Coronavirus: oltre 20 leader della community di WordPress condividono le loro lotte, misure e missioni al tempo della pandemia

Coronavirus: oltre 20 leader della community di WordPress condividono le loro lotte, misure e missioni al tempo della pandemia

Coronavirus: oltre 20 leader della community di WordPress condividono le loro lotte, misure e missioni al tempo della pandemia
СОДЕРЖАНИЕ
02 июня 2020

WordPress viene utilizzato da milioni di persone e, poiché il Coronavirus circonda il mondo, sta influenzando l’industria di WordPress in generale. All’inizio di questa pandemia, ero interessato a vedere come le varie entità di WordPress sono state colpite, quindi ho contattato leader aziendali e professionisti indipendenti nel nostro settore per imparare cosa stanno facendo per far andare avanti le cose.


Con tutti i pazzi giorni passati, non mi aspettavo molte risposte. Con mia sorpresa, molte persone hanno fatto il possibile per fermarsi un momento e condividere i loro pensieri con il resto di noi. Ogni volta che ho ricevuto una risposta, mi sono precipitato a vedere cosa stanno attraversando le persone, quali sono le loro lotte e come stanno resistendo in tempi così inaspettati che stiamo vivendo.

Le cose che leggerai sono molto diverse in quanto le persone stanno affrontando varie sfide. Alcuni si occupano delle regolazioni per lavorare in remoto. Altri stanno cercando modi per mantenere il proprio reddito e supportare i propri dipendenti. Molti hanno difficoltà a concentrarsi mentre affrontano un futuro imprevedibile. E la maggior parte finisce con una nota positiva e un sentimento di speranza e desiderio di stare insieme.

Leader della community di WordPress vs coronavirus

Anche se ogni contributo è diverso, hanno una cosa in comune: sono aperti. Mostrare debolezza in questi giorni è un segno di grande forza. Questo sta dimostrando ciò che ho appreso per la prima volta sulla comunità di WordPress: tutto si riduce alla fiducia reciproca e all’autenticità.

Spero che ti piacerà leggere queste persone meravigliose e troverai il supporto di cui hai bisogno.

La community di WordPress condivide pensieri sulla pandemia di coronavirus e sulle sfide che verranno

  • James Farmer
  • Topher DeRosia
  • Matt Medeiros
  • Brian Jackson
  • Marieke van de Rakt
  • Matt Cromwell
  • Adi Spiac
  • Ryan Sullivan
  • Francesca Marano
  • Tom Zsomborgi
  • Ionut Neagu
  • Miriam Schwab
  • Akshat Choudhary
  • Ben Pines
  • Rahul Bansal
  • Vova Feldman
  • Tim Soulo
  • Puneet Sahalot
  • Adam Connell
  • Jean Galea
  • Oliver Dale
  • Barbara Saul

Leader della community di WordPress

James Farmer

James Farmer

Incsub
Australia ����

È inevitabile che in tempi di disordini e incertezze globali le persone saranno spaventate. Ho paura adesso.

In effetti, molti di noi hanno avuto dei periodi piuttosto difficili negli ultimi anni, ma parlando da solo – e spero in una certa misura per Incsub – è nel nostro DNA lavorare duro, prendersi cura dei nostri e prevalere di fronte a avversità.

Ed è esattamente ciò che intendiamo fare durante questo periodo.

Abbiamo costruito la nostra azienda sul principio che la salute delle persone, la famiglia e le persone care vengono prima del lavoro. Sempre. E poiché tutta Incsub è la nostra famiglia, ci sforziamo di prenderci cura di tutti qui come faremmo con la nostra. Non solo ora, ma sempre.

Un equilibrio tra lavoro e vita privata è qualcosa che tutti dovremmo sforzarci di raggiungere. Normalmente concediamo 35 giorni di ferie retribuite all’anno e incoraggiamo / insistiamo affinché tutti ne approfittino (le vacanze fanno bene al corpo & l’anima!). Durante questa crisi diamo anche a tutti altri 20 giorni retribuiti se ne hanno bisogno per prendersi cura di se stessi, delle loro famiglie e dei loro cari.

E questo non è nuovo per noi. Quando qualcuno nella nostra azienda sperimenta una perdita o ha un problema medico, facciamo sempre in modo di coprire i loro salari e aiutarli il più possibile. Dopotutto, il lavoro è l’ultima cosa di cui dovrebbero preoccuparsi durante i momenti difficili.

Altre aziende devono farlo. Smettere di vedere le loro persone come numeri e “solo” staff. E invece vederli come membri vitali della tua famiglia. In questo modo il modo in cui prendiamo decisioni e operiamo durante questo, e ogni altra crisi (o solo la quotidianità), è davvero semplice.

In termini di nuova vita lavorativa, praticamente tutto il nostro team era remoto prima che iniziasse, quindi abbiamo già avuto un buon vantaggio sulla gestione dell’isolamento. Abbiamo già incontri video regolari, incoraggiamo tutti a costruire relazioni durature e aiutiamo a evitare la sensazione di solitudine che spesso si verifica con i lavoratori remoti.

E lo stesso vale per molti dei nostri membri! Non è solo il supporto di WordPress che stiamo fornendo ora, ma anche il supporto emotivo a livello personale. Molte sessioni di chat dal vivo sono state interrotte negli ultimi 30 giorni con membri che spesso vogliono solo parlare di quello che sta succedendo nel mondo. Stiamo bene con quello. In effetti lo incoraggiamo.

E su questo fronte siamo anche sostenitori fondatori di WP&SU e continua ad essere uno sponsor in corso. Supportano & promuovere la salute mentale positiva all’interno della comunità di WordPress. Li consigliamo a tutti gli utenti di Incsub (li ho usati) in modo che abbiano uno sbocco al di fuori di WPMU DEV, CampusPress o Edublogs nel caso avessero bisogno.

Lettore, se hai potuto fare un po ‘di aiuto, visita il sito, se sei del livello richiesto per firmare assegni in un’azienda che lavora in remoto, specialmente nello spazio WP, ti imploro di supportarli.

Abbiamo sempre voluto essere più di una semplice azienda per cui hai lavorato ™, questo non si fermerà mai e i tempi attuali sono, in effetti, un’opportunità per noi di essere migliori in questo.

