The Evolution of the Default WordPress Themes (2003-2019)

WordPress è in circolazione da più di un decennio e mezzo ormai, e molte cose sono cambiate dall’inizio del 2003. La piattaforma ha visto diversi progressi nell’interfaccia utente (UI) e sta avanzando nel 2019 con il nuovo Block Editor. Abbiamo anche iniziato a vedere l’ascesa della reattività mobile come una caratteristica chiave nei temi di WordPress predefiniti.


In effetti, WordPress è stato influenzato da una serie di tendenze del design nel corso degli anni, come puoi vedere guardando indietro ai temi predefiniti del passato. Sebbene alcuni di essi siano ormai datati, c’è ancora molto da imparare sul design esaminando questi pezzi della storia di WordPress.

In questo articolo, ti guideremo attraverso tutti i temi WordPress predefiniti, a partire dall’inizio. Metteremo in evidenza le caratteristiche chiave di ciascuno e spiegheremo come si adattano alla storia dello sviluppo di WordPress. Iniziamo!

Temi WordPress predefiniti

Temi WordPress predefiniti: 2003–2019

A partire dal 2019, ci sono stati 11 temi WordPress predefiniti. Ciascuno include funzionalità importanti per gli utenti di WordPress al momento del rilascio, dimostrando come la piattaforma continua ad adattarsi alle esigenze degli utenti e ai cambiamenti nelle tendenze di utilizzo del sito Web.

Classico – quello prima i temi erano una cosa

classico

Prima del rilascio di WordPress 1.5, Classic era il tema predefinito della piattaforma. Per il primo anno di WordPress, questo semplice tema ha fornito ai blogger stile ed funzionalità economici ed efficienti.

All’inizio, WordPress era una piattaforma creata dai blogger, per i blogger. Non era ancora il sistema di gestione dei contenuti a tutti gli effetti (CMS) che conosciamo come oggi, e il design riflette il suo ruolo di soluzione di blog puro.

Ad esempio, si basava pesantemente sull’uso di una barra laterale, una caratteristica che sarebbe rimasta per molti anni (e temi) a venire. La barra laterale conteneva a blogroll mantenuto con il Gestione collegamenti. Ciò ha reso i post recenti facilmente accessibili ai lettori, aiutando i blogger a promuovere i loro contenuti. Classic ha anche consentito l’uso di post appiccicosi, in modo che i blogger possano evidenziare determinati contenuti sui loro siti.

Classico in breve

  • Visto per la prima volta in questo tema: La barra laterale, Gestione collegamenti e blogroll, post appiccicosi.
  • Obiettivi primari: Per migliorare l’esperienza di blogging e semplificare la promozione dei contenuti tramite il blogroll della barra laterale.
  • Supporto mobile: No.
  • Funzionalità personalizzabili: Nessuno, a meno che tu non abbia esperienza di programmazione e sia possibile apportare modifiche manualmente.


Classico

Author (s): WordPress.org


100 voti%


232.955 Download


1.6Version

Ulteriori informazioni

classic.1.6.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2020


100 voti%


232,955Downloads


1.6Version

Pagina del tema WordPress.org


Classico

Predefinito – il tema originale di WordPress

il tema predefinito di WordPress

Non si può parlare di temi WordPress predefiniti senza menzionare IL tema. Meglio conosciuto come Kubrick, Default era progettato da Michael Heilemann ed è diventato il tema predefinito nel 2005. A volte considerato il primo tema predefinito “ufficiale”, presenta un design memorabile e tradizionale.

La barra laterale navigabile di Default e la tipografia sans serif semplificata rimangono elementi di design accattivanti dieci anni dopo il suo rilascio. Dopotutto, una direzione chiara e un testo pulito sono ancora i cardini del successo del web design.

Una delle motivazioni chiave per la progettazione di Default è stata quella di mostrare il nuovissimo sistema di temi di WordPress. Per la prima volta, gli utenti di WordPress potevano scegliere quando si trattava delle basi visive dei loro siti. Questo è stato anche il primo tema a utilizzare i modelli, che ha suddiviso il tema in sezioni che possono essere modificate in modo indipendente. Ciò ha consentito agli utenti di personalizzare funzionalità come intestazioni, piè di pagina e barre laterali.

Predefinito in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 1.5.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Tag modello, integrazione plugin, supporto widget completo (WordPress 2.2).
  • Obiettivi primari: Per implementare un design più incentrato sull’utente e mostrare il nuovo sistema di temi.
  • Supporto mobile: No.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: File modello che consentono la personalizzazione di intestazioni, piè di pagina e barre laterali.


