Qual è il miglior IDE cloud nel 2020? Ecco 8 delle migliori opzioni

Tradizionalmente, era comune per gli sviluppatori creare codice usando gli editor di testo di tutti i giorni. Dal computer locale al server, gli editor di testo basati su terminale come VIM ed Emacs (così come gli editor di testo basati su GUI come SublimeText) sono ancora le opzioni di riferimento per molti sviluppatori. Tuttavia, la crescente popolarità dei servizi cloud porta a l’ascesa di IDE cloud. In questo post, copriamo le opzioni più popolari e funzionali di oggi e proviamo a farlo trova il miglior IDE cloud nel 2020.


Ma prima, in cosa differisce un IDE da un editor di testo? Oltre alle funzionalità avanzate dell’editor di testo come l’evidenziazione della sintassi, la differenza più significativa è che un IDE ti consente di compilare ed eseguire il codice che stai scrivendo. Inoltre, alcuni IDE hanno funzionalità avanzate come il debug. I migliori IDE forniscono una soluzione completa per tutte le esigenze di sviluppo, con vantaggi extra come il controllo della versione e l’integrazione continua.

Miglior IDE cloud

Ecco la gamma completa:

  1. CodePen #
  2. JSFiddle #
  3. Notebook di Microsoft Azure #
  4. # Osservabile
  5. Repl.it #
  6. Codenvy #
  7. Google Cloud Shell #
  8. Codeanywhere #

1. CodePen

codepen cloud IDE

CodePen è un editor basato su cloud per HTML, CSS e JavaScript che ti consente di eseguire il rendering dei frammenti in tempo reale e di condividerli con altri. L’obiettivo principale di CodePen è consentire agli sviluppatori di creare demo del loro lavoro front-end.

Demo CodePenDemo CodePen

È possibile utilizzare fogli di stile e script ospitati esternamente nella demo di CodePen. Inoltre, CodePen ti dà accesso a una console JavaScript per eseguire il debug del codice se stai creando un elemento all’interno della piattaforma.

Le demo di CodePen possono essere integrate anche nel tuo sito Web. Le penne incorporate hanno anteprime del codice, che le rende ideali per gli scrittori tecnici durante la creazione di esercitazioni per le tecnologie front-end.

CodePen ti permette di rovesciare il lavoro di altri sviluppatori e di costruirci sopra. Sono disponibili varie visualizzazioni del codice, ma alcune sono disponibili solo su la versione pro, a partire da $ 8 / mese fatturato ogni anno.

Mentre la forza di CodePen sta creando e condividendo penne, ha introdotto progetti nel 2017, che ti consentono di creare interi progetti front-end sul sito, rendendolo un IDE completo.

2. JSFiddle

jsfiddle - un IDE cloud per JS

JSFiddle è un primo IDE nato come un parco giochi di codice, che influenza oggi molti altri concorrenti. Ti consente di creare elementi front-end e renderli attivi nel browser.

JSFiddle DemoDemo JSFiddle

Sei in grado di rovesciare il lavoro di altri e di costruirlo, oltre a incorporare il tuo lavoro in siti esterni. JSFiddle è una versione semplificata di CodePen per coloro che desiderano lavorare con un editor di codice più semplice ma hanno ancora capacità di compilazione.

3. Notebook di Microsoft Azure

azzurro - il miglior IDE cloud di Microsoft

I quaderni di Microsoft Azure sono una soluzione end-to-end completa fornita da Microsoft per la gestione dei progetti sviluppati Notebook Jupyter. Innanzitutto, devi accedere al tuo account Microsoft e scegliere un piano. È disponibile un piano di livelli gratuito. I tuoi progetti possono essere basati su Python 2, Python 3, R o F #.

È quindi possibile inizializzare un repository di progetto vuoto con un file di markdown README.

Crea progetto su AzureCrea un progetto in Azure

Una volta creato il repository, è possibile procedere alla creazione di blocchi note e a lavorarci su.