E in aggiunta a ciò ho pensato a lungo che potremmo fare con qualche cooperazione in questo spazio (WordPress) lungo le linee di congedo retribuito, altri diritti dei lavoratori e, ovviamente, supporto di salute mentale per i lavoratori remoti … specialmente in un momento di crisi come affrontiamo ora. Quindi forse, come gruppo, questa è l’occasione per mettere in atto qualcosa del genere.

La tua salute, la tua famiglia e i tuoi cari vengono prima del lavoro.

Se desideri discuterne di più, fammelo sapere a [email protected] (la mia e-mail diretta effettiva, quindi per favore non offenderti se mi prendo un po ‘di tempo per ricontattarti).

Stai al sicuro e prenditi cura l’uno dell’altro.

Topher

Topher DeRosia

HeroPress
USA ����

Ricordo molto bene la recessione economica del 2008 e gli anni che seguirono. Il settore dello sviluppo web è esploso, così come il settore dell’e-commerce. Le aziende che erano rimaste in vita avevano bisogno di modi più economici per comunicare e si sono rivolti a siti Web, e molte persone che hanno perso il lavoro hanno avviato la propria azienda. Molte di queste persone avevano bisogno di negozi online, ma le opzioni erano piuttosto limitate nel 2008.

Sospetto che questa volta sarà simile per quanto riguarda la domanda, anche se ovviamente nessuna promessa.

Se sei nello sviluppo web, ci sono una serie di cose a cui pensare:

  • Probabilmente avrai presto più lavoro di quello che sai cosa fare. Non accumularlo, condividi con altri sviluppatori che non ne hanno abbastanza. Dai un’occhiata Forwardr per opportunità di lavoro.
  • Se puoi, prova a scrivere del codice che puoi dare e che aiuterà una vasta gamma di persone. Sto creando un semplice plug-in per schede di attività commerciali per un amico in modo che possa elencare tutte le attività fisiche nella sua zona e ciò che stanno offrendo.
  • Non bruciare. A partire dal 2008 ho lavorato 8 ore nel mio lavoro quotidiano, e poi 4-5 ore ogni sera per 2 anni. Alla fine ho lasciato il mio lavoro di giorno in modo da potermi concentrare a tempo pieno sul lavoro disponibile.
  • Potresti avere l’opportunità di fare molti soldi durante questa crisi economica. Questo può essere sia buono che cattivo. Usalo saggiamente. Risparmia un po ‘, riduci un po’ di debito e mettiti in condizione di aiutare altre persone, sia finanziariamente che semplicemente emotivamente. Non abusare di questa opportunità, ma usala per aiutare le persone.

Ancora una volta, tutto si basa su esperienze di 10-12 anni fa, e sia il web che l’economia sono molto diversi ora, quindi potrei sbagliarmi. Ma penso che lo sapremo entro il prossimo mese.

Matt Medeiros

Matt Medeiros

Rapporto Matt
USA ����

Penso che gli specialisti di WordPress abbiano un’opportunità unica per aiutare le tradizionali aziende tradizionali a prepararsi per il mondo online durante questa crisi. Ci sono ancora così tanti proprietari di piccole imprese che non hanno un sito Web funzionale o i mezzi per crearne uno. Il potere di WordPress è la flessibilità che offre attraverso plugin e temi di terze parti per ottenere rapidamente qualcosa online che può effettivamente aiutare i profitti di un proprietario in questo momento. Ora non è il momento di cavillare sul design perfetto per i pixel o su quale tonalità di blu converte meglio, ma per consentire opportunità di apprendimento online o e-commerce. Questo è qualcosa che ho offerto gratuitamente alla mia comunità locale.

Un’altra opportunità è insegnare a qualcuno come costruire o "strumento" un solido sito WordPress per le piccole imprese. Ci sarà una grande forza lavoro sfollata da questi tempi e possiamo aiutare a creare nuove opportunità di carriera o di reddito per gli altri. Sono un grande sostenitore del lavoratore digitale dei colletti blu e ora siamo più che mai necessari.

Brian Jackson

Brian Jackson

ForgeMedia
USA ����

Non credo che nessuno di noi abbia pianificato la primavera, saremmo nel mezzo di una pandemia globale. So di non averlo fatto. Per quanto riguarda le nostre attività, avrà un impatto su tutti noi (positivamente o negativamente) in un punto o nell’altro. Sfortunatamente, molti di noi hanno già visto o conosciuto qualcuno che ha sperimentato gli effetti a catena.

Possiedo un sito basato sulle entrate pubblicitarie nella nicchia di alimenti senza glutine e ha già registrato un successo del 40% nelle entrate a causa delle persone che non cercano più il tipo di contenuto che sto producendo. Non è sorprendente perché a nessuno importa di mangiare senza glutine durante una pandemia. Questo stesso tipo di cose sta succedendo a migliaia, se non a milioni di aziende e siti Web in tutto il mondo.

Quindi cosa ci faccio? Bene, per uno, ho spostato gran parte della mia attenzione su altri progetti che stanno generando più entrate per ora. Ho anche ridistribuito i miei compiti a quelli che so avranno un impatto diretto sulle mie entrate immediatamente invece di quelle che sono cose banali che dovevano semplicemente essere eseguite.

Detto questo, se sei in una posizione in cui puoi, ti consiglio di non ignorare del tutto le cose che si trovano in un tuffo temporaneo. Perché? Perché le cose rimbalzeranno. È solo una questione di tempo. Proprio come le azioni, non vorrai vendere, solo perché le cose sono in ribasso. Continui a investire o a mantenerlo; le cose si riprenderanno.

Se stai già lottando e sei in modalità crisi (ne ho visti molti), approfitta delle connessioni nella community di WordPress. Non abbiate paura di contattare e chiedere aiuto. Alcuni potrebbero essere in grado di offrirti assistenza o addirittura lavorare.

Non ci sono soluzioni perfette in una situazione come questa. Il miglior consiglio che posso dare è di non ossessionare così tanto la crescita fino a quando non sarà tutto finito. Intraprendi immediatamente le azioni necessarie per garantire la sopravvivenza della tua azienda.

Sono stato un introverso per tutta la vita e, ad essere sincero, stavo già praticando il distanziamento sociale prima che iniziasse tutto questo. Tuttavia, per quelli di voi che sono estroversi, consiglio di utilizzare la tecnologia come Zoom e Slack per rimanere in contatto con amici e colleghi. Solo perché non puoi socializzare di persona non significa che non puoi socializzare.

