One Year of Gutenberg, Struttura dei temi basati su blocchi, Mercato Bluehost ��️ Gennaio 2020 Notizie WordPress con CodeinWP

Questa è l’edizione di gennaio 2020 di "Questo mese in WordPress con CodeinWP."


Ciao a tutti, benvenuti al 2020! Questa è la nostra prima carrellata dell’anno, il che significa che siamo tornati al lavoro e le vacanze sono finite. La maggior parte del nostro team si è presa le ultime due settimane libere, mentre alcuni di noi hanno alternato il lavoro con giorni liberi. Comunque, questo periodo è stato divertente e breve, se me lo chiedi.

Quello che stai per leggere in questo post è la notizia più importante del mese, molte delle storie sono riassunti, conclusioni o proposte per ciò che verrà dopo. Nella nostra carrellata abbiamo in programma i progetti WordPress per il 2020, una nuova versione di manutenzione, l’evoluzione dell’editor di blocchi di WordPress (Gutenberg), una struttura per temi basati su blocchi e il lancio del nuovo mercato WordPress di Bluehost

Ma non è assolutamente così. Abbiamo ancora più notizie da condividere con te, quindi scorri verso il basso per entrare nel nuovo decennio informato.

Ultimo ma non meno importante, il team di CodeinWP ti augura un felice e felice anno nuovo!

One Year of Gutenberg, Struttura dei temi basati su blocchi, Bluehost Marketplace - Notizie WordPress di gennaio 2020 con CodeinWP

Gennaio 2020 Notizie WordPress con CodeinWP

Aggiornamento: 9 progetti per il 2019

Rompiamo il ghiaccio con la conclusione di Josepha Haden sui progressi che gli sviluppatori principali hanno fatto sui progetti fissati per il 2019 e un riepilogo dei piani che il team ha proposto per un altro anno a venire. Per riassumere, su nove obiettivi primari fissati per il 2019, i WordPress sono riusciti a completarne solo due. I restanti progetti saranno curati nei prossimi dodici mesi.

Nel 2020, puoi aspettarti tre nuove versioni principali di WordPress, che sono progettate per offrirci un blocco di menu di navigazione, aree di contenuto personalizzate sensibili ai blocchi per temi, aree di widget per supportare blocchi, aggiornamenti automatici (per plugin, temi e modifiche principali ) e una funzione di ricerca e installazione della directory di blocco.

gennaio 2020 notizie wordpress - progetti wordpress per il 2020

rilascio di wordpress 5.3.2

Rilascio di manutenzione di WordPress 5.3.2

Dall’ultima versione principale di WordPress avvenuta il mese scorso, due nuove minori sono arrivate fino a questo punto. In primo luogo, è stato WordPress 5.3.1 che, a parte i problemi di sicurezza, ha portato con sé alterazioni della combinazione di colori alternative sui pulsanti secondari e ha aggiunto animazioni a scorrimento uniforme nel tema predefinito Twenty Twenty.

Quindi, è stato rilasciato WordPress 5.3.2, che ha risolto alcuni problemi vitali riscontrati nella versione precedente. Questo segna l’aggiornamento finale del ciclo di WordPress 5.3, con la prossima versione principale che seguirà a marzo.

Potresti anche essere interessato a questi articoli:

  • Fumetti di gennaio 2018 con CodeinWP … #PowerPoint #WordPressAdvice #WordPressPlugins
  • Gennaio 2019 Fumetti con CodeinWP … #Sviluppatori #DataBreach #Test # Bugs
  • 15+ migliori temi compatibili con Gutenberg (The WordPress Block Editor)

Gutenberg: un anno dopo

Quindi è passato un anno da quando Gutenberg ha visto la luce del giorno per la prima volta. Alcuni utenti che inizialmente pensavano che l’editor di blocchi fosse ridondante e che semplicemente si rifiutavano di accettarlo nella loro vita hanno cambiato la loro opinione in una certa misura. Altri ancora lo odiano. E, naturalmente, ci sono queste persone a cui non importa se si tratta di blocchi o TinyMCE.

Chris Hughes ha analizzato l’evoluzione di Gutenberg nel corso dell’anno e ha messo tutto insieme in un editoriale su WP Tavern. Ha approfondimenti personali, confronti, fatti e numeri e risorse utili. Se guardi i commenti, le opinioni sono ancora contrastanti e la controversia continua.

gutenberg un anno dopo il 2020

gennaio 2020 notizie wordpress - blocca le linee guida sui temi

Documentazione iniziale per i temi WordPress basati su blocchi proposti

Sviluppatori di temi WordPress, questa potrebbe diventare la tua principale preoccupazione per questo nuovo anno. Riad Benguella ha preparato un documento che mostra come dovrebbero funzionare i temi creati pensando ai blocchi. Questa non è sicuramente la forma finale di queste linee guida, ma è probabilmente l’inizio di una nuova era nello sviluppo del tema WordPress.

Nel documento troverai lo stato attuale dei temi basati su blocchi nella modalità di modifica dell’intero sito (di cui abbiamo parlato in una delle nostre precedenti raccolte), il modo in cui un tema dovrebbe essere strutturato seguendo le nuove sfide di Gutenberg. Dai un’occhiata a questo post per vedere la struttura del tema proposta, che non sembra differire molto da quella attuale.

