Come iniziare un blog di successo nel 2020

Se te lo sei mai chiesto come avviare un blog di successo allora sei nel posto giusto. Questa guida dettagliata attraversa tutti i passaggi cruciali del tuo cammino dallo schermo vuoto a un blog vivace che viene letto. Diciamo tutto senza tirare pugni! ��


Non importa se desideri un blog per scopi commerciali, un progetto personale, il tuo adorabile cucciolo di Instagram o qualsiasi altra via di mezzo, questa guida è per te. E soprattutto, il lavoro pratico richiederà solo circa 30 minuti (più il tempo necessario per leggere questa guida, duh!). Francamente, rimarrai stupito da quanto sia semplice avviare un blog di successo. ��

Dopo aver letto questo, saprai esattamente quali passi intraprendere – cosa concentrarsi maggiormente, cosa ignorare completamente e quali azioni intraprendere per aiutare il tuo nuovo blog a decollare e attirare i lettori.

Come avviare un blog di successo

Ma prima, perché ascoltarci se vuoi imparare come creare un blog di successo? ��

Diversi anni fa eravamo nei tuoi panni esatti. Sapevamo che volevamo creare un blog di successo, avevamo un’idea approssimativa di ciò di cui volevamo fare un blog, ma non avevamo tutti i pezzi di domino in fila comodamente. E perdonami per averlo detto "noi" tutto il tempo, ma è solo che questo blog è uno sforzo di gruppo con più di una persona nel team.

Attraverso prove ed errori, siamo riusciti a far crescere il nostro blog a oltre 400.000 visitatori e $ 20.000 di entrate ogni mese.

Come avviare un blog di successo: le nostre statistiche

Oggi vogliamo mostrarti come lavorare per ottenere risultati simili e come replicare le nostre strategie e tattiche quando crei un blog tutto tuo. Questa guida riassume i nostri ~ 7 anni di esperienza nella costruzione e nella crescita di un blog.

Iniziamo questa cosa!

Come avviare un blog di successo: una panoramica

Ecco come si crea un blog, passo dopo passo:

Preferisci leggere un PDF? Scarica la guida completa qui:
������

��

Capitolo 1: Decidere cosa blog

��

Capitolo 2: Scelta della migliore piattaforma di blog

��

Capitolo 3: Impostazione di un nome di dominio, hosting & WordPress

��

Capitolo 4: I tuoi plugin WordPress indispensabili

��

Capitolo 5: Le impostazioni di base necessarie per ogni blog

��

Capitolo 6: Homepage del blog e altre pagine essenziali del blog

��

Capitolo 7: Elaborazione di idee per i contenuti del blog che le persone non possono ignorare

✍️

Capitolo 8: Come scrivere un post sul blog – Step by Step

��

Capitolo 9: WordPress SEO – Da dove iniziare

��️

Capitolo 10: Come promuovere il tuo blog

��

Capitolo 11: Come monetizzare il tuo blog

��

Capitolo aggiuntivo: I migliori strumenti e guide di blog

Ora, prima di iniziare, dovrei affrontare alcune delle obiezioni e domande comuni che la maggior parte delle persone ha su come avviare un blog di successo:

FAQ sui blog

Ecco alcune delle domande più frequenti poste da persone che stanno pensando di avviare un blog:

Posso fare tutto da solo senza l’aiuto di nessuno?

sì.

Non c’è davvero molto altro da dire qui … puoi davvero imparare come avviare un blog di successo e quindi eseguire da solo queste conoscenze. Inoltre, l’effetto finale non sarà necessariamente peggio che se tu avessi un designer professionista o uno sviluppatore nel libro paga. Gli strumenti si sono evoluti molto nel corso degli anni: al giorno d’oggi sono molto intuitivi e facili da comprendere.

Cosa mi serve per iniziare? Devo sapere come programmare?

Hai bisogno di un computer e un pugno di dollari. Tutte le altre cose sono opzionali.

Non è richiesta alcuna conoscenza di codifica, nessuna esperienza di proprietà del sito Web e nessuna capacità di progettazione o quant’altro.