Indipendentemente dalle vostre opinioni o pensieri su COVID-19, esorto caldamente tutti a prendersi questo tempo e praticare un allontanamento sociale responsabile. Molti di noi hanno i propri cari e gli anziani che contano su di noi per non contribuire a diffondere il virus. Siamo in questo insieme! E io, per esempio, sarò accovacciato e ci lavorerò da casa (e nel patio).

Marieke van de Rakt

Marieke van de Rakt

Yoast
Paesi Bassi ����

Sono un ottimista. Il mio bicchiere è sempre mezzo pieno. Quindi, quando qualcuno mi chiede di condividere i miei pensieri su come le aziende dovrebbero affrontare questo nuovo contesto, ti racconterò una storia ottimista. Vorrei sottolineare che, sebbene io sia ottimista riguardo al futuro, capisco davvero che momento terribile sia difficile per tutti. Per me personalmente, anche questa volta è davvero difficile. Sto facendo fatica a gestire il lavoro a distanza mentre sto studiando a casa i miei quattro figli. Allo stesso tempo, sono preoccupato per mio padre che il sistema immunitario è lungi dall’essere perfetto.

WordPress è resistente

Una recessione economica sta già avvenendo. Ciò influenzerà le imprese. Le persone hanno meno soldi da spendere. Le agenzie avranno meno clienti o clienti con budget inferiori.

Tuttavia, le persone devono commercializzare i loro prodotti. Avranno bisogno di siti Web. Questo non cambierà. E rispetto ad altri CMS, WordPress ha il vantaggio di essere davvero economico e allo stesso tempo questi grandi marchi come Disney e New Yorker lo usano. WordPress sarà una buona alternativa per le persone che non vogliono spendere un sacco di soldi sul loro sito Web, ma vogliono comunque avere un sito professionale.

L’ecosistema WordPress è stato remoto dall’inizio. Certo, ci mancheremo di vederci a WordCamps, ma saremo in grado di mantenere WordPress in crescita e in evoluzione, anche se saremo in questa situazione di blocco remoto per un paio di mesi. La nostra comunità e il nostro ecosistema rimarranno stabili.

Yoast è resistente

Per quanto riguarda la nostra azienda, sono anche ottimista. Stiamo registrando un leggero calo delle vendite, probabilmente dovuto alla pandemia di COVID-19. Tuttavia, siamo ancora redditizi. Quando abbiamo iniziato Yoast nel 2009, la situazione economica non era neanche così buona. Siamo riusciti a crescere anche in periodi di recessione. E sono sicuro che continueremo a crescere, forse non così velocemente come avremmo se questa pandemia non si fosse verificata. Il nostro prodotto non è così costoso e la ricerca è un modo gratuito per attirare traffico (al contrario della pubblicità su Google). Devi solo dedicare un po ‘di tempo e sforzi per fare un buon SEO. Ma se le persone hanno meno soldi da spendere, potrebbero avere maggiori probabilità di impiegare quel tempo.

Continua così!

Dobbiamo restare uniti. Costruiamo WordPress insieme e abbiamo bisogno di WordPress per prosperare. Sii gentile l’uno con l’altro. Aiutarsi a vicenda. Investi in WordPress, promuovi WordPress. Sento che in momenti come questi è importante aiutarsi a vicenda. Allo stesso tempo, va bene continuare a fare marketing. Dovresti assicurarti che il tuo tono sia corretto e non dovresti provare a trarre profitto da questa situazione. Allo stesso tempo, dovremmo continuare a fare il nostro lavoro. Continueremo a rilasciare nuove fantastiche funzionalità di Yoast SEO e continueremo a migliorare WordPress. Dobbiamo andare avanti …

Matt Cromwell

Matt Cromwell

GiveWP
USA ����

In GiveWP abbiamo riscontrato un crescente interesse per le donazioni online. Sempre più persone visitano il nostro sito che mai, e più persone iniziano a utilizzare GiveWP e ad acquistare i nostri componenti aggiuntivi.

Molte organizzazioni senza scopo di lucro si basavano in precedenza su eventi di persona per la loro raccolta fondi e spesso trascuravano le donazioni online. Le cose sono cambiate da un giorno all’altro in questo senso.

Poiché la necessità è così urgente, sentiamo l’onere della responsabilità di continuare a fornire strumenti e supporto tecnico di alta qualità alle organizzazioni senza scopo di lucro. Durante questa crisi abbiamo fortemente scontato i nostri prodotti per aiutare più persone a ottenere rapidamente gli strumenti di cui hanno bisogno.

Adi Spiac

Adi Spiac

TranslatePress
Romania ����

Prevedere qualsiasi cosa in questi tempi difficili e senza precedenti è a un passo dalla follia. Quindi vedo solo un’opzione, per rimanere positivo e coltivare l’ottimismo. Questa non è certamente la fine del mondo, la supereremo insieme e sicuramente impareremo molto nel processo.

Come proprietari di attività commerciali di WordPress dobbiamo essere grati e renderci conto di essere in una posizione privilegiata. Non tutti possono svolgere il proprio lavoro online. Non tutti possono passare a una posizione remota senza alcun aspetto negativo. Quindi credo che questo privilegio dovrebbe anche avere la responsabilità di aiutare gli altri che sono maggiormente colpiti.

A Cozmoslabs, fino a questo punto abbiamo usato lo stesso ufficio per l’intero team. Abbiamo apprezzato il "sfregamento dei gomiti" tipo di cosa, l’insalata per il pranzo che tutti noi abbiamo aiutato a preparare, le interazioni quotidiane, i colloqui faccia a faccia o il brainstorming di nuove funzionalità per TranslatePress.

Tuttavia, i recenti eventi ci hanno portato a trasformare il nostro team in remoto. E poiché in precedenza disponevamo degli strumenti giusti, non vi sono stati molti attriti in questa transizione.

È fondamentale assicurarsi che ciascun membro del team disponga di tutti gli strumenti necessari nel proprio ambiente di lavoro remoto. Altrettanto importante è incoraggiare le attività non lavorative tra i membri del team, in particolare quelli che sono noti per avere un impatto positivo sul tuo stato mentale. Cose come praticare sport al chiuso, meditare, leggere, imparare cose nuove, camminare qualche minuto al giorno o l’esposizione al sole.

Abbiamo spostato le nostre riunioni bisettimanali online e proviamo a mantenerle brevi, utili e pertinenti per tutti. Continuiamo a utilizzare Slack come nostro principale canale di comunicazione, chiarendo che non dovremmo aspettarci risposte immediate e che ognuno è responsabile della gestione delle interruzioni che possono influire sulla sua produttività.

