Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: confronto definitivo per il 2020

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: confronto definitivo per il 2020

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: confronto definitivo per il 2020
СОДЕРЖАНИЕ
02 июня 2020

TL; DR: questo post è un confronto dettagliato tra Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder. Ti forniremo sia una panoramica di facile scansione, sia uno sguardo molto più approfondito alle varie aree di ciascun builder di pagine.


Mentre i creatori di pagine potrebbero essere un argomento di divisione tra gli utenti più esperti di WordPress, non si può negare il massiccio effetto che hanno avuto sull’ecosistema WordPress quando si tratta di rendere il design accessibile agli utenti regolari.

Oltre a ciò, a volte sembra che ogni singola azienda di WordPress abbia intinto a creare un generatore di pagine a un certo punto. OK – leggera iperbole … ma ci sono molti generatori di pagine là fuori.

In questo post, vogliamo scavare in tre delle tue opzioni più popolari: Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder

Oltre a darti uno sguardo alle basi di come funziona ogni generatore di pagine, vogliamo andare sotto il livello della superficie. Per questo motivo, approfondiremo anche cose come opzioni di stile avanzate, funzionalità di progettazione reattiva, blocco del codice, prestazioni del mondo reale, facilità d’uso e altro.

Al termine della lettura di questo confronto, speriamo che abbiate una conoscenza approfondita di ciascun plug-in e, ma ancora più importante, la sicurezza di scegliere il generatore di pagine adatto a te.

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

Sommario:
Riepilogo in breve | Quale page builder è il più popolare? | Le interfacce a confronto | Moduli di contenuto disponibili | Quanto lontano puoi andare con lo styling extra | Questi costruttori sono tutti mobili? | Le caratteristiche uniche di ogni costruttore | Disponibili i modelli predefiniti | Uno sguardo alla qualità del codice e al lock-in | Prestazioni a confronto | Uno sguardo ai prezzi | Facilità d’uso rispetto | Verdetto finale: quale costruttore scegliere

Contents

Il riassunto: Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder

Ok, tratteremo tutto in modo molto più dettagliato. Ma prima di lanciare un sacco di tabelle di confronto, immagini e GIF specifiche per funzionalità, abbiamo pensato che potesse essere utile darti una rapida panoramica di Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder.

Se vuoi solo i momenti salienti, dai una lettura a questa tabella. Se vuoi tutti i dettagli chiacchieroni, continua a leggere le seguenti 3000 parole per un aspetto molto più profondo:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

ElementorDivi BuilderBeaver Builder
Versione gratuita?
Prezzo di partenza per Pro$ 49$ 89$ del 99
Facilità d’uso4.9 / 54.8 / 55/5
Visual Builder?
Modifica in linea?
N. di elementi ufficiali534631
La caratteristica più unicaIncorpora ovunqueTest A / BBeaver Themer
Modelli prefabbricati300+~ 114~ 56
Lascia dietro il codice pulito?
Rango delle prestazioni3 °1 °2 °

1.

Quale generatore di pagine è il più popolare?

Questo non vuole essere uno sguardo definitivo a quale page builder è il più popolare perché i numeri fanno riferimento a cose leggermente diverse.

Tuttavia, abbiamo pensato che sarebbe stato un esercizio divertente confrontare i numeri degli utenti pubblicati per ciascun costruttore di pagine. Ecco come si accumulano:

* I numeri di Elementor e Beaver Builder provengono da WordPress.org, mentre il numero di Divi Builder proviene dal sito Web Elegant Themes. Inoltre, il numero di Divi Builder si riferisce al numero complessivo di clienti serviti da Elegant Themes, indipendentemente dal motivo per cui tali clienti si sono uniti (non solo per il costruttore).

(Grafici di Visualizer Lite.)

2.

Uno sguardo alle interfacce del generatore di pagina principale: offrono una vera modifica del front-end?

Mentre tutti e tre i costruttori di pagine del nostro confronto offrono la creazione di pagine visive front-end, non lo fanno tutti nello stesso identico modo.

