Impostazione di un blog: le impostazioni di base necessarie per ogni blog

Impostazione di un blog: le impostazioni di base necessarie per ogni blog

Impostazione di un blog: le impostazioni di base necessarie per ogni blog
СОДЕРЖАНИЕ
02 июня 2020

Ok, quindi sei abbastanza avanti in questo processo di creazione di un blog. Hai un nome di dominio, hosting, WordPress installato, anche un tema e alcuni plugin.


Allora, qual è il prossimo?

Ecco le impostazioni di base di cui ha bisogno ogni blog. Prenditi cura di quelli mentre prepari il giorno del lancio:
Questo è Capitolo 5 di una guida più grande su come avviare un blog di successo.

Configurare un blog in 10 passaggi:

I permalink determinano la struttura degli URL sul tuo sito, il che è importante sia per aiutare il tuo blog a posizionarsi più in alto in Google sia per rendere il tuo sito web più user friendly per l’uomo.

  • Come impostare i permalink: Vai a Impostazioni → Permalink nella dashboard di WordPress
  • Qual è la migliore struttura del permalink? Scegliendo il Nome del post la struttura del permalink è quasi sempre l’opzione migliore, a meno che tu non abbia un motivo specifico per cui devi usare uno degli altri.

Leggi questo post per saperne di più sui permalink

Impostazione di un blog: impostazione del permalink del nome del post

2. Assicurati che il tuo blog sia pubblico

WordPress include un’impostazione che lo rende così i motori di ricerca non indicizzeranno il tuo blog (il "noindex" etichetta). Mentre questa impostazione dovrebbe essere disattivata per impostazione predefinita, poiché è così enormemente importante quando si configura un blog (e potresti averlo attivato durante la costruzione del tuo sito e dimenticato di esso), dovresti sempre verificare che il tuo blog sia pubblico quando sei pronto per il lancio.

Sì, potrebbe sembrare sciocco, ma ho assistito a una startup da cento milioni di dollari che ha spinto il suo nuovo design del sito in diretta con un "noindex" tag su di esso. Stavo cercando di fare qualche ricerca sull’azienda prima di un’intervista e ho cercato su Google il nome ma non ho visto il loro sito. Controllato il codice sorgente e visto il tag noindex. Basti dire che può succedere a chiunque, quindi è meglio prevenire che curare!

  • Come rendere pubblico il tuo blog: Vai a Impostazioni → Lettura e assicurarsi che la scatola per Scoraggiare i motori di ricerca … è deselezionato.

visibilità

3. Configura le impostazioni di base in WordPress Customizer

Il personalizzatore di WordPress ti consente di configurare rapidamente una serie di piccole impostazioni per il tuo blog.

Ecco cosa assicurarsi di fare:

  • Imposta il tuo Titolo del sito e Messaggio personale nel Identità del sito linguetta.
  • Aggiungi una favicon in Identità del sito linguetta.
  • Esplora le impostazioni specifiche del tema.

Leggi questo post per ulteriori informazioni su come utilizzare il personalizzatore di WordPress.

4. Creare un menu di navigazione

UN Menù ti consente di controllare i collegamenti visualizzati nelle principali aree di navigazione del tuo sito.

  • Perché è importante: Fino a quando non crei effettivamente un menu, l’area di navigazione per il tuo tema sarà vuota: questa non è una grande esperienza per i tuoi visitatori! Il tuo sito diventa molto più utilizzabile con a utile struttura di navigazione.
  • Come creare un menu: Vai a Aspetto → Menu o usa il personalizzatore di WordPress.

5. Impostare i widget della barra laterale e / o del piè di pagina

I widget ti consentono di aggiungere contenuti a qualsiasi area widget sul tuo blog. Di solito, questo significa la barra laterale del tuo blog, ma molti temi ti consentono anche di utilizzare i widget nel piè di pagina, così come potenzialmente altre aree.

I widget non solo ti consentono di fornire informazioni utili, ma ti aiutano anche a evitare di avere strani spazi vuoti nel tuo tema. E puoi persino trovare plugin che aggiungono widget aggiuntivi.

  • Come aggiungere widget: Vai a Aspetto → Widget o usa il personalizzatore di WordPress.

widgets

6. Creare una pianificazione di backup

Nella sezione precedente, ti abbiamo detto che UpdraftPlus è un plugin indispensabile. Ora che lo hai installato, è il momento di impostare effettivamente la pianificazione del backup, che è un elemento importante nella creazione di un blog!

  • Quanto spesso dovresti eseguire il backup? Questo dipende da quanto sei attivo. Se hai intenzione di pubblicare un nuovo post una volta alla settimana, puoi probabilmente eseguire il backup settimanalmente. Ma se prevedi di pubblicare un nuovo post ogni giorno (o ricevi molti commenti ogni giorno), potresti voler eseguire il backup ogni giorno.

7. Configurare altri plug-in indispensabili

Oltre a UpdraftPlus, abbiamo creato anche altri plugin indispensabili. Per ottenere il massimo da alcuni di questi plugin, tuttavia, dovrai configurare le impostazioni di base.

Ecco cosa fare:

  • Segui la procedura guidata di configurazione di Yoast SEO per configurare le impostazioni SEO di base
  • Scegli dove visualizzare i pulsanti di condivisione social di Jetpack
  • Crea un account Imagify per abilitare l’ottimizzazione delle immagini

8. Decidi se vuoi consentire i commenti

Per impostazione predefinita, WordPress è impostato per consentire commenti sui post del tuo blog. Il più delle volte va bene. Ad alcune persone piace disabilita i commenti.

  • L’argomento per i commenti: Consentono ai tuoi lettori di interagire sia con te che con altri lettori, il che crea più di una comunità.
  • L’argomento contro i commenti: Una grande percentuale di commenti è spam, che può diventare fastidioso. È anche difficile costruire una sezione di commenti attivi.
  • Quale è giusto? Non esiste una risposta giusta, ma dovresti decidere se vuoi consentire i commenti o meno Impostazioni → Discussione.

Commenti

9. Disabilita pingback e trackback

  • Cosa sono i pingback e i trackback: Pingback e trackback consentono ad altri blog di avvisarti ogni volta che si collegano a te.
  • Perché i pingback e i trackback fanno schifo: Non solo non sono molto utili, ma gli spammer li adorano e invieranno felicemente un sacco di trackback e pingback di spam.
  • Come disabilitare pingback e trackback: Vai a Impostazioni → Discussione e spegnere Consenti notifiche link …

pingbacks

10. Imposta il fuso orario desiderato

Per impostazione predefinita, WordPress utilizza UTC +0 per il suo fuso orario. Ma se ti trovi in ​​un fuso orario diverso, ciò significa che WordPress utilizzerà orari diversi rispetto all’ora locale, il che rende difficile fare cose come pianificare i post in anticipo.

  • Come impostare il fuso orario: Vai a Impostazioni → Generale

fuso orario

Ora che hai rimosso quelle impostazioni di base, sei pronto per passare al passaggio successivo della creazione di un blog: le tue pagine principali!

Capitolo 6: La tua home page e altre pagine del blog

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Это интересно
    Adblock
    detector