Clickup è il nostro hub per tenere traccia di tutto ciò che sta accadendo nella nostra attività e ci offre una panoramica di ciò su cui ognuno di noi sta lavorando, di ciò che è stato fatto e di ciò che è il prossimo.

Il lavoro a distanza non è più un’opzione, quindi dovremmo semplificare tutto ciò che riguarda il business, assicurandoci che i nostri team abbiano tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per lavorare comodamente, mentre incoraggiamo attività non lavorative che riducono l’ansia e aumentano il benessere mentale.

Ci sono anche alcune cose che possiamo fare per aiutare gli altri. Se hai uno spazio ufficio, continua a pagare l’affitto, i servizi di pulizia, i fornitori, anche se solo una parte di esso. Se hai pianificato di partecipare a eventi (o addirittura li hai sponsorizzati) che sono stati cancellati, non chiedere rimborsi – se te lo puoi permettere. Chiedi invece credito e usalo in futuro. Ora hanno sicuramente bisogno di soldi. Puoi supportare aziende locali come i ristoranti ordinando di andare / consegna a domicilio o semplicemente donare a organizzazioni che aiutano a combattere Covid-19. Le possibilità sono infinite.

Ryan Sullivan

Ryan Sullivan

WP Site Care
USA ����

Ogni volta che incontro incertezza nella vita o negli affari, trovo i consigli più utili per essere passi e direzioni che posso prendere per avanzare un po ‘alla volta. Dimmi cosa dovrei fare dopo. David Allen ne parla a lungo nel suo libro Getting Things Done e lo definisce il suo principio di Next Action.

Mentre attraversiamo drastici cambiamenti nella vita e negli affari e un panorama virtuale in continua evoluzione, è facile lasciarsi sopraffare. Ti consiglierei di pensare a cosa puoi fare dopo. Se ti senti sopraffatto dal calo delle vendite o da una domanda senza precedenti, non lasciarti inghiottire dall’ondata.

In altre parole, ricorda il film What About Bob? Bob segue il consiglio del Dr. Leo Marvin di fare Baby Steps ovunque vada. Itty bitty piccoli piccoli passi. Bob lo interpreta un po ‘più letteralmente di quanto il Dr. Marvin intenda, ma onestamente? Non c’è nulla di sbagliato nel progresso incrementale e deliberato. Il progresso è progresso.

  • Continua a nuotare
  • Un giorno alla volta
  • Mangia l’elefante

Disse Eli Doctor "Scrivere è come guidare una macchina di notte. Puoi vedere solo i tuoi fari, ma puoi fare l’intero viaggio in quel modo."

Lo stesso vale per il tuo business WordPress e l’incertezza che ci aspetta. Cosa puoi fare nei prossimi cinque minuti per far muovere le cose in una direzione positiva? Fai quello. Quindi fai la prossima cosa. L’hai capito.

Francesca Marano

Francesca Marano

SiteGround
Italia ����

Che tempo viviamo! Non credo che nessuno di noi, dai Boomer ai Millennials, abbia mai pensato di dover ripensare le nostre vite e le nostre attività a causa di una pandemia.

SiteGround ha una forte cultura dell’ufficio, con una lunga tradizione di riunirsi al lavoro e al di fuori del lavoro, quindi quando all’inizio di marzo siamo passati a un modello di lavoro completamente distribuito per proteggere il nostro team dalla diffusione del virus, è stato un sfida per tutti noi. Ci sono alcune cose che abbiamo fatto per mantenere alto il morale e rimanere impegnati anche da remoto.

Innanzitutto, il nostro Brand Manager, Dima Peteva, ha messo insieme una guida di lavoro remota, che abbiamo deciso di fare condividilo nel nostro blog poiché riteniamo che potrebbe essere utile ad altre società che affrontano una transizione simile. Abbiamo creato un nuovo gruppo Facebook, solo per i dipendenti, in cui possiamo rimanere in contatto con argomenti più personali: proprio nell’ultima settimana, abbiamo pubblicato dei nostri hobby, ricette facili, produttività quando hai bambini a casa. Abbiamo iniziato una Get Fit Challenge con lezioni di streaming live di pilates e altre “sfide” in modo da poter condividere interessi comuni e mantenerci in salute mentre siamo isolati. Abbiamo organizzato club di giochi e account prepagati su varie piattaforme in modo da poter continuare a giocare a carte, giochi da tavolo, Counter Strike e altri. E ci sono altre cose che succedono settimanalmente.

Allo stesso modo, ci prendiamo cura dei nostri clienti. Dall’inizio della pandemia, abbiamo assistito a un aumento dei nuovi clienti, che riteniamo sia dovuto al fatto che sempre più persone si collegano online mentre rimangono a casa. Ora sembrano avere il tempo di avviare quel sito Web che hanno sempre desiderato. Quindi, ciò che abbiamo deciso di aiutarli ancora di più – e abbiamo ulteriormente scontato i nostri prezzi in modo che possano provarlo quasi senza alcun costo. Continuiamo anche a generare contenuti utili poiché collettivamente abbiamo un sacco di know-how che vale la pena condividere e ora sembra il momento giusto per distribuire poiché i clienti hanno il tempo di leggerlo. Puoi controllare il nostro blog per gli ultimi post.

Per quanto riguarda la community di WordPress, penso che sia il massimo esempio di resilienza e generosità: gli eventi sono stati trasferiti da persona a online con la guida del Community Team e WordPress 5.4 è stato rilasciato con l’aiuto di oltre 500 volontari presso Fine di marzo. Tutti continuano a dare altruisticamente, le persone si presentano alle chat online e persino ai Meetup che non si sono incontrati da un po ‘di tempo e hanno scoperto che organizzarne uno proprio ora era un buon modo per riconnettersi.

I contributori stanno prendendo più seriamente che mai la responsabilità di creare il CMS più usato al mondo, quindi c’è molta energia positiva intorno al contributo in questo momento: se tu voglio iniziare, ora è il momento!

Penso che stiamo entrando in una nuova normalità: più lavoro a distanza, più aziende andranno distribuite, bambini e adolescenti si abitueranno abbastanza rapidamente all’apprendimento online e io sono un ottimista. Penso che ne usciremo cambiati in meglio: più organizzati, più pazienti e comprensivi l’uno verso l’altro e con un maggiore senso di solidarietà. Nelle relazioni professionali e personali.

