaticamente assegnate credenziali casuali e anonime per iniziare a interagire immediatamente.
  • I visitatori possono accedere utilizzando Facebook, Twitter, Google ed e-mail.
  • Include commenti filettati.
  • Puoi solo @mention altri utenti Spot.IM.
  • La sezione Newsfeed può sembrare travolgente per alcuni visitatori.

Per chi è Spot.IM più adatto?
Installa Spot.IM sul tuo blog se:

  • Desideri creare una community a livello di sito, piuttosto che consentire solo commenti su singole pagine.
  • Avere un gran numero di visitatori che si avvarranno di conversazioni in tempo reale, avvisi di commenti in tempo reale e la sezione Newsfeed.

Vai a Spot.IM

NOTA / AGGIORNAMENTO DELL’EDITOR:

Abbiamo davvero pensato che avremmo dovuto introdurre un altro giocatore nel gioco … e questo è anche se – o forse a causa di – essendo una soluzione davvero unica tra i sistemi di commento di WordPress:

Postmatic

Postmatic

Panoramica
In tutta onestà, Postmatic è completamente diverso da tutto il resto presentato in questo elenco finora. Innanzitutto, non è in realtà un sistema di commento in sé. Utilizza il sistema di commenti nativo di WordPress.

Ma la magia sta tutto in ciò che accade sotto il cofano. Postmatic prende i tuoi post e li invia automaticamente ai tuoi abbonati e-mail (ci sono integrazioni in atto). Quindi, la caratteristica chiave di Postmatic, i tuoi abbonati possono commentare il post semplicemente rispondendo all’email. Postmatic accetta quindi la risposta e-mail e la traduce in un commento dal vivo.

C’è Postmatic Basic, che è gratuito e Postmatic – il principale piano premium. Il prezzo si basa sulla frequenza di pubblicazione. Anche l’elenco dei marchi che si sono già fidati di Postmatic è abbastanza impressionante. WP Tavern, Elegant Themes e iThemes sono solo la punta dell’iceberg.

Caratteristiche principali

  • Utilizza il sistema di commenti nativo di WordPress.
  • Consente al pubblico di commentare via e-mail.
  • Invia i tuoi post agli abbonati via e-mail.
  • Invia notifiche di commento e risposte.
  • Si integra con OptinMonster, Gravity Forms e altri.
  • Integrazioni MailChimp e MailPoet in atto.

Pro e contro

  • Ottimo modo per consentire alle persone di commentare via e-mail.
  • Si occupa di avvisare il pubblico ogni volta che c’è un nuovo post, commento e risposta.
  • Può soddisfare il tuo commento + e-mail newsletter contemporaneamente.
  • Opzioni premium piuttosto costose; $ 50 / mese se invii newsletter settimanalmente, $ 95 se ogni giorno.
  • Non è un sistema di commenti WordPress alternativo di per sé.

Per chi è Postmatic più adatto?
Installa Postmatic sul tuo blog se:

  • Come il sistema di commenti nativo di WordPress, ma vuoi solo ottenere funzionalità uniche bonus per renderlo ancora più potente.
  • Desideri aumentare il numero di commenti che ricevi attivando i commenti via email.

Vai a Postmatic

Conclusione: sistemi di commento WordPress a confronto

Guardando i sistemi di commento WordPress, quello predefinito / nativo è piuttosto semplice in base al design. Le quattro soluzioni che abbiamo presentato offrono ricche funzionalità aggiuntive nei loro modi unici, rendendole ideali per un pubblico diverso.

Anche se potremmo aver avuto i nostri problemi con Disqus da un punto di vista affiliato, rimane un solido sistema di commenti accanto ai commenti di Facebook. Tuttavia, il potere di costruzione della comunità di Spot.IM non dovrebbe essere scontato.

Per ricapitolare, se stai cercando di cambiare il tuo sistema di commenti WordPress predefinito, dai un’occhiata a:

  • Disqus: Per siti Web ad alto traffico con visitatori esperti di tecnologia.
  • Commenti di Facebook: Per la massima comodità e familiarità dei visitatori.
  • Spot.IM: Per funzionalità che aiutano a generare una comunità più arrotondata sul tuo sito Web.
  • Postmatic: Per mantenere il sistema di commenti nativo di WordPress, ma renderlo più adatto alla comunità.

Hai provato uno di questi quattro sistemi di commento WordPress alternativi o hai un altro suggerimento? Facci sapere delle tue esperienze nella sezione commenti qui sotto!

Layout e presentazione di Karol K.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map