In questa sezione, daremo un’occhiata all’interfaccia principale di ciascun page builder e discuteremo alcune delle stranezze che differenziano ognuna dalle altre.

Le interfacce di modifica del contenuto nei page builder

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

Modifica visiva
Modifica del testo in linea
Pannello di controllo della barra laterale
Cordialità generale per principiantiFacile da raccogliere subitoCi vogliono alcuni minuti per capire l’interfacciaFacile da raccogliere subito

Confrontiamo ora questi aspetti per ciascun costruttore uno per uno:

Uno sguardo all’interfaccia Elementor

Elementor divide la sua interfaccia in due parti principali:

  1. Una barra laterale sinistra in cui è possibile aggiungere nuovi elementi e modificare le impostazioni per gli elementi esistenti
  2. Uno sguardo visivo alla tua pagina sul lato destro

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: interfaccia Elementor

Per aggiungere un nuovo elemento al tuo design, devi solo trascinarlo dal lato sinistro e vedrai un’anteprima dal vivo dell’aspetto dell’elemento sulla tua pagina attuale:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: Elementor trascina e rilascia

È possibile impostare nuove colonne utilizzando il Aggiungi nuova sezione pulsante:

sezioni elementari

Per modificare il contenuto e lo stile di un elemento, tutto ciò che devi fare è fare clic su un determinato elemento e sarai in grado di modificarlo nella barra laterale di sinistra. Qualsiasi modifica apportata sarà immediatamente visibile nell’anteprima del tuo sito:

Confronto di editing Elementor per Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder

Per modificare il testo in vari elementi, è possibile digitare direttamente sulla pagina (modifica in linea) o utilizzare la casella di testo sulla barra laterale. In passato, l’unica opzione era quella casella della barra laterale, ma a partire da novembre 2017 Elementor ora offre anche la modifica in linea:

elementare modifica in linea

Come vedrai tra poco, Beaver Builder è l’unico generatore di pagine in questo elenco che non offre questo tipo di modifica in linea.

Uno sguardo all’interfaccia di Divi Builder

Sebbene Divi Builder offra anche un’interfaccia di modifica back-end, ci concentreremo sull’editor visivo per questo confronto perché gli editor visivi sono ciò che la maggior parte degli utenti preferisce.

A differenza di Elementor, dove hai una chiara distinzione tra l’anteprima visiva del tuo sito e la barra laterale di controllo Elementor, Divi Builder opta per sovrapporre tutte le sue opzioni sopra un’anteprima visiva dal vivo.

Ecco come appare l’interfaccia quando apri Divi Builder per la prima volta:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: interfaccia costruttore divi

Per aggiungere un nuovo Modulo (Nome di Divi Builder per gli elementi), utilizzerai i vari + icone:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: aggiunta di un modulo a divi builder

Come Elementor, puoi digitare direttamente sulla pagina per modificare il testo sui tuoi progetti, sebbene la modifica in linea di Elementor sia un po ‘più flessibile negli elementi che supporta.

E puoi anche riorganizzare i moduli usando il trascinamento della selezione:

modifica del generatore di testi

Per i moduli non di testo, tuttavia, spesso dovrai utilizzare una finestra popup per modificare il modulo anziché digitare direttamente nella pagina.

Uno sguardo all’interfaccia di Beaver Builder

In termini di interfaccia, Beaver Builder ha più cose in comune con Elementor di quanto non faccia con Divi Builder.

Come Elementor, Beaver Builder ha una barra laterale che elenca tutti i moduli disponibili. Per aggiungere un modulo alla tua pagina, tutto ciò che devi fare è trascinarlo dalla barra laterale destra nella tua pagina live:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: aggiunta del modulo beaver builder

Come puoi vedere all’estremità della GIF, tuttavia, Beaver Builder utilizza un’interfaccia diversa per la modifica dei moduli, optando per un popup come Divi Builder.