Tom Zsomborgi

Tom Zsomborgi

Kinsta
Ungheria ����

Spero che tu, la tua famiglia e il team Codeinwp siate al sicuro! Sì, le ultime settimane sono scioccanti e qualcosa che il mondo non vede da un po ‘, restrizioni e notizie terribili in tutto il mondo. Le imprese sono fortemente colpite, milioni di persone stanno perdendo il lavoro e questo è solo l’inizio.

Anche se non sono un esperto e non voglio agire in modo intelligente o qualcuno che sa cosa accadrà – nessuno sa a questo punto TBH – ma ho alcuni suggerimenti che potrebbero aiutare o i lettori, i proprietari di attività e i dirigenti potrebbe considerare.

Ti consiglio di non farti prendere dal panico e mantenere la calma in modo da poter prendere la giusta decisione commerciale.

Le squadre che lavorano in remoto per la prima volta avranno delle giornate impegnative, ma penso che dopo alcune settimane saranno in grado di andare veloce e iniziare una nuova routine quotidiana per essere produttivi. E come sa, può risultare che lavorare in remoto non è poi così male! Ci sono molti tutorial, suggerimenti, video e strumenti utili disponibili per i lavoratori remoti, devono solo cercarli e iniziare a usarli!

Se hai bisogno di denaro contante a portata di mano, gli sconti potrebbero essere una buona soluzione, ma sicuramente non una buona strategia a lungo termine. Benji Hyam lo ha riassunto in a Discussione Twitter abbastanza bene e devo essere d’accordo al 100% con lui.

Il marketing è piuttosto impegnativo al momento. I budget di marketing sono scomparsi per la maggior parte delle aziende o sono stati ridotti drasticamente. Ma questo significa anche un’opportunità per coloro che possono ancora spendere un po ‘di soldi per educare i clienti e continuare a costruire un rapporto con loro insieme a rafforzare il loro marchio. Dave Gerhardt è un marketer molto intelligente (ha aiutato Drift per anni) a sintetizzarlo in a Discussione Twitter. Posso solo consigliare il suo consiglio se hai soldi da spendere, spenderli per il marketing e non rallentare, vedrai un ritorno di 10x nel lungo periodo.

I media sono ora pieni di cattive notizie e questo può essere molto frustrante, molte persone sono ansiose e stressate. Per trovare un po ‘di positività abbiamo un canale Slack #theresgoodintheworld in cui tutte le cose buone sono benvenute, a partire dalle buone notizie, dalle foto carine del bambino o dal tuo gatto che fa cose stupide! Inoltre, abbiamo un canale #kinsta_is_good in cui condividiamo recensioni e messaggi positivi dei nostri clienti. Questo illumina la nostra giornata ogni volta che vediamo un nuovo messaggio lì!

Durante questo isolamento, è anche difficile mantenere la tua vita sociale. Ma il nostro team ha avuto un’idea eccellente! È così semplice ma ancora molto potente. È chiamato "Incontra e bevi un caffè con il tuo membro del team ☕" Hai una chiamata Zoom o Slack con il tuo membro del team e bevi un caffè virtuale �� Hai una conversazione go-as-you-please 15-20 minuti su qualsiasi cosa, lavoro o non legati al lavoro, hobby, suggerimenti, libri, film qualunque cosa. Ti consiglierei di implementare questo tipo di incontro tra i tuoi colleghi!

Ionut Neagu

Ionut Neagu

ThemeIsle
Romania ����

Lo spazio WordPress e "contenuto online" è probabilmente in una posizione migliore rispetto al 90% di altri settori. Tutti possiamo lavorare da casa e mantenere quasi lo stesso livello di produttività. Alcune aziende potrebbero persino crescere durante questa crisi, purché riescano ad adattarsi alle esigenze in evoluzione del pubblico (link).

Certo, questo è lo scenario migliore per lo spazio di WordPress, e non c’è letteralmente alcuna certezza che le cose si svolgano in questo modo in pratica.

Detto questo, altrettanto importante, o forse anche di più, è pensare allo scenario peggiore e comportarsi come se fosse altrettanto probabile che accada, anche se la possibilità potrebbe essere molto piccola. Cose come il collasso dell’assistenza sanitaria, le mutazioni dei virus, persino gravi perdite economiche sono tutti elementi a cui dobbiamo pensare e continuare a trovare modi per mitigare il rischio.

La buona notizia, credo, è che a volte la quantità di sforzo personale necessaria per contribuire e aiutare a prevenire tali situazioni è davvero ridotta. Oggi basta stare a casa. Quando lo scenario peggiore è la scomparsa, nessuno sforzo dovrebbe essere risparmiato per prevenirlo. Come società, uomini d’affari, non possiamo accettare questo tipo di a "potenziale di scomparsa" rischio troppe volte (altro su questa idea Qui).

Pensare in questo modo; se esiste una probabilità dell’1% che spariremo a causa di un evento e prendiamo questo rischio 100 volte di seguito, perderemo. Potrebbero volerci dieci, 100 o 1000 anni, ma ancora.

��️ Se stai cercando modi per rendere efficace il lavoro a distanza per la tua attività, consulta queste risorse approfondite:

  • Come lavorare da casa (e rimanere sani di mente)
  • Come rimanere concentrati quando si lavora in remoto
  • Miglior software di monitoraggio del tempo a confronto
  • Miglior software webinar a confronto
  • 15+ eccellenti strumenti di produttività

Miriam Schwab

Miriam Schwab

Strattic
Israele ����

A Strattic, avevamo già una cultura semi-remota prima che il Coronavirus ci costringesse tutti a lavorare da casa. Pertanto, in molti modi la transizione per noi è stata relativamente regolare e abbiamo scoperto che alcuni aspetti del nostro flusso di lavoro e della comunicazione sono persino migliorati.

Allo stesso tempo, ci sono molte sfide tra lavorare con i bambini a casa, rimanere allegri di fronte all’ignoto e conservare la cultura aziendale da lontano. In questo video parlo di alcune delle cose che abbiamo imparato da quando siamo passati da remoto a Strattic.

