Rapporto sulla trasparenza n. 10: DOCS e perché sono importanti per la tua azienda di software

Benvenuti alla decima edizione del rapporto sulla trasparenza! Questa serie è dedicata agli avvenimenti aziendali qui su CodeinWP. Mese dopo mese, cerco di concentrarmi su tutto ciò che è interessante e tutto ciò che penso possa essere utile a quelli di voi che gestiscono attività simili. (Rapporti precedenti? Li vedi qui.) In questa edizione, ne parlo cosa è successo a CodeinWP nel novembre 2015:


Documenti e perché sono importanti per la tua attività di software

Anche se a volte tendiamo a dimenticarcene, i plugin di WordPress e i temi di WordPress sono attività classiche basate su software. Ad un livello base di base, il prodotto non è molto diverso da qualsiasi altra applicazione che una persona potrebbe aver installato sul proprio computer.

E questo è soprattutto dal punto di vista di un utente. Voglio dire, quando qualcuno acquista il tuo prodotto WordPress (sia esso un tema o un plug-in), si trovano ad affrontare le difficoltà esatte che qualcuno acquista un nuovo sistema operativo. La cosa deve essere installata, configurata e … beh, resa utilizzabile.

Per me, hai tre modi per affrontare questo problema:

  • rendere il tuo prodotto estremamente semplice, in modo che le persone possano premere un pulsante e funzioni semplicemente, oppure
  • avere un supporto fantastico, o
  • dai ai tuoi clienti buoni documenti.

In realtà, ora quando ci sto pensando, dovrei probabilmente specificare che avere un supporto eccezionale è un must a prescindere.

Ad ogni modo, l’ultimo metodo – documenti – non è qualcosa che abbiamo implementato fino a circa un mese fa. "Come è possibile?" – tu chiedi.

Non lo so, a dire il vero. Per qualche ragione, non ne ho visto il valore. Forse era puro pregiudizio del creatore. intendo, "Conosco il mio prodotto, so che è facile da usare, quindi sono sicuro che tutti gli altri lo troveranno altrettanto facile da usare, giusto?" Beh, sfortunatamente le cose non funzionano così.

Ma sono contento che alla fine mi sia stato smentito e che abbiamo dato i nostri documenti una luce verde.

documenti a casa

In una frase, i documenti sono dove aggiungere domande frequenti ed esercitazioni sui nostri prodotti. Attualmente, questo significa che i nostri temi WordPress e tutto ciò che è correlato a loro. Sentiti libero di saltare laggiù per avere un’idea migliore.

Ora, ovviamente, ci è voluto del tempo per creare i documenti, quindi la domanda è, "Ne valeva la pena?"

Penso che tu conosca la risposta, ma lo dirò comunque. , ne è valsa la pena.

Prima di tutto, creare i documenti è un investimento una tantum, un po ‘. Voglio dire, sì, devi continuare a creare nuove voci con il tempo e anche aggiornare / migliorare quelle precedenti. D’altro canto, risparmi un sacco di tempo perché non devi occuparti dei ticket di supporto che altrimenti avresti ottenuto.

In quello scenario, i documenti diventano semplicemente il primo posto in cui le persone possono trovare risposte prima di contattare l’assistenza.

Non solo, ma i documenti si sono immediatamente trasformati nel nostro terzo-quarto contenuto più popolare.

Attualmente ottengono circa 2.400 visite / settimana e crescono:

traffico di documenti

Confrontando questo con le statistiche del blog, il nostro terzo o quarto post più popolare ottiene lo stesso numero di visite ogni settimana. E tieni a mente che questi post stanno guadagnando popolarità da mesi ormai. I documenti … più o meno un successo durante la notte.

Ma non è tutto.

I documenti sono anche un’ottima fonte di idee sulle caratteristiche che le persone desiderano dai tuoi prodotti e su come migliorarle. Ad esempio, ecco le pagine più popolari nei nostri documenti:

pagine popolari di documenti

Il solo fatto che quelle siano le pagine più visualizzate, ci dà idee sulla direzione che possiamo prendere nel futuro.