Presentazione dei temi WordPress al mercato Bluehost

Proprio alla fine di dicembre, Bluehost ha annunciato il rilascio di un marketplace di temi e plug-in in collaborazione con MOJO Marketplace. Questa funzione prevede di fornire agli utenti Bluehost l’accesso a una raccolta di prodotti WordPress tramite la dashboard di Bluehost.

Il Marketplace Bluehost presenterà temi e plugin di terze parti e tutti potranno partecipare per vendere prodotti tramite questa nuova piattaforma. Al momento, il marketplace è aperto solo agli autori di temi, ma anche gli sviluppatori di plug-in saranno in grado di contribuire presto. Ovviamente, nessun tema può tagliare il mercato di Bluehost, deve incontrarne alcuni linee guida primo.

Sempre a dicembre, Bluehost ha annunciato il suo espansione in India, offrendo il pacchetto di servizi completi che comprende prodotti, supporto, valuta locale e un nuovo sito Web.

gennaio 2020 wordpress notizie bluehost marketplace

Grandi articoli da tutto il Web

Banner del Black Friday andato storto: pubblicità nei plugin gratuiti

Yoast è diventato il cattivo di una controversa campagna pubblicitaria del Black Friday per mostrare il loro banner su milioni di dashboard di WordPress in tutto il mondo. Evidentemente, la gente si è scatenata con rabbia e Yoast ha subito rilasciato una versione aggiornata del plug-in senza il banner. Ma le persone non dimenticare.

Nuovo pacchetto color-alpha disponibile

Da ora in poi, gli autori dei temi possono aggiungere un controllo colore avanzato nel personalizzatore, poiché il team di revisione dei temi ha appena annunciato il lancio del selettore di colori alfa. Il pacchetto include i colori rgba con opacità.

Presentazione di ShareABlock: nuovo modo di condividere e scaricare gratuitamente Gutenberg Block & Disegni modello

Se stai cercando nuovi blocchi, ShareABlock potrebbe essere una delle tue tappe. Jeffrey Carandang ha creato questo sito in cui gli utenti di WordPress possono scaricare vari design e modelli di blocchi. Se vuoi condividere il tuo blocco personalizzato, puoi semplicemente registrarti e caricarlo in modo che altre persone possano usarlo sui loro siti.

Google cambia la modalità di generazione dei risultati della ricerca locale

Google ha lanciato un nuovo aggiornamento per quanto riguarda il modo in cui le aziende locali vengono visualizzate nelle SERP. Attraverso questo aggiornamento, Google cerca di capire meglio cosa significa ogni query e associarlo alle attività commerciali locali più rilevanti, anche se l’attività in questione non ha incluso quella specifica query nella sua descrizione o nome.

10 importanti tendenze SEO 2020 che devi conoscere

Tornando al SEO, ecco cosa pensa che il Journal dei motori di ricerca farà parte del prossimo capitolo in questo campo. Ecco 10 tendenze SEO che probabilmente incontreremo nel 2020.

State of the Word: la storia delle diapositive

Quindi sembra che le diapositive usate da Matt Mullenweg per la sua presentazione dello “Stato della Parola” al WCUS siano state realizzate con Gutenberg. Ecco di più sul processo di progettazione (inoltre, hai appena trovato un altro buon uso per l’editor dei blocchi).

Scopri come padroneggiare la ricerca su Bootcamp SEO!

Se sei interessato a imparare il SEO, puoi registrarti al SEO Bootcamp, un evento gratuito che si svolgerà dal 21 al 23 gennaio. Rebecca Gill lo ospiterà online per tre giorni di fila, con un intenso training SEO e Q live&UN.

Annuncio dei nostri relatori – Round 7

WordCamp Asia (21-23 febbraio) ha iniziato a annunciare i suoi relatori alla fine di novembre ed è attualmente alla settima ondata di voci. Siamo felici e orgogliosi di menzionare che il nostro collega Hardeep Asrani sarà uno di loro. ��

5 cose che abbiamo imparato inviando 4,1 milioni di e-mail BFCM

Il Black Friday è sparito da tempo, lo so. Ma le aziende hanno tratto interessanti conclusioni dopo l’evento e condividono con noi fatti e spunti utili. Ecco i suggerimenti di Jilt sull’e-mail marketing che potrebbero aiutarti un giorno.

Tendenze di web design per WordPress per il 2020

Ora concentriamoci su ciò che ci aspetta in termini di web design. WPMUDEV ha fatto una bella lista delle previsioni più probabili per materializzare le previsioni per il 2020. Il ragazzi di Elementor compilato anche uno.

Cosa c’è di nuovo in Gutenberg? (11 dicembre)

Gutenberg ha ricevuto gli ultimi aggiornamenti dell’anno questo dicembre. Il team ha risolto molti bug e problemi, ma ha anche aggiunto nuove funzionalità nella versione 7.1 del plugin. Queste funzionalità includono un pop-up di benvenuto modale, immagini in primo piano con trascinamento della selezione, didascalie della tabella, selezione avanzata di più blocchi e allineamento per il blocco di navigazione.

8 cose che ho imparato Costruire un sito WordPress senza codice

Ed ecco un’interessante “confessione” di uno sviluppatore che ha accettato la sfida di costruire un sito WordPress senza toccare le sue capacità di programmazione. WordPress per gli utenti normali visto attraverso gli occhi di uno sviluppatore … è qualcosa di eccitante da leggere.

Ciò chiude la nostra agenda di notizie WordPress del gennaio 2020. Tutto ciò che ci mancava?

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

Layout e presentazione di Karol K.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map