Altre prospettive di Miriam nel suo video:

Akshat Choudhary

Akshat Choudhary

BlogVault
India ����

L’impatto di Covid-19 è già immenso, ma nei prossimi mesi una volta che la polvere si sarà depositata, il danno totale sarebbe stato senza precedenti. WordPress è estremamente popolare tra le PMI e questo segmento è stato decimato nelle ultime settimane a causa della pandemia. Mentre si riprenderanno, dovremmo prepararci per le conseguenze di questo. Tutte le aziende ridurranno i costi su tutta la linea e la nostra comunità ne risentirà. Ma ci sarà anche un’opportunità: l’arresto dei negozi fisici è stato un colpo al braccio per l’e-commerce. Sarà naturale per tutte le aziende investire ulteriormente nella loro presenza online. La nostra comunità è ben posizionata per assisterli in questa transizione.

A BlogVault, ci stiamo concentrando sulla fornitura di un efficace supporto 24/7 più di ogni altra cosa. Tutto il nostro team sta ora lavorando da casa (senza aree pubbliche) in modo da fare del proprio meglio per contenerlo. Stiamo lavorando a tutto vapore per continuare a migliorare il nostro prodotto e lanceremo nuove interessanti funzionalità nelle prossime settimane. Offriamo inoltre il nostro prodotto gratuitamente per 3 mesi a scuole, organizzazioni no profit e team di risposta diretta nel tentativo di combattere insieme la sua pandemia. Siamo in questo insieme!

Ben Pines

Ben Pines

Elementor
Israele ����

Costruire la giusta strategia commerciale e di marketing alla luce di COVID-19 non è un compito facile. I creatori di siti Web dovrebbero occuparsene seriamente e dedicare ogni giorno una sostanziale ora a pensarci, a scriverne e a parlarne con altri colleghi.

È difficile cogliere le implicazioni finanziarie ed è per questo che penso che una versione semplificata e pertinente di ciò che è accaduto possa aiutare:

Poiché le PMI subiscono perdite, hanno meno probabilità di investire nel loro sito. Operatori di marketing, designer e sviluppatori che forniscono servizi digitali hanno già iniziato a notare un declino negli affari, come molti hanno commentato sul nostro gruppo Facebook.

Alcuni creatori di web si sono adattati alla situazione. Hanno modificato i loro servizi per adattarli a servizi e prodotti pertinenti che sono cresciuti nella domanda. Ne ho scritto sul Blog Elementor, e così ha fatto Rand Fiskin.

Quindi, cosa possono fare i creatori di siti web?

  • Costruisci un corso online e insegna alcune delle loro abilità. Molti stanno cercando di imparare e consumare contenuti in questi giorni.
  • Concentrare il lavoro sui siti Web WordPress pertinenti. Trasferisci i negozi di mattoni e malta nei negozi di WC online. Costruire siti per aziende legate alla salute. Crea un canale YouTube. Sviluppa siti di appartenenza.
  • Trascorri il tempo libero per sviluppare nuove competenze e affinare quelle che hai già.
  • Trasferisci il tuo lavoro su WFH (lavoro da casa). Ciò significa una maggiore attenzione alle tue proposte, dal momento che non puoi incontrare i tuoi clienti faccia a faccia. Questo significa anche creare processi per connettersi con i tuoi clienti tramite video.

Esistono molti altri modi in cui i creatori di siti Web dovrebbero adattarsi alla situazione. Devono solo capire la situazione attuale e cambiare la loro strategia di conseguenza.

Rahul Bansal

Rahul Bansal

rtCamp
India ����

Abbiamo visto alcuni affari in fase di chiusura andare in sospeso indefinito nelle ultime settimane a causa di COVID-19. Quindi ci aspettiamo un calo delle entrate della nostra agenzia. Essendo un’azienda senza debiti e senza contanti, possiamo resistere all’impatto senza influenzare il nostro team. Inoltre, come remoto, il team sta consegnando progetti esistenti senza indugio.

Solo per giocare in sicurezza – dato che può ancora peggiorare da qui – abbiamo rallentato le nuove assunzioni per un mese. Per le persone già assunte e in attesa di aderire, abbiamo inviato e-mail per rassicurarli sul fatto che la loro opportunità di lavoro non sarà compromessa.

Vova Feldman

Vova Feldman

Freemius
USA ����

Come team distribuito, noi di Freemius siamo già abituati a lavorare dai nostri uffici domestici. La maggior parte dei nostri partner di vendita sono plugin indipendenti & sviluppatori di temi o piccoli team distribuiti che lavorano anche da casa. Quindi, per fortuna, gli eventi attuali non hanno avuto quasi alcun impatto sulle nostre operazioni quotidiane.

Inoltre, dalla mia conoscenza della comunità di WordPress, sento che siamo tutti in una forma molto migliore rispetto a molti altri ecosistemi. Molti di noi sono esperti di tecnologia, a proprio agio con il mondo online e con il lavoro distribuito e sentiti parlare di Zoom prima della pandemia ��

Detto questo, vediamo già alcuni verticali colpiti dalla situazione COVID-19 più di altri, in particolare i plugin & temi riguardanti eventi e turismo / viaggi. Indipendentemente da ciò, fatta eccezione per una riduzione del 10% circa del volume delle vendite a febbraio, sembra che le vendite di plug-in e temi stiano crescendo costantemente.

In questi tempi difficili, non posso sottolineare abbastanza l’importanza di passare prima a un abbonamento, Attività di tipo SaaS. Mentre COVID-19 ha un impatto economico globale senza precedenti che è impossibile ignorare, abbiamo già assistito al fatto che cambiamenti su piccola scala, come gli aggiornamenti negli algoritmi di Google, possono "uccidere" aziende. Per aiutare più negozi di plug-in e temi a unirsi all’economia delle iscrizioni e costruire in modo sostenibile & aziende resilienti, noi di Freemius stiamo avviando un nuovo fondo, che annunceremo sul nostro blog molto presto.

Sebbene non possiamo prevedere il futuro, nel complesso, crediamo davvero che la situazione spingerà più denaro nel nostro settore poiché le aziende saranno spinte ad adottare pratiche digitali. Inoltre, le persone che hanno perso il lavoro e sono bloccate a casa saranno alla ricerca di fonti di reddito alternative online. Complessivamente, porterà a più siti Web e più plug-in & acquisti a tema.

Stiamo già assistendo a un aumento del ~ 25% delle registrazioni di nuovi sviluppatori. Gli sviluppatori sono alla ricerca di ulteriori flussi di entrate e Freemius è una soluzione avvincente per arrivare sul mercato in modo rapido e conveniente.