Ok, quindi come creare buoni documenti? Ecco cosa consiglierei:

  • Scegli l’insieme minimo assoluto di cose che ritieni cruciali per un nuovo utente da conoscere sui tuoi prodotti, quindi presenta quelle cose nel modo più amichevole possibile. Ancora una volta, hai bisogno solo del minimo set di cose per iniziare. E ricorda, le istruzioni devono essere il più chiare possibile perché le persone che visitano i tuoi documenti spesso non si sentono troppo sicure nell’esperimento con il software, quindi hanno bisogno di una buona guida.
  • Monitora i tuoi ticket di supporto e cerca i problemi più comuni. Dopo aver notato qualcosa spuntare più di una manciata di volte, inseriscilo in una nuova documentazione. Inoltre, riutilizzare le risposte di supporto valide e copiarle nei documenti ove possibile.
  • Rendi ogni voce visiva. Usa le GIF invece dei video.

docs gif

  • Non entrare in argomenti avanzati solo perché puoi. I buoni documenti non riguardano la quantità, ma la qualità. Avere 10 fantastiche voci sarà sicuramente meglio che avere enormi documenti scritti da robot che si estendono su migliaia di pagine.

Black Friday … solo wow

Va bene, quindi c’è stato un evento che non è poi così grande in Europa, ma è una sensazione assoluta negli Stati Uniti. Certo, il Black Friday.

Come forse saprai, abbiamo avuto il nostro "Posta delle offerte del Black Friday." Il nostro obiettivo quest’anno era quello di raccogliere la più grande lista di interessanti offerte relative a WordPress che potevamo. Siamo finiti a 54 anni, anche se non tutte le offerte hanno fatto la lista, quindi non era una "prendili tutti" tipo di sforzo.

I risultati? Durante il periodo di due settimane tra il 16 novembre e il 30 novembre, quel post è stato il nostro post 2 più popolare in assoluto:

risultati post venerdì nero

E ricorda, doveva ancora competere con il nostro intero catalogo di post popolari e tutta la loro reputazione SEO.

Per una volta, non mi aspettavo davvero che il post lo facesse bene. E non si tratta solo del traffico, ma anche delle entrate che ha generato.

Ad esempio, le nostre commissioni di affiliazione di ElegantThemes sono arrivate a circa $ 1200. Questo numero avrebbe potuto essere più elevato, se non avessimo dimenticato di includere il nostro link di affiliazione il primo giorno. Ci sono anche poche centinaia di dollari da MyThemeShop, OptinMonster, TeslaThemes e così via.

I guadagni sono la cosa principale che non mi aspettavo. Voglio dire, sapevo che il post era utile, ma pensavo che le persone fossero più in vena di navigazione che di acquisto, per così dire.

Lezione per il futuro? Pubblicazione delle opere di raccolta delle offerte del Black Friday! È semplicemente fantastico per tutte e tre le parti … tu – il proprietario del sito, i visitatori e le aziende che offrono le offerte.

Sono sicuro che lo faremo di nuovo l’anno prossimo. Ma forse, con un approccio leggermente diverso. Ad esempio, potremmo provare a evidenziare circa 10 migliori affari che le persone vogliono davvero, e quindi mettere gli altri sotto un "Vedi altro" collegamento. Altrimenti, l’esperienza è un po ‘troppo travolgente, penso. Paralisi scelta.

Il segreto per tradurre i tuoi temi WordPress

Ti farò conoscere un piccolo segreto. Circa 2-3 mesi fa, la directory di WordPress.org in qualche modo consentiva agli editori locali di scegliere i temi tradotti da elencare come in primo piano.

Per esempio: de.wordpress.org/themes – la pagina locale per la Germania. Solo per darti un’idea generale dell’impatto che questo ha avuto – temi come _tk ha iniziato a ricevere 4-5 volte più download del solito, a causa del fatto che erano elencati sul de. pagina.

download di temi

Da allora questo è stato ripristinato (un paio di giorni fa, in realtà). Tuttavia, mostra quanto sia importante che i tuoi temi gratuiti siano completamente tradotti. Questo non solo ti dà un vantaggio rispetto alla concorrenza e genera più download, ma è anche di grande servizio per i tuoi utenti.

Abbiamo già iniziato a investire nella traduzione dei nostri temi più popolari in altre lingue. Ti consiglio di fare lo stesso se stai cercando di commercializzare i tuoi prodotti a livello internazionale, indipendentemente dal tipo di prodotti che potrebbero essere.

I post di blog visivi ottengono più clic in uscita

I clic in uscita sono qualcosa di molto importante se parte della tua strategia di monetizzazione ruota attorno al marketing di affiliazione. E per la maggior parte dei blogger in questi giorni, lo fa.

Tuttavia, nel corso degli anni, il marketing di affiliazione ha ottenuto una cattiva reputazione. C’è più di una manciata di truffatori là fuori, il che rende il lavoro per il resto di noi molto più difficile. In particolare, anche parlare di aumentare i clic dei tuoi affiliati ha una strana atmosfera negativa.