Predefinito

Author (s): WordPress.org


100 voti%


329.065 Download


1.7.2Version

Ulteriori informazioni

default.1.7.2.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2020


100 voti%


329,065Downloads


1.7.2Version

Pagina del tema WordPress.org


Predefinito

Venti Dieci – 17 giugno 2010

venti Dieci

Insieme a WordPress 3.0, abbiamo ottenuto ventinove. Questo tema ha segnato molte modifiche significative per WordPress. È stato anche il primo a implementare diverse funzionalità di design sul fronte e sul retro che ora sono molto familiari agli utenti di WordPress.

Al momento del rilascio di WordPress 3.0 e Twenty Ten, la piattaforma si stava allontanando da una rigorosa attenzione al blog e verso un vero CMS. Possiamo vederlo nei cambiamenti tra Default e Twenty Ten.

Ad esempio, è stata aggiunta la barra dei menu nera ormai familiare. Ciò ha incoraggiato l’uso di più pagine, al contrario di un semplice archivio di blog. L’host di funzionalità di personalizzazione aggiuntive ha anche aiutato gli utenti a creare qualsiasi tipo di sito di cui avevano bisogno, invece di guidarli verso il blog.

Inoltre, l’introduzione dell’editor visivo ha reso più facile per gli utenti di tutti i livelli di abilità creare un sito che funzionasse per loro. Gli utenti di WordPress ora potevano vedere come sarebbero stati i loro post sul front-end durante la modifica dei contenuti.

Venti dieci in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 3.0.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Sfondi e intestazioni personalizzati, più aree widget, menu di navigazione, immagini in primo piano, formati di post (WordPress 3.1), l’editor visivo.
  • Obiettivi primari: Espandere le funzionalità di personalizzazione degli utenti senza richiedere ulteriori conoscenze sulla codifica e allontanare WordPress dalle origini del suo blog e diventare un CMS completo.
  • Supporto mobile: No.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Sfondi, intestazioni, piè di pagina, barre laterali, sei aree widget, menu, immagini (comprese le immagini dell’intestazione).


Venti Dieci

Author (s): WordPress.org


94% di commenti


5.088.921 Download


3.0Version

Ulteriori informazioni

twentyten.3.0.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


94% di commenti


5,088,921Downloads


3.0Version

Pagina del tema WordPress.org


Venti Dieci

Venti undici – 4 luglio 2011

venti undici

Venti Eleven è apparso un anno dopo il suo predecessore, iniziando la tendenza di una versione annuale per temi WordPress predefiniti. Invece di provare a presentare una serie di nuove funzionalità di design, si è concentrato sul miglioramento delle funzionalità introdotte da Twenty Ten e sull’espansione delle capacità di personalizzazione di WordPress.

Twenty Eleven ha mantenuto la barra dei menu nera e ne ha migliorato lo stile con un carattere pulito, ampio e sans serif. All’epoca l’opzione di personalizzare i colori era già stata vista in molti altri temi, ma questo era il primo tema WordPress predefinito a offrire quella funzione.

Venti undici in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 3.2.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Colori personalizzati, intestazioni casuali.
  • Obiettivi primari: Espandere sui progressi compiuti in Venti dieci.
  • Supporto mobile: Può essere adattato per dispositivi mobili, ma non raccomandato così com’è.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Colori personalizzati e intestazioni casuali.


Venti undici

Author (s): WordPress.org


94% di commenti


5.675.545 Download


3.4Version

Ulteriori informazioni

twentyeleven.3.4.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


94% di commenti


5,675,545Downloads


3.4Version

Pagina del tema WordPress.org


Venti undici

Venti Dodici – 11 dicembre 2012

ventidue

Il prossimo tema WordPress predefinito ha riconosciuto l’ascesa dell’uso di Internet mobile. Twenty Twelve è stato il primo tema predefinito a includere la reattività mobile (di base) come funzionalità. Il design riflette questo.

Per soddisfare l’attenzione sull’uso mobile, Twenty Twelve ha ridimensionato il design, ricordando la semplicità dei temi precedenti. Ha caratterizzato la tipografia sans serif e un design minimalista. L’immagine dell’intestazione che si è distinta in modo così evidente in Twenty Ten e Twenty Eleven è diventata una funzionalità opzionale, con le impostazioni predefinite che la hanno disattivata.

