5 delle migliori strategie di acquisizione dei clienti per il tuo sito WordPress

5 delle migliori strategie di acquisizione dei clienti per il tuo sito WordPress

5 delle migliori strategie di acquisizione dei clienti per il tuo sito WordPress
СОДЕРЖАНИЕ
02 июня 2020

Se vendi prodotti o servizi dal tuo sito WordPress, attirare nuovi clienti sarà una priorità numero uno. Ci sono così tante tecniche che puoi usare, tuttavia, può essere facile perdersi tra tutte le opzioni. Inoltre, può essere difficile decidere se concentrarsi su una strategia di acquisizione di un cliente o perseguirne di più contemporaneamente.


Sebbene di solito sia intelligente attrarre i clienti che utilizzano più canali, ti consigliamo di scegliere con attenzione tali canali. Fortunatamente, ci sono molte strategie che puoi scegliere e molte possono essere facilmente integrate o gestite dal tuo sito web. Sapere quali tecniche sono suscettibili di ottenere i migliori rendimenti ti aiuterà a sviluppare un piano di marketing e di contenuti più forte.

In questa guida, introdurremo cinque dei modi migliori per avere nuovi occhi sui prodotti o sui servizi del tuo sito. Per ogni strategia di acquisizione dei clienti, discuteremo del perché è prezioso, spiegheremo come funziona e offriremo alcuni suggerimenti per iniziare. Diamo un’occhiata!
migliore strategia di acquisizione dei clienti

1. Regala contenuti gratuiti

Non è un segreto che alla gente piacciano le cose gratuite. In effetti, quando qualcosa è gratuito, lo ha un effetto motivante straordinariamente potente – che puoi sfruttare per creare buona volontà per la tua attività e le tue offerte.

Anche se può sembrare controintuitivo, offrire davvero ai tuoi potenziali clienti un regalo gratuito può aumentare la possibilità che effettueranno un acquisto. Oltre al fascino del “libero”, offre loro un assaggio di ciò che puoi fornire, senza alcun impegno richiesto.

Inoltre, questa strategia di acquisizione dei clienti beneficia di un effetto psicologico noto come “reciprocità”. In parole povere, quando dai alle persone qualcosa gratis, si sentiranno più obbligati a fare qualcosa per te in cambio. Ciò significa che hanno maggiori probabilità di dare un’occhiata più da vicino ai tuoi prodotti o servizi e di sentirti incline ad acquistare da te piuttosto che dai tuoi concorrenti.

Naturalmente, se gestisci la tua attività principalmente online, regalare articoli fisici gratuiti può essere scomodo. Tuttavia, ci sono molte altre cose che puoi offrire ai visitatori del tuo sito web. Alcune opzioni includono:

  • Gestire un blog con regolari articoli gratuiti, fornire informazioni su argomenti di interesse per il pubblico, quindi condividere tali articoli via e-mail con i clienti.
  • Download di PDF o ebook.
  • Interviste con esperti del settore.
  • Brevi video lezioni o corsi.
  • Podcast o webinar.
  • Consultazioni o prove gratuite.

Se vuoi davvero sfruttare al massimo i tuoi contenuti gratuiti, puoi anche chiedere ai visitatori di fornire i loro indirizzi e-mail. Ciò non solo ti consentirà di inviare loro il contenuto direttamente (se pertinente), ma ti fornirà anche una linea di contatto diretta. Targeting di questi contatti con messaggi di follow-up pochi giorni dopo aver ricevuto contenuti gratuiti è un modo eccellente per rimanere sui loro radar e capitalizzare i loro sentimenti di reciprocità.

2. Chiedere referenze ai clienti attuali

Quando consideri il tuo approccio di marketing, è importante ricordare che i tuoi attuali clienti sono molto più di una fonte di entrate. Sono anche una risorsa preziosa, che può essere sfruttata per far crescere la tua attività. La prossima strategia di acquisizione dei clienti fa proprio questo, usando i clienti che devi già portare nuovi contatti.

È un fatto ben documentato le persone sono più probabili per acquistare qualcosa che è stato consigliato loro da un amico o altra connessione. Ciò significa che se riesci a convincere i tuoi attuali clienti a suggerire la tua attività ai loro contatti, hai maggiori possibilità di attirare nuovi potenziali clienti che se ti incontrano per la prima volta attraverso il tuo sito Web o la pubblicità tradizionale.

Esistono diversi modi per fornire questa “prova sociale”. Ad esempio, puoi chiedere testimonianze e quindi presentarle sul tuo sito. Un approccio ancora migliore è incoraggiare i clienti esistenti a indirizzare i loro amici e contatti direttamente a voi.
esempio di testimonianzaEsempio di testimonianza

A seconda del tipo di prodotti o servizi offerti, potrebbe essere opportuno impostare un programma di referral completo per questo scopo. Ma questo non è sempre necessario. A volte sarà sufficiente solo un’e-mail amichevole per chiedere ai tuoi clienti referral.