Quindi, in generale, siamo abbastanza ottimisti. Voglio sfruttare questa opportunità per augurare a tutti i miei amici WordPress una facile quarantena. Resta a casa, sano e sicuro! Spero di vederti in WordCamp EU / US 2021, a bere qualcosa, ridere e parlare di quanto sia stato pazzo il 2020.

Tim Soulo

Tim Soulo

Ahrefs
Singapore ����

Qui ad Ahrefs stiamo vedendo chiaramente sempre più clienti che cancellano i loro account perché la loro attività ha subito (perdita del traffico del sito Web, perdita di clienti, ecc.) E quindi cercano di ridurre le loro spese per mantenere a galla la loro attività. Quindi anche la nostra attività ha già sofferto della situazione.

Ma nonostante il fatto che la nostra attività sia stata colpita, volevamo ancora supportare i nostri clienti e il nostro CEO e fondatore Dmitry Gerasimenko ha deciso di offrire a tutti i clienti Ahrefs piani di abbonamento più bassi (e questo è più di 2/3 di tutti i nostri clienti paganti) un’estensione di account gratuita senza domande.

Puntelli a @ahrefs per aver offerto agli utenti abbonati Lite un abbonamento mensile gratuito in questi tempi difficili: sono sicuro che molte piccole aziende e consulenti ti sono molto grati in questo momento. pic.twitter.com/0HLRpHocG7

– Scrittura UX giornaliera (@dailyuxwriting) 27 marzo 2020

Quindi, nel complesso, stiamo cercando di supportare i nostri clienti al meglio delle nostre capacità e abbiamo visto molte aziende del settore MarTech fare lo stesso.

Puneet Sahalot

Puneet Sahalot

Creazioni IdeaBox
India ����

COVID-19 è stata una grande battuta d’arresto per molti di noi nella comunità di WordPress. A partire dalla cancellazione di WordCamp Asia seguita da WordCamp Europe e da molti altri WordCamps. L’epidemia ha colpito tutti noi.

Tempi difficili come questi ci aiutano a ripensare il nostro approccio al mondo non solo dal punto di vista aziendale ma anche come parte della comunità, come possiamo aiutarci a vicenda.

Dopo questo focolaio, abbiamo inviato un’email ai nostri clienti per fare il check-in se stanno andando bene se c’è qualcosa in cui possiamo aiutarli. Siamo rimasti sopraffatti dalle risposte che abbiamo ricevuto e abbiamo imparato molto su come famiglie e imprese affrontano coraggiosamente questa situazione.

Credo che tutti facciamo affidamento l’uno sull’altro per far andare avanti l’attività. Non è solo limitato ai nostri clienti o team. È una catena completa che deve rimanere funzionale. Ad es. molti dei nostri clienti costruiscono siti Web WordPress per le piccole imprese, molti di loro forniscono piani di assistenza mensili, pacchetti SEO, ecc. La maggior parte di queste aziende lavorava con aziende di mattoni e malta che si erano fermate. Quindi, alla fine, ha avuto un impatto sui nostri clienti, sui loro affari e anche sui nostri.

Come azienda o organizzazione, possiamo prepararci per tali eventi in modo da poter rimanere a galla, funzionali e ridurre al minimo l’impatto il più possibile. Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Resta organizzato: La prima cosa che può risolvere molti problemi è rimanere organizzati. L’uso degli strumenti giusti per la comunicazione, la gestione dei progetti, i promemoria, ecc. Può aiutarti a lavorare ovunque e in qualsiasi momento.
  2. Cerca di mantenere un team distribuito: Non tutti gli affari potrebbero averne bisogno, ma è bene avere un team distribuito o un team completamente remoto. Anche quando ci sono solo poche persone che lavorano da un ufficio, è una buona idea consentire alle persone di lavorare da casa.
  3. Risparmia e investi: Risparmia una discreta quantità di entrate per prepararti per i giorni di pioggia. Non solo te stesso ma anche per il tuo business. Può essere difficile per molte aziende rimanere a galla in tali situazioni quando non vi sono entrate o sono scarse. Quindi, tutti coloro che fanno parte del business vengono influenzati e le persone perdono il lavoro. Questo è quando piccoli risparmi per l’azienda possono aiutarti a continuare senza influire negativamente sulla vita delle persone associate all’azienda.
  4. Diversificare: Diversifica la tua attività in termini di prodotti, servizi o clienti, qualunque cosa sia possibile per te. Non tutte le aziende possono offrire una vasta gamma di servizi, alcuni sono specializzati in alcune cose. Tali aziende possono avere alcuni progetti divertenti che possono portare un piccolo reddito extra o avere clienti in luoghi diversi. Quindi, proprio come il tuo team distribuito, avere una base client distribuita può aiutarti a sostenere.
  5. Continua a studiare: Questa è una delle cose a cui le aziende mancano. Il percorso di apprendimento spesso raggiunge un vicolo cieco con un carico di lavoro in aumento. Ciò costituisce un ostacolo alla diversificazione e alla crescita. Quindi, investi nella formazione di te stesso, i tuoi compagni di squadra per aiutarli ad apprendere e acquisire nuove competenze.
  6. Stabilire relazioni: Stabilire una relazione forte e fiducia tra i tuoi compagni di squadra e clienti. Questo ti aiuterà a gestire la tua attività senza intoppi soprattutto in tempi così difficili.

Queste sono le cose che ci hanno aiutato, la nostra attività in questi tempi difficili. Nonostante sia bloccato, il nostro team è stato in grado di lavorare da casa in modo efficiente.

Adam Conell

Adam Connell

BloggingWizard
Regno Unito ����

Per fortuna, la mia attività non ha subito molte interruzioni in termini di come lavoriamo. Tuttavia, il traffico e le entrate sono diminuiti dall’inizio dell’epidemia.

Siamo pronti a correre al 100% in remoto senza problemi e il team è abituato a lavorare in remoto, quindi il social distanza è un po ‘come al solito.

Di conseguenza, non abbiamo dovuto implementare nuovi sistemi o processi nella nostra attività.