Inoltre, questo tema ha fatto ulteriori passi avanti verso lo sviluppo di WordPress come CMS. Comprendeva un modello di home page statico, allontanando gli utenti di WordPress dal focus sui post del blog e verso una configurazione del sito Web più tradizionale. La barra laterale – una volta una delle principali funzionalità di progettazione di WordPress – era anche facoltativa e il blogroll era nascosto per impostazione predefinita.

Il personalizzatore è stato rilasciato anche nel 2012, rendendo più semplice per gli utenti la creazione di siti unici. Gli utenti possono ora visualizzare in anteprima le modifiche alle combinazioni di colori, alle intestazioni e agli sfondi personalizzati e ad altre funzionalità prima di pubblicarle.

Pagina di esempio in Twenty Twelve: ventidue pagine

Dodici in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 3.5.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Reattività mobile, modello di home page, Customizer.
  • Obiettivi primari: Per introdurre la reattività mobile ai temi predefiniti di WordPress e continuare a migliorare WordPress come CMS.
  • Supporto mobile: sì.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Un modello di home page statico e l’opzione per rimuovere la barra laterale.


Venti Dodici

Author (s): WordPress.org


92% di commenti


6.166.334 Download


3.1Version

Ulteriori informazioni

twentytwelve.3.1.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


92% di commenti


6,166,334Downloads


3.1Version

Pagina del tema WordPress.org


Venti Dodici

Venti tredici – 1 agosto 2013

venti tredici

Dopo lo stile minimalista di Twenty Twelve, Twenty Thirteen era o una boccata d’aria fresca o un pugno in faccia. Quando si tratta di design, Twenty Thirteen ha sostituito le linee pulite dei temi precedenti con un carattere serif predefinito e una combinazione di colori più intricata. Ciò ha conferito al tema un aspetto complessivamente più divertente – qualcosa di nuovo rispetto agli altri temi WordPress predefiniti.

Ampie opzioni di personalizzazione hanno offerto agli utenti una maggiore flessibilità nella creazione dei loro siti utilizzando questo tema e nell’adattare WordPress alle loro esigenze. Anche l’area del widget principale si è spostata dalla barra laterale al piè di pagina.

Forse soprattutto, questo tema è riuscito a offrire opzioni di personalizzazione avanzate senza sacrificare la reattività mobile. Questo è stato un miglioramento rispetto a Twenty Twelve, che si basava sulla sua semplicità per rimanere accessibile sui dispositivi mobili.

Nonostante questi importanti cambiamenti nell’estetica del design, Twenty Thirteen è tornato alle radici di WordPress e ha riportato i blog sotto i riflettori. Formato post l’integrazione è stata al centro del nuovo tema, offrendo agli utenti più opzioni per la creazione di contenuti.

Pagina di esempio in venti tredici: venti tredici pagine

Venti tredici in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 3.6.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Formati postali migliorati.
  • Obiettivi primari: Per tornare al focus sul blog e migliorare l’integrazione del formato post.
  • Supporto mobile: sì.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Formati postali aggiuntivi.


Venti tredici

Author (s): WordPress.org


82% di commenti


6.411.366 Download


3.0Version

Ulteriori informazioni

twentythirteen.3.0.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


82% di commenti


6,411,366Downloads


3.0Version

Pagina del tema WordPress.org


Venti tredici

Venti quattordici – 12 dicembre 2013

venti quattordici

WordPress ha continuato la sua dissociazione con i blog a autore singolo con Twenty Fourteen. Questo è stato il primo tema predefinito per pubblicizzare formalmente se stesso come qualcosa di diverso da un tema blog generico. Il layout “stile rivista” enfatizzava le immagini in primo piano e offriva opzioni di visualizzazione aggiuntive con griglie e cursori di contenuti.

Twenty Fourteen è un altro esempio di come WordPress ha tenuto il passo con i cambiamenti nel ruolo e nell’uso dei siti Web. Quando i blog si sono evoluti in piattaforme multi-autore, WordPress ha adattato il tema predefinito per riflettere come le persone stessero davvero usando il software.

La tipografia e la combinazione di colori di Twenty Quattordici si concentravano sulla leggibilità e sulla facilità di navigazione. Inoltre, i widget opzionali della barra laterale hanno fornito una facile navigazione verso gli ultimi post, i commenti recenti, gli archivi dei post di blog e le categorie di post, ricordando la barra laterale originale di WordPress.

Pagina di esempio in ventiquattordici: ventiquattordici pagine

Ventiquattordici in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 3.8.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Griglie e dispositivi di scorrimento dei contenuti, menu pieghevoli e barre laterali mobili per dispositivi mobili, modello di pagina dei collaboratori, widget degli autori, contenuti in primo piano.
  • Obiettivi primari: Per apportare miglioramenti generali e fornire funzionalità aggiuntive e per dimostrare la capacità di WordPress come piattaforma multi-autore.
  • Supporto mobile: sì.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Una pagina dei collaboratori, un widget degli autori, contenuti in primo piano, colori di accento.