Se vuoi impostare un programma di referral, tuttavia, non deve essere complesso, ma vorrai offrire qualcosa in cambio per ogni persona indirizzata che diventa un nuovo cliente. Alcuni esempi includono:

  • Offrendo una piccola ricompensa
  • Fornire uno sconto o un coupon
  • Combinando questo con la strategia precedente e regalando contenuti gratuiti in cambio di segnalazioni

Assicurati di premiare i clienti solo per i referral che si traducono in un qualche tipo di vendita o iscrizione e rendi chiara quella parte dell’accordo. In questo modo, impedisci alle persone di inviare semplicemente segnalazioni di spam. Invece, li incoraggerai a suggerire la tua attività a connessioni che potrebbero essere effettivamente interessate.

Quindi, devi semplicemente far conoscere il tuo programma di riferimento. Se si dispone di un elenco e-mail, è possibile inviare un messaggio ai clienti esistenti. A quel punto, puoi indirizzarli verso una sezione o una pagina dedicata sul tuo sito Web, delineando tutti i dettagli necessari.

3. Creare contenuti rivolti ai principianti

Uno dei concetti più importanti quando si tratta di marketing è il “percorso del cliente” (fonte img):

Una mappa del percorso del cliente.

Sebbene questo sia un argomento complesso, l’idea generale è che devi incontrare potenziali clienti ovunque si trovino. Inoltre, devi fornire contenuti o messaggi per soddisfare le loro esigenze e conoscenze in evoluzione.

L’acquisizione di nuovi clienti comporta la ricerca di quelli all’inizio del loro percorso di clientela. Questo è il punto in cui sanno poco o niente della tua azienda e dei prodotti o servizi che offri. In effetti, a questo punto potrebbero non sapere molto della tua nicchia o dell’industria in generale.

Ad esempio, considera qualcuno che cerca di creare un sito Web per la prima volta che deve acquistare un piano di hosting. Ci sono buone possibilità che abbiano solo una vaga idea di cosa sia l’hosting di siti Web, tanto meno come funziona e tutte le diverse opzioni e fattori coinvolti.

Ciò significa che invece di cercare immediatamente un determinato piano o fornitore, è probabile che inizi facendo qualche ricerca più generale. Inizieranno a cercare informazioni sulle basi del web hosting e sui vari tipi di piani disponibili.

Se sei una società di hosting, questo è il posto perfetto per attirare l’attenzione di un nuovo cliente. Creando contenuti che esplorano queste domande di base, puoi realizzare una serie di cose:

  • Soddisfa le attuali esigenze del potenziale cliente.
  • Li stai aiutando a dare il via al percorso del cliente, evitando di scoraggiarsi o confondersi subito.
  • Dimostrerai le tue conoscenze e competenze, che possono creare fiducia.
  • Dopo aver risposto alle domande immediate del potenziale cliente, puoi indirizzarle al tuo sito Web, ai prodotti o ai servizi, alla knowledge base o in qualsiasi altro luogo in cui desideri che vadano avanti.

In altre parole, mentre è importante fornire informazioni e risorse a clienti esistenti e competenti, è altrettanto vitale offrire contenuti adatti ai principianti. Per perseguire questa strategia di acquisizione dei clienti, devi solo metterti nei panni di un principiante (o meglio ancora, chiedere loro direttamente). Considera le domande più urgenti che avranno, insieme alle informazioni di base necessarie per prendere una decisione di acquisto.

Quindi, sviluppare risorse per rispondere a queste domande. Per questo, puoi utilizzare articoli della knowledge base o post di blog direttamente sul tuo sito web. Ricorda solo di mantenere ognuno conciso e puntuale, e di scrivere in un modo che sia accessibile e non presupponga alcuna conoscenza preesistente senza essere condiscendente. Concentrati sull’aiutare il lettore piuttosto che sulla promozione. Allo stesso tempo, includi i link per indirizzarli verso una parte maggiore dei tuoi contenuti per tenerli “agganciati”.

4. Indirizzare i punti deboli dei potenziali clienti

La precedente strategia di acquisizione dei clienti consisteva nel fornire il tipo di informazioni che un potenziale cliente sta cercando all’inizio del viaggio. Sebbene sia importante, non è tutto ciò che vorresti considerare. Importa anche ciò di cui il potenziale cliente ha bisogno e in che modo corrisponde a ciò che stai offrendo.

Potresti aver già incontrato il termine “punti dolenti”. In breve, si riferisce a un’esigenza o un problema che una persona ha. Questo è un utile concetto di marketing, poiché una grande parte della comprensione del tuo pubblico implica capire quali sono i punti deboli che hanno e come possono essere risolti dai tuoi prodotti o servizi.

Robert Abela di WP White Security sintetizzato l’importanza dei punti di dolore in questo modo:

Roberto
"Per me, prendere di mira i punti deboli dei potenziali clienti è più importante che evidenziare le funzionalità di un plugin, soprattutto quando si vende qualcosa che non è ancora mainstream.