Nel caso in cui sia utile, ecco il nostro stack tecnico per la pubblicazione di contenuti:

  1. Google Drive – La maggior parte dei nostri file aziendali sono archiviati qui. È comodo perché è facile da condividere con chiunque abbia un account Google e puoi monitorare le modifiche ai file, ecc.
  2. Notion.so – Questo è il nostro strumento di riferimento per la gestione dei progetti. Dalle nostre SOP e risorse di apprendimento interne ai nostri calendari editoriali & pianificazione del lavoro. La cosa bella è che la resistenza & la natura naturale della piattaforma ci ha permesso di creare qualcosa che si adatta al modo in cui vogliamo lavorare. Le notifiche sono integrate ed è particolarmente utile per i team.
  3. documenti Google – Google Documenti si integra direttamente con Google Drive, il che rende particolarmente facile collaborare e conservare i file dove devono essere. La parte migliore? È completamente gratuito per chiunque.
  4. Comunicazione – La comunicazione in tempo reale non è mai stata troppo necessaria nella mia attività, quindi la comunicazione via email ha funzionato bene finora. Dato l’ulteriore distanza sociale, potremmo considerare di trasferirci presto a Slack.
  5. LastPass – Utilizziamo molti strumenti diversi. Un foglio di calcolo di accessi può funzionare ma non è molto sicuro. LastPass è un’ottima soluzione a questo.

Ora è difficile vedere come andranno le cose a lungo termine, ma qualunque cosa accada, ce la faremo. Indipendentemente da ciò, dobbiamo rimanere calmi e sostenerci a vicenda il più possibile.

A livello personale, sto cercando di rimanere informato, allontanandomi il più possibile dai media tradizionali. I media mainstream hanno una sorta di effetto prefigurante. Ad esempio: la maggior parte delle persone non ha iniziato gli acquisti di panico fino a quando non è stato discusso sulle notizie.

Cerchiamo di essere buoni l’uno con l’altro e stare al sicuro.

Jean Galea

Jean Galea

JeanGalea.com
Spagna ����

Questo estratto viene Il post di Jean sull’argomento di Coronavirus e come ci influenza:

La chiave da asporto di tutto ciò che sta accadendo, secondo me, sarebbe questa: non farti prendere dal panico, ma non mettere la testa a terra come uno struzzo.

Se senti che il mondo intero sta finendo e tutto ciò che vedi intorno a te è il panico, ti invito a dare un’occhiata ai fatti. Spegni la TV, esci da Facebook e Twitter e pensa. Non puoi fidarti dei media per darti informazioni affidabili, perché il loro compito è vendere pubblicità. Per questo, hanno bisogno di sempre più traffico e la paura e il panico sono i driver di quel traffico. Impara a capire quali sono gli incentivi delle persone.

Non c’è spazio per il panico. Ci aspettano tempi difficili, ma se tutti fanno la loro parte e cercano di adattarsi alla nuova realtà, usciremo da questo più rapidamente e torneremo alla normalità.

Oliver Dale

Oliver Dale

MoneyCheck
Regno Unito ����

Dall’inizio della crisi del Coronavirus abbiamo assistito a una caduta del traffico su alcuni dei nostri siti e un aumento di altri. Stiamo entrando in tempi incerti e un evento irripetibile per la maggior parte delle persone sul pianeta proprio ora. Siamo fortunati che il nostro team sia già completamente remoto, quindi al momento possiamo continuare come al solito. Come imprenditore, il mio compito è stato quello di comunicare e rassicurare il nostro personale sul fatto che gli affari continuano normalmente. Abbiamo offerto ulteriore aiuto a chiunque ne abbia bisogno e reso disponibile qualsiasi software aggiuntivo di cui il nostro team potrebbe aver bisogno.

È un peccato vedere il profitto in alcune aree come adesso è il momento per tutti noi di riunirci per superare questo evento. Credo veramente nella forza dello spirito umano e penso che l’umanità uscirà dall’altra parte di questo più forte. Penso anche che questa crisi cambierà le cose in meglio alla fine e vedremo più aziende rendersi conto che il lavoro a distanza è un’opzione praticabile poiché le persone passeranno meno tempo al pendolarismo che consente loro di trascorrere più tempo con la famiglia e gli amici.

Barbara Saul

Barbara Saul

WP&SU
Regno Unito ����

Che ore sono! E noi, al WP&UP, sono grato di essere qui per supportare le persone all’interno e all’esterno della comunità di WordPress. Molti di noi devono lavorare in remoto, all’improvviso, e questo può essere un vero shock non solo per loro, ma anche per quelli che sono già a casa. Dobbiamo tutti trovare un nuovo modo di lavorare e gestire quell’equilibrio lavoro / vita dallo stesso posto.

WP&UP ha registrato un aumento significativo delle richieste di supporto nelle ultime due settimane, con il supporto tra pari anche in crescita all’interno della comunità. Siamo aperti a tutti: unisciti a noi via wpandup.org/join. Ogni settimana teniamo un #OpenChat, il venerdì alle 15:00 UTC e già questo è stato accolto con favore e ha portato al crescente numero di partecipanti applauditi e sentirsi meno isolati. Questo è ciò per cui siamo qui e per fornire il massimo supporto possibile, direttamente con le persone o attraverso contenuti utili sul sito Web.

Qualcosa che ho amato personalmente è lo spirito della comunità, online e offline (ma virtualmente – Facebook, Next Door e simili) – con le comunità locali che si uniscono per sostenersi a vicenda e le comunità online che crescono in spirito e apertura. Può darsi che il mio amore per la comunità mi consenta di vederlo, ma spero che questo spirito continui oltre la situazione attuale. Penso che lo farà e questo è qualcosa di molto positivo che verrà da questo momento terribile.

Sono grato a tutti coloro che hanno collaborato e condiviso i loro pensieri in tempi così intensi. Intendo anche entrare in sintonia con coloro che non sono riusciti a unirsi a questa retata mentre lottano per tenere il passo. I giorni passano incredibilmente veloci quando devi gestire sia la famiglia che il lavoro allo stesso tempo – e dallo stesso posto.

Tutto il resto lasciato da parte, questi pensieri sono la prova che la nostra comunità è forte e, alla fine, anche questo passerà! Come ripenseremo più tardi alle nostre decisioni oggi? Cosa avremmo imparato allora che non possiamo capire adesso? Anche se gli effetti non sono ancora completamente previsti, come parte dell’economia globale, anche WordPress soffrirà e cambierà. Solo il tempo ci dirà come.

Potresti anche essere interessato a questi articoli:

  • Top 50+ blog su WordPress e i loro migliori post
  • Grafico comparativo di web hosting: 10+ migliori servizi di web hosting e le loro migliori offerte demistificate
  • Intervista a Cory Miller – Riflessioni su WordPress e Gutenberg, la necessità della consapevolezza della salute mentale e del coaching

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

Layout, presentazione e modifica di Karol K.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Это интересно
    Adblock
    detector