Una cosa grandiosa di Beaver Builder è che puoi creare automaticamente nuove colonne semplicemente trascinando un modulo accanto a un altro, mentre Divi Builder ed Elementor ti costringono a creare manualmente nuove colonne prima di poter aggiungere nuovi elementi. È una cosa piccola, ma rende il processo di progettazione un po ‘più fluido.

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: creazione di colonne beaver builder

3.

Con quale tipo di moduli di contenuto puoi utilizzare per creare le tue pagine

Gli elementi o i moduli (i termini sono spesso usati in modo intercambiabile) sono una parte importante di un generatore di pagine perché sono gli elementi costitutivi dei tuoi progetti.

Nei confronti dell’interfaccia sopra, sono stati visualizzati due tipi di moduli:

  • Testo
  • Pulsante

Ma la maggior parte dei generatori di pagine offre anche elenchi di elementi molto più lunghi che offrono più elementi di nicchia come:

  • Testimonianze
  • Moduli di contatto
  • Tabelle dei prezzi e altro ancora

Ecco i numeri totali dei moduli attualmente disponibili per ciascuno:

Il numero di moduli disponibili nei page builder

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

N. di elementi ufficiali534631
Usa i widget di WordPress?✅ ma non facilmente. Più complicato di altri moduli
Elementi aggiuntivi di terze parti?

Poiché ciascuno di questi generatori di pagine offre un gran numero di moduli, non ci concentreremo sui moduli che sono tutti uguali. Invece, proveremo a evidenziare alcune delle differenze tra Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder per tipi di moduli più avanzati.

Cioè, ecco alcuni dei moduli importanti che sono non condiviso da tutti e tre i costruttori di pagine:

Moduli * NON * condivisi da tutti e tre i costruttori di pagine

Modulo
Elementor
Divi Builder
Beaver Builder
Flip Box
Lettore audio dedicato✅ Soundcloud❌ ma può usare il widget
Titolo animato
Portafoglio
Pulsanti di condivisione social
Icone Social Follow
Accesso
Commenti di Facebook
Persona / Membro del team
Commenti nativi

Beaver Builder ha sicuramente il massimo "No" risposte sulla lista … ma questo non è necessariamente un rompicapo.

Beaver Builder include ancora tutti i moduli di base che probabilmente utilizzerai quotidianamente – potrebbe non essere in grado di competere con i moduli di nicchia più offerti dagli altri due.

4.

Quanto lontano puoi andare con uno stile extra in ogni costruttore

Mentre i creatori di pagine cercano di rendere il design il più semplice possibile, è quasi inevitabile che tu voglia fare più styling che trascinare un modulo nel tuo design e chiamarlo un giorno.

Per questo motivo, vorrai un generatore di pagine che ti dia un maggiore controllo sull’aspetto e sul posizionamento dei vari elementi e sezioni. Questo è, potenzialmente, dove troverai le maggiori differenze tra Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder.

In breve, Elementor e Divi Builder offrono le opzioni di stile più avanzate in assoluto, anche se Beaver Builder non è molto indietro.

Opzioni di styling nei page builder

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

Styling di base
Margini / imbottitura personalizzati
Caratteri / tipografia personalizzati
Aggiungi direttamente CSS personalizzato al modulo
Grondaie personalizzate

Ecco tutto un po ‘più in dettaglio:

Elementor opzioni di stile avanzate

Quando fai clic su qualsiasi elemento o sezione in Elementor, otterrai tre schede nella barra laterale di Elementor:

  • Soddisfare – consente di specificare il contenuto di base e le impostazioni di allineamento
  • Stile – ti permette di impostare cose come caratteri, colori, bordi e altro (a seconda dell’elemento)
  • Avanzate – consente di aggiungere margini / riempimento personalizzati, modificare gli indici Z, le animazioni di ingresso, gli identificatori CSS personalizzati / codice CSS personalizzato e altro

elementor opzioni di stile avanzate

Allo stesso modo, hai un buon controllo sulle sezioni, inclusa la possibilità di impostare grondaie, larghezze e altro:

elementor styling avanzato

Divi Builder opzioni di stile avanzate

Ogni volta che fai clic su Ingranaggio icona per un modulo o una sezione in Divi Builder, vedrai un popup con opzioni di impostazioni più avanzate.

