WordPress.com vs WordPress.org – Qual è la differenza?

L’intera cosa di WordPress.com vs WordPress.org è davvero confusa. Per tutti.


Prima di tutto, e bisogna dirlo subito, WordPress.org e WordPress.com sono due siti Web / organizzazioni / soluzioni Web completamente diversi.

In altre parole, uno ti darà * una cosa * completamente diversa dall’altra.

So che è strano. Non ci sono molti casi in cui un marchio ".com" il dominio è totalmente separato dal suo ".org" dominio. Siamo abituati a vedere la stessa cosa in ogni estensione di dominio che potrebbe avere un marchio.

Bene, è solo diverso per WordPress.

Ma prima di discutere le differenze tra WordPress.com e WordPress.org, portiamo via il pezzo più importante del puzzle:

WordPress.com vs WordPress.org

Se vuoi solo avviare un blog o creare un sito Web, puoi saltare questo articolo e andare a queste guide:

  • Come avviare un blog con WordPress
  • Come costruire il tuo sito Web WordPress

Che cos’è WordPress comunque?

Mettendo da parte il mistero di .org e .com, parliamo pure di WordPress per un secondo.

WordPress è il motore di siti Web più popolare di tutti. È un software che puoi utilizzare come sistema operativo del tuo sito web.

Logo WordPress

In altre parole, WordPress è sul tuo sito Web ciò che Microsoft Windows (o Mac OS) è sul tuo computer.

WordPress è utilizzato su oltre il 32% di tutti i siti Web ed è in grado di gestire qualsiasi tipo o dimensione del sito Web. Comprende un sacco di funzioni e può essere esteso all’infinito tramite temi aggiuntivi (design personalizzati) e plugin (funzionalità extra). È davvero la soluzione perfetta.

Va bene va bene, ma quali sono le differenze più significative tra WordPress.com e WordPress.org?

WordPress.com vs WordPress.org: le differenze fondamentali

Ecco un modo semplice per memorizzare qual è la differenza … basta guardare l’estensione di dominio di WordPress che ti interessa:

  • �� WordPress.org – ".org" sta per "organizzazione"
  • �� WordPress.com – ".com" sta per "commerciale"

Con questo in mente, la differenza chiave tra WordPress.com e WordPress.org è chi ospita effettivamente il tuo sito web. Con WordPress.org, ospiti il ​​tuo sito (ti consigliamo questo). WordPress.com, d’altra parte, si occupa di tutto questo per te (più facile da avviare, meno libertà).

WordPress.com vs WordPress.org in sintesi:

com

WordPress.com

soluzione completa per la creazione di siti Web all-in-one / nessun hosting necessario / dominio opzionale / piani gratuiti e a pagamento disponibili / meno tecnici

org

WordPress.org

software per siti Web / open source / gratuito / soluzione fai-da-te / hai bisogno di hosting e nome di dominio prima di poter avviare il tuo sito / impiega un po ‘di tempo per seguire i passaggi

�� Che è più economico?

L’argomento dei prezzi con WordPress.com vs WordPress.org è difficile. Ci sono molte opzioni disponibili con entrambe le versioni di WordPress, ma sono anche molto diverse sotto il cofano. Ecco il processo coinvolto durante la creazione di un sito Web o blog con una delle piattaforme, oltre a quanto costa:

WordPress.com

  1. Vai su WordPress.com e registrati per un account
  2. Fornisci tutti i dettagli di accesso per il nuovo account
  3. Imposta un nome per il tuo sito, scegli un design
  4. Scegli il piano più adatto alle tue esigenze. Quelli vanno da $ 0 a $ 25 al mese – di più su questi di seguito
  5. Registra un nuovo dominio per il sito se hai scelto un piano a pagamento nel passaggio precedente
  6. Completa l’installazione e configura il tuo sito Web

WordPress.org

  1. Inizia scegliendo un host web di terze parti per il tuo futuro sito Web. I prezzi vanno da $ 3 a $ 30 al mese – più su questi sotto
  2. Registrati con il tuo host web preferito
  3. Durante il processo di registrazione, seleziona una casella di controllo per indicare che vuoi che WordPress sia installato sulla tua configurazione (leggi: avrai WordPress installato automaticamente dall’host)
  4. Finalizza l’acquisto dell’hosting e accedi alla nuova dashboard di WordPress
  5. Configura il tuo sito, scegli un design

Come puoi vedere, il processo di costruzione del sito Web varia a seconda di chi scegli: WordPress.com o WordPress.org.