Venti quattordici

Author (s): WordPress.org


88% di commenti


7.201.300 download


2.8Version

Ulteriori informazioni

twentyfourteen.2.8.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


88% di commenti


7,201,300Downloads


2.8Version

Pagina del tema WordPress.org


Venti quattordici

Venti Quindici – 18 dicembre 2014

venti quindici

Takashi Irie progettato Twenty Fifteen pensando alla semplicità, tornando allo stile minimalista dei precedenti temi WordPress predefiniti. Offre diverse opzioni di combinazione di colori, a cui gli utenti possono accedere facilmente tramite il Personalizzatore.

Venti quindici possono essere inclini al minimalismo, ma non è certo chiaro. Offre un carattere predefinito che porta un po ‘di più sul tavolo rispetto al carattere sans serif di Twenty Fourteen, aggiungendo interesse visivo al layout pulito. Si adatta anche bene a qualsiasi alfabeto, migliorando le capacità di traduzione del tema.

Questo tema riconosce anche la relazione dei social media con blog e altri siti. Twenty Fifteen consente agli utenti di aggiungere facilmente icone social ai loro menu. In questo modo, possono collegare insieme diversi aspetti dei loro marchi e rendere più semplice indirizzare i visitatori ai loro account social.

Pagina di esempio in Twenty Fifteen: ventiquindici pagine

Venti quindici in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 4.1.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Icone sociali.
  • Obiettivi primari: Per migliorare l’internazionalizzazione di WordPress, massimizzare le capacità di personalizzazione di base e fornire un design mobile-first.
  • Supporto mobile: sì.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Ulteriori opzioni di combinazione di colori, icone social.


Venti Quindici

Author (s): WordPress.org


88% di commenti


7.248.698 Download


2.6Version

Ulteriori informazioni

twentyfifteen.2.6.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


88% di commenti


7,248,698Downloads


2.6Version

Pagina del tema WordPress.org


Venti Quindici

Ventisei sedici – 8 dicembre 2015

ventisei sedici

Il prossimo dei temi predefiniti di WordPress ha fatto sforzi per migliorare le modifiche introdotte l’anno precedente. Twenty Sixteen offre flessibilità agli utenti di WordPress, fornendo funzionalità utili sia per i blogger che per gli altri proprietari di siti.

La barra laterale opzionale del tema offre una navigazione aggiuntiva a chi ne ha bisogno. Gli utenti possono anche aggiungere icone social facilmente accessibili a pagine e post. Per coloro che desiderano concentrarsi sul proprio contenuto, rimuovere questo tema dalle basi rimuovendo la barra laterale è semplice e veloce.

Twenty Sixteen offre anche aree widget “Content Bottom” e pull citazioni. Ciò consente agli utenti di aggiungere contenuti supplementari ai propri post. Ancora una volta, vediamo WordPress rispondere ai cambiamenti nelle tendenze del web design e alle esigenze degli utenti.

Pagina di esempio in Twenty Sixteen: ventisei pagine

Ventisei in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 4.4.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Contenuto Widget aree del widget, post introduzione (noto anche come “Estratti”), pull citazioni.
  • Obiettivi primari: Migliorare e modernizzare il tradizionale sito di blog e post design.
  • Supporto mobile: sì.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Contenuto Widget aree inferiori, estratti, apri citazioni.


Ventisei sedici

Author (s): WordPress.org


82% di commenti


5.472.053 Download


2.1Version

Ulteriori informazioni

twentysixteen.2.1.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


82% di commenti


5,472,053Downloads


2.1Version

Pagina del tema WordPress.org


Ventisei sedici

Ventisette – 6 dicembre 2016

ventisette diciassette

Alla fine del 2016, WordPress ha rilasciato un tema predefinito orientato verso i siti che non erano blog. Mentre molti degli altri temi WordPress predefiniti offrivano flessibilità nel layout e potevano essere adattati a vari scopi, la creazione di contenuti era sempre rimasta un obiettivo centrale.

Venti diciassette, d’altra parte, è stato commercializzato come tema del sito aziendale. Il layout e le funzionalità che fornisce supportano pienamente questo focus e, sebbene mostri ancora contenuti meravigliosamente, è chiaro che il tema ha altre priorità.