Come Elementor, Divi Builder ti offre tre diverse schede per gestire i tuoi moduli, anche se il contenuto contenuto in ciascuna scheda varia leggermente:

  • Soddisfare – consente di impostare le opzioni di formattazione del testo e di base
  • Design – ti consente di cambiare font, bordi, margini / padding personalizzati, dimensioni e altro
  • Avanzate – consente di aggiungere identificatori CSS o CSS personalizzati e di modificare le impostazioni di progettazione reattiva

Come puoi vedere, qui c’è molta sovrapposizione con Elementor. Entrambi i creatori di pagine ti danno un sacco di controllo su moduli specifici sul tuo sito:

styling avanzato divi builder

Allo stesso modo, puoi anche aggiungere uno stile avanzato a righe e sezioni, tra cui larghezze di grondaia personalizzate, altezze di colonna equalizzate e altro:

styling del costruttore di divi

Beaver Builder opzioni di stile avanzate

Come Divi Builder, Beaver Builder ti consente di aggiungere ulteriore stile a un modulo o una sezione mostrando un popup.

E ancora, come Elementor e Divi Builder, ottieni tre diverse schede (anche se alcuni moduli hanno un minor numero di schede):

  • Generale – consente di impostare contenuti e funzionalità di base
  • Stile – ti consente di scegliere i colori, l’allineamento di base, la dimensione del carattere e altro
  • Avanzate – consente di aggiungere margini personalizzati, impostazioni reattive, visibilità del ruolo utente, animazioni e identificatori CSS

beaver builder opzioni di stile avanzate

Beaver Builder 2.0 ha aggiunto alcune opzioni di stile aggiuntive, come la possibilità di scegliere rapidamente tra stili piatti, sfumati o trasparenti per alcuni elementi (ad es. Pulsanti).

Una funzione che manca ancora qui è la possibilità di aggiungere codice CSS personalizzato direttamente al modulo. Ma Beaver Builder ha un’opzione interessante che nessuno degli altri due costruttori di pagine ha:

L’opzione per nascondere o visualizzare un determinato modulo in base al fatto che un utente abbia effettuato o meno l’accesso al tuo sito WordPress.

Puoi anche aggiungere uno stile avanzato a righe e colonne, anche se le impostazioni non sono così dettagliate come Elementor e Divi Builder perché Beaver Builder non ha la possibilità di aggiungere uno stile più avanzato come gli spazi tra le colonne:

impostazioni della riga del generatore di castori

5.

Questi costruttori sono tutti mobili??

A causa dell’importanza della progettazione reattiva, si desidera un generatore di pagine che consente di aggiungere funzionalità di progettazione reattiva alle proprie pagine.

Di seguito, troverai un confronto tra le varie funzioni di progettazione reattiva offerte in Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder:

Funzionalità di progettazione reattiva nei page builder

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

Mostra / nascondi contenuti in base al dispositivo
Margini diversi in base al dispositivo
Dimensioni dei caratteri diverse in base al dispositivo
Punti di interruzione personalizzati❌ (ma c’è un biglietto a riguardo)✅ ma solo a livello di sito. Non per singole pagine

Inoltre, vale la pena sottolineare che Utenti elementor sembra apprezzare parecchio le capacità di progettazione mobile del costruttore. Ecco un commento che abbiamo ricevuto da un rapido sondaggio su Facebook che abbiamo fatto (il Q: "Quali sono le prime 1-3 cose che ti hanno convinto a utilizzare Elementor invece degli altri plugin popolari del builder?"):

sondaggio Elementor mobile

6.

Quali caratteristiche uniche offre ogni page builder?