Jupyter Notebook su AzureNotebook Jupyter in Azure

Azure consente inoltre di avviare un terminale nella posizione del progetto. È possibile eseguire i comandi Unix sul terminale, nonché fornire un’opzione per eseguire il debug del codice Python attraverso il terminale.

Terminale di AzureTerminale di Azure

Azure ti consente anche di condividere il tuo progetto con i collaboratori. I tutorial creati da Microsoft per i taccuini di Azure sono anche sotto forma di progetti sulla piattaforma. Ad esempio, ecco un progetto su accesso ai dati da questi Notebook.

4. Osservabile

observablehq

Mentre Jupyter è responsabile dell’aumento della popolarità di Python nel cloud, ha anche ispirato i creatori di Observable a creare una soluzione simile pensata per JavaScript.

I notebook osservabili sono notebook cloud JavaScript che possono includere un mix di script e Markdown. L’obiettivo principale di Observable è condividere grafici basati su JavaScript attraverso il cloud.

Puoi verificare le funzionalità di Observable senza creare un account tramite taccuino dimostrativo.

Demo osservabileDemo osservabile

Dopo aver creato un account, sarai in grado di salvare tutte le modifiche apportate a un blocco note e condividere i risultati con altri.

Passiamo ora a soluzioni end-to-end leggermente più complete per trovare le altre migliori piattaforme IDE cloud.

5. Repl.it

repl.it

L’idea alla base di Repl.it è quella di farti concentrare sulla programmazione lasciando che la piattaforma si occupi della configurazione dell’ambiente.

Una volta completata la registrazione, è possibile creare un ambiente con un clic. C’è un numero enorme di lingue tra cui scegliere. In questa dimostrazione, andiamo avanti con Python.

Quando si seleziona un ambiente, la finestra che si apre viene divisa in tre colonne: il file system, l’editor di testo e un interprete sul terminale. Puoi ridimensionarli per concentrarti sulla parte del progetto su cui ti stai concentrando.

Repl.it AmbienteRepl.it ambiente

Dal menu a sinistra, puoi anche selezionare i pacchetti con cui vorresti lavorare nel tuo progetto attuale. C’è anche un’opzione multiplayer su Repl.it che la rende utile per la collaborazione! Quando lo attivi, puoi creare un URL con un potenziale collaboratore per contribuire o visualizzare lo stato del progetto in tempo reale.

Collaborazione con Repl.itCollaborazione con Repl.it

6. Codenvy

codenvy

Codenvy è un altro IDE basato su cloud che consente di configurare l’ambiente di sviluppo, scrivere il codice all’interno della piattaforma e quindi eseguirlo. In questa dimostrazione, creiamo un ambiente basato su PHP.

In Codenvy, un ambiente di sviluppo nel cloud è chiamato spazio di lavoro. Dopo la registrazione, devi prima creare uno spazio di lavoro con uno stack predefinito. Gli stack includono linguaggi di programmazione popolari come PHP, Python, Go e Rails con 3 GB di RAM nel livello gratuito. Anche i team con un massimo di tre sviluppatori possono utilizzare il piano gratuito.

Crea spazio di lavoro su CodenvyCrea uno spazio di lavoro su Codenvy

Una volta creato uno spazio di lavoro, la funzionalità è simile a Repl.it. L’area di lavoro è suddivisa in gestione dei file, editor di testo e terminale. A differenza di Repl.it, è possibile utilizzare i comandi Unix nel terminale anziché solo l’interprete Python per eseguire il debug del codice.

Esempio di progetto PHP su CodenvyEsempio di progetto PHP a Codenvy

Codenvy ti consente anche di importare un progetto da GitHub o clonare un repository da una posizione remota. Inoltre, Codenvy ti consente anche di condividere il tuo progetto con i collaboratori in tempo reale.