Ad esempio, se dico ai potenziali clienti che il mio plugin offre la migliore copertura e il registro delle attività più completo, non possono vedere come ciò li aiuterà. Ma se spiego loro che quando tengono un registro di ciò che accade sul loro sito possono facilitare la risoluzione dei problemi, perché possono guardare indietro a ciò che è accaduto invece di fare congetture, quindi sono agganciati.

Mostra al potenziale cliente come il tuo prodotto semplifica il suo lavoro, non quanto sia elegante."Robert Abela

Comprensibilmente, la ricerca è la chiave per realizzare questa strategia di acquisizione dei clienti. Se non lo hai già fatto, questo è il momento perfetto per condurre alcune ricerche sul pubblico e sviluppare un profilo cliente target. Cerca di capire tutto ciò che puoi sui tuoi potenziali clienti. Chi sono, cosa fanno e perché cercano prodotti o servizi come il tuo?

Se puoi, vorrai provare a condurre anche alcune ricerche di prima mano. Contatta i clienti esistenti e chiedi cosa devono risolvere le tue offerte nella loro vita lavorativa o quotidiana. Se hai una biblioteca di testimonianze, queste possono anche fornire suggerimenti cruciali.

L’importante è non concentrarsi su ciò che pensi siano i benefici dei tuoi prodotti o servizi. Tutto ciò che conta è ciò che i clienti reali trovano prezioso su di loro. Una volta che sai quali punti critici risolvono le tue offerte, tutto ciò che devi fare è incorporarle nel tuo messaggio in ogni occasione. Questo è particolarmente importante sul tuo sito Web – qualsiasi elenco di servizi, benefici o funzionalità dovrebbero concentrarsi sui punti dolenti che stanno portando i primi passi in primo luogo.

5. Sfrutta i social media

Ultimo ma sicuramente non meno importante, avrai difficoltà ad attirare una vasta gamma di potenziali clienti se lo fai solo attraverso il tuo sito Web.

È fondamentale diffondere il messaggio il più possibile – e i social media sono il modo perfetto per farlo.
Un post su Facebook di AirbnbUn post su Facebook di Airbnb

Tuttavia, citiamo qui questa strategia di acquisizione dei clienti perché è anche importante non condurre il tuo social media marketing come impresa separata. Invece, ti consigliamo di utilizzare il tuo sito Web come “hub” centrale e incanalare tutte le parti interessate a modo suo. In altre parole, dovrai farlo integrare il tuo sito e i social media piattaforme il più completamente possibile.

Ci sono molti modi per farlo. Per iniziare, ecco alcuni dei metodi migliori:

  • Cerca il tuo pubblico su ogni piattaforma. Ogni sito di social media è unico e è probabile che i potenziali clienti di ciascuno abbiano interessi e bisogni diversi. Pertanto, trarranno vantaggio da contenuti appositamente progettati.
  • Crea landing page uniche per i visitatori da ciascuna piattaforma di social media target. Quindi, includi collegamenti nei tuoi contenuti che inviano i visitatori alle pagine giuste. Questo è un modo eccellente per personalizzare la loro esperienza e attirare la loro attenzione.
  • Condividi i contenuti del tuo sito WordPress tramite i social media. Ciò ti consente di ottenere il doppio servizio dai post del tuo blog o dagli articoli di notizie. Inoltre, riporta tutti coloro che vedono i tuoi post sui social media direttamente sul tuo sito. Puoi farlo facilmente usando un plugin come Revive Old Post e persino Jetpack per avere automaticamente tweet i post più recenti.

Naturalmente, puoi anche combinare i social media con una strategia di acquisizione dei clienti menzionata in precedenza. Ad esempio, puoi condividere post che incoraggiano le persone a visitare il tuo sito per ottenere omaggi. In alternativa, puoi pubblicare i tuoi contenuti per principianti su piattaforme in cui è improbabile che i potenziali clienti sappiano molto della tua attività. Quando si tratta di social media, le possibilità sono praticamente infinite.

Qual è la migliore strategia di acquisizione dei clienti?

Quasi ogni fiorente attività commerciale si affida al costante coinvolgimento di nuovi clienti. Tuttavia, i cavi non appariranno dal nulla. Dovrai lavorare sodo per attirare la loro attenzione e interessarli a ciò che offri.

Per migliorare le tue possibilità, vale la pena considerare ogni strategia di acquisizione dei clienti che abbiamo introdotto:

  1. Dare via contenuti gratuiti
  2. Chiedere ai clienti attuali i referral
  3. Creazione di contenuti rivolti ai principianti
  4. Targeting dei punti deboli dei potenziali clienti
  5. Sfruttando i social media

Hai domande su come sviluppare un’efficace strategia di acquisizione dei clienti per la tua azienda? Chiedere via nella sezione commenti qui sotto!

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Это интересно
    Adblock
    detector