Con i page builder di WordPress, ce n’è molto uguale …

Certo, ci sono molte piccole differenze nei confronti sopra – ma le interfacce di costruzione della pagina principale sono abbastanza simili. Cioè, trascini e rilascia elementi su una pagina e li modifichi ulteriormente secondo necessità.

Ma ora, vogliamo approfondire alcune delle caratteristiche uniche di Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder. Queste sono cose che vanno oltre la normale interfaccia di creazione di pagine e si basano su utili nuove funzionalità. E potrebbero anche aiutarti a prendere la tua decisione quando si tratta di Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder.

Caratteristiche uniche di Elementor

Elementor ha fatto un ottimo lavoro creando funzionalità uniche che lo differenziano dalla concorrenza. Ecco alcuni dei più grandi:

  • Incorpora ovunque – ti consente di utilizzare widget e shortcode per incorporare progetti Elementor in qualsiasi parte del tuo sito, comprese barre laterali, piè di pagina e altre aree.
  • Manutenzione / Disponibile a breve – consente di utilizzare Elementor per progettare una modalità di manutenzione o una pagina in arrivo e effettivamente accendere quelle pagine direttamente dall’interfaccia Elementor.
  • Divisori di forma – un fantastico effetto di design che ti consente di aggiungere forme SVG ai tuoi progetti direttamente dall’interfaccia Elementor.

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: divisori di forma Elementor

Divi Builder caratteristiche uniche

Non essere da meno: Divi Builder ha una funzionalità integrata incredibilmente potente:

Test diviso.

Divi Builder consente di impostare facilmente test A / B / n per moduli specifici dall’interfaccia del builder back-end. Puoi quindi confrontare gli effetti di tali moduli su un obiettivo specifico per scegliere la versione che funziona meglio:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: test split divilder costruttore

Altre caratteristiche uniche includono:

  • Divi Role Editor – consente di limitare l’accesso a determinate funzionalità di Divi Builder (o anche a moduli specifici) in base ai ruoli dell’utente. Gli altri due creatori di pagine includono restrizioni di ruolo di base, ma non sono così dettagliate come Divi Builder.
  • Blocca gli elementi – un’altra utile funzionalità è la possibilità di "serratura" alcuni moduli per evitare di modificare accidentalmente un modulo finito.
  • Copia lo stile del modulo – Invece di duplicare un intero modulo, Divi Builder ti consente di copiare solo lo stile.

In effetti, possiamo semplicemente mettere la maggior parte del "tasto destro del mouse" opzioni qui. Nessuno degli altri generatori di pagine consente di fare clic con il pulsante destro del mouse per apportare modifiche:

divi tasto destro del mouse

Caratteristiche uniche di Beaver Builder

Una delle caratteristiche più singolari di Beaver Builder è il componente aggiuntivo Beaver Themer rilasciato di recente. Questo componente aggiuntivo è un acquisto separato, ma essenzialmente ti consente di utilizzare la stessa interfaccia Beaver Builder per creare l’intero tema, inclusi intestazioni, layout a post singolo e altro.

Inoltre, Beaver Builder è l’unico plug-in che include una funzione white label per impostazione predefinita. Mentre agli utenti occasionali potrebbe non interessare questa funzionalità, molti sviluppatori di WordPress lo trovano importante.

7.

Che tipo di modelli predefiniti offre ogni generatore di pagine?

Mentre la grande attrazione dei costruttori di pagine è che puoi costruire i tuoi progetti da zero, non è necessario. Questo perché ognuno di questi page builder viene fornito con una libreria di layout predefiniti.

Modelli di progettazione disponibili nei generatori di pagine

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

Numero di layout predefiniti100+~ 42~ 56

Layout predefiniti di Elementor e funzionalità di libreria

Uno dei punti di forza di Elementor è che viene fornito oltre 100 modelli predefiniti. Questi modelli coprono tutto da:

  • homepage
  • Pagine di destinazione
  • Pagine di contatto
  • Pagine di elenco dei servizi
  • Pagine dei prezzi
  • Prossimamente le pagine
  • Pagine di accesso

E per ogni tipo di pagina, hai spesso progetti mirati verso nicchie specifiche. Se ciò non bastasse, puoi anche trovare molti altri modelli Elementor sul Web.