Il motivo per cui questo è il caso è a causa di ciò che ho menzionato sopra: oggi abbiamo semplicemente strumenti più funzionali e più facili da usare..

In breve, ecco quali sono i passaggi necessari all’avvio di un blog (ne discuteremo più in dettaglio nei seguenti capitoli):

  1. Iscriviti al blog hosting (consigliamo Bluehost *).
  2. Scegli un nome di dominio per il tuo blog.
  3. Completa la registrazione del tuo blog hosting.
  4. Seleziona una casella di controllo per installare WordPress automaticamente.
  5. Accedi e scrivi il tuo primo post sul blog.

* Quando sei pronto per acquistare il tuo hosting, assicurati di utilizzare il link sopra per Bluehost. Si tratta di un link di affiliazione (il che significa che avremo una piccola commissione), tuttavia, sbloccherà anche un prezzo scontato di $ 2,95 contro $ 3,95. Non otterrai questo sconto se visiti il ​​sito Bluehost in modo diverso da quello indicato sopra.

Posso creare un blog gratuitamente?

In una parola, sì. Ma questo non è il percorso migliore da prendere.

Mentre ci sono piattaforme di blogging là fuori che ti consentono di creare un blog interamente gratuitamente, hanno una serie di limitazioni:

Sei bloccato con il sottodominio della piattaforma e non puoi ottenere il tuo nome di dominio senza pagare una commissione.

Spesso non ti è permesso fare molto in termini di personalizzazione o installazione di nuove funzionalità.

Le tue opzioni per monetizzare il blog sono limitate: non tutte le piattaforme ti consentono di vendere i tuoi prodotti o promuovere le cose di altre persone tramite annunci pubblicitari.

Puoi essere costretto a ospitare gli annunci della piattaforma sul tuo sito.

Alla fine della giornata, se invece scegli di sborsare una tariffa modesta, puoi eliminare tutti i problemi di cui sopra e creare un blog completamente funzionale da solo.

La gente dice che il blog è morto. Hanno ragione?

"Il blog è morto" è qualcosa che la gente dice da anni. È difficile persino individuare quando la frase è apparsa per la prima volta.

Ci sono stati un certo numero di presunti assassini di blog. Prima c’erano i social media, Twitter e Facebook, poi YouTube, i servizi di streaming live e chissà cos’altro.

Ma!

I dati dicono diversamente.

I dati grezzi hanno un vantaggio, non si schierano.

Lascia che ti mostri due cose:

  1. Secondo WordPress.com, oltre 409 milioni di persone visualizzano più di 20 miliardi di pagine di blog ogni mese. Inoltre, gli utenti creano quasi 70 milioni di nuovi post e quasi 77 milioni di nuovi commenti ogni mese.
  2. WordPress – senza dubbio il più grande motore di blog e siti Web di tutti loro – ora alimenta oltre il 35% di tutti i siti Web. Ancora una volta, questo è tutti siti web.

Quindi no. Il blog è tutt’altro che morto.

Dopo aver appreso come avviare un blog, posso quindi trasformarlo in un’azienda e trarne un guadagno?

Sì, naturalmente.

Guarda cosa abbiamo fatto qui con questo blog.

Quando abbiamo iniziato, il blog guadagnava $ 0, comprensibilmente. Ma entro ~ 3 anni, siamo cresciuti a ~ $ 20.000 al mese in entrate.

Come fa esattamente i soldi e come li abbiamo raggiunti? Ci arriveremo più tardi. Ma diciamo solo che ci sono voluti alcuni tentativi ed errori per arrivare a quel livello. Cerchiamo di riassumere tutto in questa guida e presentarvi un approccio strutturato e sistematico.

Senza ulteriori indugi … il primo passo per iniziare il tuo blog? Sarebbe scegliere un argomento:

Capitolo 1: Decidere cosa blog

* Questo post contiene link di affiliazione, il che significa che se fai clic su uno dei link del prodotto e poi acquisti il ​​prodotto, riceveremo una piccola tassa. Non preoccuparti, pagherai comunque l’importo standard in modo che non ci siano costi da parte tua.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map