7. Google Cloud Shell

cloud.google

Google Cloud Shell è un terminale nel cloud che è possibile eseguire tramite un browser. Cloud Shell è preinstallato con una varietà di librerie e servizi popolari come Docker, Python, Git e VIM. Fornisce 5 GB di spazio di archiviazione nella tua home directory.

Google Cloud Shell è una soluzione completa per uno sviluppatore senza un ambiente di sviluppo locale. Se usi un Chromebook, questa opzione dovrebbe soddisfare la maggior parte delle tue esigenze di sviluppo.

Terminale Google Cloud ShellTerminale Google Cloud Shell

Google Cloud Shell ti fornisce anche un editor di testo basato sulla GUI se non ti senti a tuo agio con gli editor di testi terminali come VIM ed Emacs. Per avviare l’editor di testo con un visualizzatore di file system, utilizzare l’icona di modifica in alto a destra nel terminale.

Editor di testo della GUI di Google Cloud ShellEditor di testo della GUI di Google Cloud Shell

Sebbene tu possa usare Git per sincronizzare i tuoi file nel terminale, hai anche un’opzione per caricare o scaricare i file attraverso il file system mostrato a sinistra. Inoltre, la beta pubblica consente di creare una shell da un’immagine docker.

Nel complesso, Google Cloud Shell sembra essere un’opzione praticabile da utilizzare come ambiente di sviluppo primario. Con frequenti modifiche al prodotto, dovresti assolutamente provarlo.

8. Codeanywhere

codeanywhere - forse il miglior IDE cloud in generale

Codeanywhere è l’ultima opzione nella nostra ricerca per trovare il miglior IDE cloud. È un IDE cloud multipiattaforma che consente di creare un ambiente, importare o creare un progetto e quindi eseguirlo nello stesso ambiente.

Non esiste un livello gratuito per Codeanywhere, sebbene sia disponibile una versione di prova di sette giorni. I piani più economici sono $ 2,5 al mese, fatturati annualmente.

Imposta l'ambiente su CodeanywhereImposta un ambiente in Codeanywhere

Una volta effettuato l’accesso, è necessario creare un ambiente di sviluppo. È possibile utilizzare una delle pile esistenti dall’elenco di opzioni. Usiamo uno stack incentrato sullo sviluppo di Python:

Editor di testo su CodeanywhereEditor di testo in Codeanywhere

Quando la compilazione viene caricata correttamente, puoi importare un progetto Git o creare un repository vuoto di tua scelta.

Terminale su CodeanywhereTerminale in Codeanywhere

Con un editor Rich Text, puoi creare, modificare e salvare file. Successivamente, è possibile eseguire qualsiasi codice creato o salvato tramite il terminale eseguendo il comando appropriato.

Codeanywhere fornisce supporto per la sincronizzazione con Dropbox, OneDrive e Google Drive, oltre a GitHub e BitBucket attraverso il controllo della versione. Inoltre, è anche possibile connettersi al proprio ambiente tramite client FTP per trasferire file da e verso altre posizioni. Codeanywhere ha anche una partnership con DigitalOcean per l’integrazione con le goccioline DO.

Considerazioni finali sul miglior IDE cloud

Potrebbe non esserci un’unica risposta al miglior IDE cloud nel 2020, ma ci sono molte opzioni tra cui scegliere, a seconda delle tue esigenze:

Se hai solo bisogno di eseguire e condividere frammenti di codice, dovresti provare JSFiddle o CodePen.

Se desideri creare notebook con una combinazione di Markdown e output di codice, puoi dare Notebook di Azure o Osservabile un tentativo.

Se desideri un’alternativa a un ambiente di sviluppo locale, dovresti provare Google Cloud Shell.

Se desideri una soluzione end-to-end completa, dovresti provare Codeanywhere, CodenvyRepl.it.

Secondo te quale dei migliori IDE cloud del 2020? Ci è mancato il tuo preferito? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

Layout e presentazione di Karol K.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map