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: template elementor

Puoi anche salvare i tuoi disegni di pagina (o disegni di sezione / riga) nella libreria Elementor per riutilizzarli rapidamente.

Layout predefiniti di Divi Builder e funzionalità di libreria

Divi Builder viene fornito con ~ 42 layout predefiniti. Invece di concentrarsi su nicchie specifiche come i modelli di Elementor, i layout di Divi Builder sono tipi di pagina più generali che è possibile personalizzare in base alle esigenze (inoltre, ci sono più layout Divi di terze parti disponibili sul Web):

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: modelli di costruttore di divi

Come Elementor, puoi anche salvare moduli, sezioni o progetti completi nella tua libreria per riutilizzarli rapidamente quando necessario.

Layout predefiniti di Beaver Builder e funzionalità di libreria

Beaver Builder include ~ 56 modelli predefiniti suddivisi in due categorie:

  • Pagine di destinazione
  • Pagine di contenuti

I modelli di landing page sono divisi in nicchie specifiche, mentre le pagine di contenuto sono in genere un po ‘più generali:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: modelli di beaver builder

Come gli altri due generatori di pagine, puoi anche salvare le tue sezioni o pagine nella libreria per riutilizzarle secondo necessità.

Chi ha i migliori modelli? Tweet qui:

8.

Uno sguardo alla qualità del codice e al blocco per ogni generatore di pagine

I costruttori di pagine ottengono un brutto colpo con molti sviluppatori quando si tratta di qualità del codice. Inoltre, alcuni generatori di pagine basati su shortcode (come Divi Builder) possono causare "bloccare," per cui se mai si disattiva il plug-in, il contenuto diventa un casino di codici brevi.

In questa sezione, esamineremo due cose:

  • Che tipo di codice genera il plug-in?
  • Cosa succede se hai mai bisogno di disattivare il plugin?

Per fare ciò, creeremo un design e un layout simili per ogni generatore di pagine. Quindi vedremo come appare il codice tra Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder e, cosa più importante, cosa succede se si disattiva il plug-in.

Nel caso in cui tu sia interessato, ecco i disegni che ho usato con ogni costruttore:

Design della pagina Divi BuilderElementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: esempio costruttore divi
Design della pagina Beaver BuilderElementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: esempio di costruttore di castori

Avviso spoiler; Elementor e Beaver Builder lasciano il codice più pulito, mentre Divi Builder ha uno sfortunato problema di shortcode.

Qualità del codice elementare e blocco

Ecco come appare il codice di Elementor mentre è attivato:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: codice elementor

Ed ecco cosa succede al layout e al codice se si disattiva Elementor:

codice elementare disattivato

Non male! Mentre perdi tutta la formattazione e le icone fantasiose, Elementor lascia un codice pulito che almeno preserva la formattazione di base come

tag ed elenchi. Non puoi chiedere molto di più a un generatore di pagine.

Il fatto che Elementor non ti rinchiuda è stato anche sottolineato come uno dei punti di forza del costruttore in un rapido sondaggio su Facebook che abbiamo fatto (il Q: "Quali sono le prime 1-3 cose che ti hanno convinto a utilizzare Elementor invece degli altri plugin popolari del builder?"):

sondaggio shortcode Elementor

Qualità del codice Divi Builder e lock-in

Mentre è attivato, il codice di Divi Builder assomiglia molto a quello di Elementor:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: codice costruttore div

Tuttavia, se disattivi Divi Builder, ti aspetta una brutta sorpresa …

costruttore di divi disattivato

Ahia! Questo è un casino di codici brevi. Questo è il motivo per cui alcune persone criticano Divi per il suo problema di blocco.