Per cominciare, include un’immagine di intestazione impossibile da ignorare per un marchio del sito ottimale. Gli utenti possono anche sostituire quell’immagine con un video, per coinvolgere e catturare meglio i visitatori. Inoltre, aggiungendo sia un video che un’immagine, puoi garantire che gli utenti desktop e mobili siano in grado di visualizzare i tuoi file multimediali.

La prima pagina di Twenty Seventeen consente alle aziende di fornire agli utenti un rapido riepilogo del loro marchio, estraendo contenuti da diverse pagine del sito. Puoi facilmente scegliere quali pagine presentare e modificare il numero di sezioni incluse nella pagina iniziale nel Personalizzatore.

Un altro sviluppo importante per i siti aziendali è stata la tipografia di Twenty Seventeen. Come Twenty Fifteen, offre diverse opzioni di font che vengono visualizzate chiaramente in una varietà di lingue. In questo modo, le aziende internazionali possono garantire che i loro siti siano leggibili per tutti i clienti, indipendentemente dalla posizione.

Pagina di esempio in Twenty Seventeen: ventisette pagine

Venti diciassette in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 4.7.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Layout incentrato sul business, video di intestazione, logo del sito, funzionalità del tema figlio migliorata.
  • Obiettivi primari: Per mostrare i progressi di WordPress nel diventare un CMS a tutti gli effetti, ottimale per qualcosa di più del semplice blog.
  • Supporto mobile: sì.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Creazione unica della prima pagina, opzioni di immagine e video dell’intestazione, logo personalizzato.


Ventisette

Author (s): WordPress.org


90% di commenti


5.561.841 Download


2.3Version

Ulteriori informazioni

twentyseventeen.2.3.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


90% di commenti


5,561,841Downloads


2.3Version

Pagina del tema WordPress.org


Ventisette

Ventinove – 6 dicembre 2018

vent diciannove

Infine, arriviamo all’ultimo tema predefinito di WordPress: Twenty Nineteen. Con l’introduzione del nuovo Block Editor, non sorprende che WordPress sia tornato al minimalismo e abbia rinnovato la sua attenzione sulla creazione di contenuti.

L’obiettivo principale di questo tema è la flessibilità. Dotato della completa integrazione con Block Editor, Twenty Nineteen offre più opzioni di personalizzazione che mai. Mentre le impostazioni predefinite si concentrano sull’offerta di una tipografia semplificata, il nuovo editor consente agli utenti di rendere i propri siti propri.

Inoltre, Twenty Nineteen si avvale di molte funzionalità che sono state sviluppate per i temi predefiniti di WordPress nel corso degli anni, tra cui icone social, widget e supporto multilingue. Se combinato con l’Editor blocchi, può adattarsi all’uso con qualsiasi tipo di sito Web. Naturalmente, il tema è anche pienamente rispondente alla navigazione moderna.

Pagina di esempio in Twenty Nineteen: ventinove pagine

Venti diciannove in breve

  • Predefinito nella versione di WordPress: 5.0.
  • Visto per la prima volta in questo tema: Integrazione con Block Editor ��.
  • Obiettivi primari: Lavorare con l’Editor blocchi per creare un’esperienza di pubblicazione altamente visiva e sottolineare la funzionalità dell’Editor blocchi.
  • Supporto mobile: sì.
  • Nuove funzionalità personalizzabili: Blocchi predefiniti personalizzati.


Ventinove

Author (s): WordPress.org


72% di commenti


2.634.038 Download


1.5Version

Ulteriori informazioni

twentynineteen.1.5.zip

Anteprima del tema

Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020


72% di commenti


2,634,038Downloads


1.5Version

Pagina del tema WordPress.org


Ventinove

Conclusione

C’è sempre qualcosa che possiamo imparare guardando indietro. Tuttavia, è altrettanto importante che ricordiamo di continuare ad andare avanti per adattarci alle esigenze degli utenti. Notare i punti di forza dei precedenti temi WordPress predefiniti e applicarli nelle future innovazioni può aiutare WordPress a continuare a crescere e migliorare come piattaforma.

Dal classico semplice e flessibile, al Block Editor-centric Twenty Nineteen, WordPress ha fatto molta strada! Ora è più facile che mai rendere il tuo sito WordPress esattamente ciò di cui hai bisogno e i temi responsive per dispositivi mobili consentono ai visitatori di godersi il tuo sito utilizzando i loro dispositivi preferiti.

Qual è il tuo tema WordPress predefinito preferito? Ditecelo nella sezione commenti qui sotto!

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

Layout e presentazione di Karol K.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map