Tuttavia, se fatto bene, il marketing di affiliazione è un totale vantaggio per tutte le parti coinvolte. I tuoi visitatori hanno accesso a ottimi prodotti, puoi monetizzare il tuo sito anche se non hai un prodotto tuo e i commercianti … beh, la loro vittoria è ovvia.

Ovviamente, ciò che vuoi davvero, come qualcuno che promuove le offerte di affiliazione, sono clic educati, non clic accidentali o clic ingannevoli. Alla fine della giornata, essere al servizio del tuo pubblico è ciò che conta.

Quindi, tenendo a mente ciò, abbiamo cercato un modo per aumentare i clic in uscita su pagine / post che presentano varie offerte (le nostre + affiliate), ma allo stesso tempo non sembra che stiamo provando a fare.

Una cosa che abbiamo fatto è stata modificare il formato di alcuni dei nostri post dell’elenco. Lascia che ti mostri:

Ecco come potrebbe apparire un post di elenco standard (clic):

layout vecchio

Ecco come appaiono i nostri nuovi post dell’elenco (clic):

layout nuovo

Prendiamo come esempio l’ultimo post: i migliori creatori di temi WordPress con trascinamento della selezione nel 2015.

Fino al 20 agosto utilizzava il vecchio layout classico. Durante quel periodo, ha generato il seguente CTR:

ctr vecchio

Ora i risultati dal 20 agosto:

nuovo

Un notevole impulso. In realtà, è un miglioramento del 34%. Per gli altri post che hanno anche effettuato il passaggio, i risultati sono compresi tra il 30% e il 50%.

Cosa rende questo nuovo look migliore? Bene, è solo una mia conclusione personale, ma direi:

  • nessuna barra laterale – meno distrazione,
  • meno distrazione complessiva: lo scopo della pagina è più chiaro,
  • i collegamenti sono più visibili – presentati all’interno di riquadri,
  • le informazioni sono meglio strutturate: hai lo screenshot a sinistra e la descrizione a destra ed è più facile distinguere i singoli temi,
  • gli screenshot in realtà presentano l’aspetto del tema su un sito live.

In altre storie

  • C’è un nuovo membro della famiglia CodeinWP. Di recente abbiamo acquisito flyfreemedia.com insieme alla loro libreria di temi completa (7 temi in totale). Il dominio principale punta già a ThemeIsle.com e abbiamo iniziato a rinominare alcuni dei temi. Abbiamo deciso di iniziare solo con i primi 3 temi e vedere dove ci conduce (Obliquo, Amadeus, FlyMag). Perché abbiamo fatto la mossa? Credo che questa acquisizione accelererà la nostra crescita e attirerà nuovi utenti. Ad esempio, Oblique e Amadeus hanno già aggiunto 13.000 utenti attivi appena usciti dal gate. Man mano che i temi crescono, altri verranno dalla porta. Ciò diversifica anche la nostra biblioteca tematica e dovrebbe aiutare i nostri sforzi a migrare verso un modello di prezzi per club.
  • Ho un po ‘di tempo libero tra le mani, quindi vorrei provare un’idea. Se ci sono aziende WordPress con più di $ 10k di entrate in cerca di aiuto (crescita aziendale / consulenza sui prodotti / ottimizzazione), sono felice di offrire una consulenza a pagamento. Fammi un rumore metallico su Twitter.
  • Voglio incontrare? Ecco dove mi puoi trovare nei prossimi due mesi:
  • E, ultimo ma non meno importante, un breve messaggio a due aziende interessanti dal mio paese, PixelGrade e Creative Tim. Stanno costruendo prodotti fantastici condividendo allo stesso tempo un sacco di ottime informazioni attraverso rapporti sulla trasparenza (PixelGrade di), e altrimenti solo essere onesti sul loro viaggio (Creativo Tim).

Ripartizione delle entrate (1 novembre – 1 dicembre)

Ecco i numeri di novembre, provenienti da un sistema di localizzazione interno che abbiamo:

reddito

Rispetto al mese scorso, è un aumento del 7,9%.

E ancora, la nostra lista dei bestseller:

bestseller

Una cosa importante sta succedendo qui:

È la prima volta che il pacchetto Treasure Chest ha superato Zerif Pro. Perché? Ne parlerò il mese prossimo quando avremo più dati.

Il motivo è in realtà molto molto semplice. Cura di indovinare cosa potrebbe essere?

Ok, per ora è tutto. Come sempre, grazie per aver letto e supportato CodeinWP! Resta aggiornato e ricevi nuovi rapporti:

Tutte le modifiche e le riscritte spiritose di Karol K.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map