Qualità del codice Beaver Builder e lock-in

Mentre è attivo, il codice di Beaver Builder è abbastanza simile agli altri due:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: codice costruttore castoro

Quando lo disattivi, lascia un codice pulito come Elementor. In effetti, per quanto ne so, il codice lasciato indietro è praticamente identico a Elementor:

costruttore di castori disattivato

9.

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder rispetto alle prestazioni

Legato alla qualità del codice, un’altra considerazione importante è il modo in cui ciascun generatore di pagine influisce sulle prestazioni. Ciò che è più interessante dei tempi di caricamento delle pagine non elaborate è la dimensione della pagina e il numero di richieste.

Per testarlo tra Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder, prenderemo i nostri esempi dall’alto e li eseguiremo attraverso Pingdom per raccogliere i tempi di caricamento della pagina e altri dati pertinenti. Nota: il sito di test non esegue la memorizzazione nella cache o altre ottimizzazioni della velocità della pagina.

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: confronto delle prestazioni

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

Tempo di caricamento1,47 secondi1,32 secondi1,38 secondi
Dimensioni della pagina698,2 kB606,0 kB639,0 kB
richieste433033

Mentre i tempi di caricamento della pagina sono troppo vicini per trarre una conclusione, possiamo dire che, almeno per questo layout di test, Divi Builder è stato il più ottimizzato in termini di dimensioni della pagina e numero di richieste.

Ad essere onesti, sappiamo che questo risultato potrebbe causare alcune controversie …ma è quello che dicevano i numeri quando abbiamo eseguito il test.

Per riferimento:

Performance elementareElementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: prestazioni Elementor
Prestazioni di Divi BuilderElementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: prestazione del costruttore di divi
Prestazioni di Beaver BuilderElementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: prestazioni del costruttore di castori

Come sempre con questo tipo di cose, il tuo chilometraggio può variare e sembra che gli altri due costruttori siano ugualmente elogiati per le loro prestazioni.

Ad esempio, ecco cosa Gruppo Beaver Builders su Facebook ha dovuto dire sull’argomento:

sondaggio Beaver Builder

10.

Uno sguardo ai prezzi per ogni costruttore di pagine

Elementor e Beaver Builder operano su un modello freemium, mentre Divi Builder fa parte esclusivamente dell’abbonamento Elegant Themes.

Dei due plugin freemium, Elementor offre la versione gratuita più ricca di funzionalità. Elementor offre anche la versione Pro più economica, sebbene il piano più economico supporti solo un singolo sito, mentre i piani di Divi Builder e Beaver Builder supportano siti illimitati.

Ecco come si accumula tutto:

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: Prezzi

Elementor
Divi Builder
Beaver Builder

* Per $ 89, ottieni l’accesso a ogni singolo prodotto venduto da Elegant Themes, il che aumenta il valore per i tuoi soldi.
Versione gratuita?
Prezzo di partenza Pro$ 49$ 89 *$ del 99
Piano dei siti illimitati?
Piano di aggiornamenti a vita?

11.

Facilità d’uso: quanto è facile iniziare con ogni generatore di pagine

Questa sezione è stata sorprendentemente difficile da scrivere perché è difficile mettere da parte i miei pregiudizi come qualcuno che usa e scrive su WordPress ogni giorno. Cioè, ciò che considero "facile" non corrisponde sempre a ciò che trova un utente WordPress occasionale "facile."

In generale, penso che tutti e tre siano facili da usare e facili da iniziare. Ma se dovessi classificarli, li metterei in questo ordine:

Beaver Builder

Penso che essere in grado di creare nuove colonne tramite il trascinamento della selezione semplifichi la creazione immediata.

Valutazione della facilità d’uso dell’autore: 5/5

Divi Builder

Sebbene l’interazione tra sezioni, righe e moduli possa inizialmente essere un po ‘confusa, ho parlato con molti principianti che ritengono che la modifica del testo in linea di Divi Builder sia super intuitiva.

Valutazione della facilità d’uso dell’autore: 4.8 / 5

Elementor

Da quando Elementor ha introdotto la modifica in linea, la mia unica vera lamentela è che non è facile creare nuove colonne come Beaver Builder. Tuttavia, questa è una cosa minore, e se apprezzi molto il montaggio in linea, potresti probabilmente sostenere che Elementor sia il numero 1.

Valutazione della facilità d’uso dell’autore: 4,9 / 5

Ancora una volta – le differenze tra ciascuna non sono affatto enormi e, in generale, le trovo tutte facili da usare.

Un’altra cosa degna di nota che è anche correlata all’argomento della facilità d’uso è la qualità dell’assistenza clienti / utenti. Fondamentalmente, la tua esperienza complessiva con un determinato builder dipende in larga misura da quanto siano facili da capire alcuni aspetti non ovvi del builder o da come sia disposto ad aiutare il team di supporto.

Questo, tuttavia, è piuttosto difficile da valutare e viene alla luce solo dopo aver usato il tuo costruttore per un po ‘. Probabilmente troverai recensioni positive e negative per tutti e tre i team di supporto: Elementor, Divi Builder e Beaver Builder.

Eccone uno (Elementor):

sondaggio supporto Elementor

Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder: quale scegliere?

Anche se puoi sempre utilizzare ognuno di questi page builder da solo e vedere qual è il più adatto, stiamo probabilmente immaginando che stai leggendo questo articolo perché vuoi che ti aiutiamo con quello. Quindi, qual è quello giusto per te tra Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder?

In generale, Elementor e Beaver Builder condividono più cose in comune rispetto a Divi Builder.

Per questo motivo, è più facile tracciare una divisione significativa tra Elementor / Beaver Builder e Divi Builder. Rendere il caso tra Elementor e Beaver Builder è un po ‘più difficile.

Tuttavia, proveremo …

Proprio come con il nostro confronto Divi vs Avada vs X Theme, ti chiederemo quale delle seguenti affermazioni è più adatta a te:

(UN)

  • Mi piace essere in grado di modificare il testo direttamente sulla pagina (modifica in linea).
  • Voglio il maggior numero possibile di opzioni di stile avanzate e design reattivo.
  • Voglio il maggior numero possibile di modelli predefiniti.
  • È essenziale che il mio generatore di pagine lasci un codice pulito se lo disattivo.

Fai clic qui per rivelare Elementor

(B)

  • Mi piace essere in grado di modificare il testo direttamente sulla pagina (modifica in linea).
  • Mi piace ottimizzare i miei progetti con split test.
  • Non ho intenzione di cambiare i costruttori di pagine: una volta che ne scelgo uno, lo userò per molto tempo.
  • Apprezzo avere una grande community di terze parti a cui posso rivolgermi per chiedere aiuto.

Clicca qui per rivelare Divi Builder

(C)

  • Mi piace l’idea di costruire il mio intero tema con un generatore di pagine
  • Penso che sia utile poter creare progetti a più colonne tramite il trascinamento della selezione
  • È essenziale che il mio generatore di pagine lasci un codice pulito se lo disattivo.

Fai clic qui per rivelare Beaver Builder

E questo completa il nostro confronto tra Elementor vs Divi Builder vs Beaver Builder. Ora vogliamo avere tue notizie – cosa ne pensi di questi tre eccellenti costruttori di pagine? Preferisci uno rispetto agli altri? Pensi che ci sia un’importante caratteristica di differenziazione che ci è sfuggita?

Fateci sapere nei commenti!

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

Testo originale di Colin Newcomer e Karol K.
Layout e presentazione di Karol K.

* Questo post contiene link di affiliazione, il che significa che se fai clic su uno dei link del prodotto e poi acquisti il ​​prodotto, riceveremo una piccola tassa. Non preoccuparti, pagherai comunque l’importo standard in modo che non ci siano costi da parte tua.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me

    Это интересно
    Adblock
    detector