Mentre WordPress.com ti offre un piano completamente gratuito, sei limitato a ciò che puoi effettivamente fare con quel sito:

  • Puoi utilizzare solo il sottodominio di WordPress.com, non puoi collegare un nome di dominio personalizzato
  • Ci sarà la pubblicità di WordPress.com sul tuo sito – non guadagni nulla da quegli annunci
  • Ottieni solo 3 GB di spazio di archiviazione sul sito Web
  • Non è possibile utilizzare il sito Web per scopi commerciali
  • Hai una scelta limitata di temi e non puoi estendere il sito web tramite plugin

Se vuoi ottenere un po ‘più di funzionalità, puoi ottenere uno dei piani a pagamento. Ecco come vanno le cose:

Nota. Tieni presente che mentre le tabelle sopra dicono "nome di dominio personalizzato", questo non significa che lo ottieni effettivamente in bundle. Devi comunque pagare separatamente.

Quando aggiungi le cose insieme, la gestione di un sito Web commerciale decente su WordPress.com ti costerà circa $ 111 all’anno ($ 8 / mese per WordPress.com stesso + $ 15 / anno per il nome di dominio).

In confronto, con WordPress.org, è necessario investire denaro in anticipo, ma l’investimento è generalmente più piccolo, soprattutto per i nuovi siti.

Per avviare un sito Web con WordPress, è necessario disporre di un server Web e un nome del dominio (di cui devi occuparti completamente separatamente da quello che ottieni da WordPress.org).

A quanto pare, puoi ottenere un pacchetto di hosting di alta qualità per un sito WordPress a circa $ 35 / anno. Quando teniamo conto del costo del dominio, quello è $ 50 all’anno in totale per gestire un sito Web basato su WordPress.org. Circa la metà di quello che pagheresti con WordPress.com.

L’unica parte difficile è come scegliere un host web di qualità. Abbiamo un intero confronto tra le migliori opzioni proprio qui, ma se non hai il tempo di passare attraverso tutto ciò, puoi semplicemente andare su Bluehost e ottenere una configurazione di hosting da loro. È un’azienda rispettata con tonnellate di opzioni per WordPress. Ecco cosa c’è di buono nell’offerta di Bluehost:

  • È possibile ottenere un piano di hosting per WordPress a $ 2,95 / mese
  • Ottieni un nome di dominio gratuito per il primo anno
  • Ottieni WordPress installato automaticamente
  • Ottieni aggiornamenti automatici del software WordPress

In una certa misura, Bluehost agisce in modo molto simile a WordPress.com qui, ma è solo più economico. Nel complesso, puoi anche utilizzare temi illimitati sul tuo sito e installare qualsiasi plug-in desideri. Fondamentalmente, hai la libertà di fare quello che vuoi, migliorare qualsiasi cosa e personalizzare tutto ciò di cui hai bisogno sul tuo sito. WordPress.com ti darà ancora un accesso limitato alle personalizzazioni, anche se accetti di pagare un premio.

Mentre potrebbe essere presto per acquistare il tuo hosting, quando sei pronto a farlo, assicurati di utilizzare il link sopra per Bluehost. Si tratta di un link di affiliazione (il che significa che avremo una piccola commissione), tuttavia, sbloccherà anche un prezzo scontato di $ 2,95 contro $ 3,95. Non otterrai questo sconto se visiti il ​​sito Bluehost in modo diverso da quello indicato sopra.

�� WordPress.com vs WordPress.org: un approccio più approfondito

Nota: Preferiresti guardare un video sulle principali differenze tra WordPress.com e WordPress.org?

Clicca qui

WordPress.com vs WordPress.org: nel complessoWordPress.com
WordPress.org
Offre hosting gratuito, ma limita lo spazio del tuo sito Web a 3 GB nel piano gratuito.Non viene fornito con hosting gratuito. Dovrai cercare tu stesso un host e pagarlo separatamente.
Ti dà un sottodominio gratuito. Qualcosa come YOURSITE.wordpress.com. Se desideri un dominio personalizzato, dovrai eseguire l’upgrade a un piano a pagamento. Devi ottenere un dominio personalizzato per conto tuo (si applicano costi aggiuntivi).
Ottieni sicurezza di base e backup gestiti per te.C’è un certo livello di sicurezza dal tuo host web, ma per la maggior parte, devi proteggere tu stesso il tuo sito web. Lo stesso vale per i backup: quelli che è necessario abilitare anche tramite plug-in.
Tutto ciò che riguarda le prestazioni tecniche del tuo sito Web è gestito dal team dietro WordPress.com. Se qualcosa non funziona in nessun momento, non puoi fare altro che attendere che il team risolva il problema.Puoi scegliere i plug-in e le impostazioni delle prestazioni del tuo sito web. Richiede un po ‘di lavoro, ma hai il pieno controllo di ciò che accade sul tuo sito.
Offre un numero limitato di temi tra cui scegliere. Viene fornito anche con opzioni di personalizzazione limitate.Ti permette di prendere e installare qualsiasi tema tu voglia, e anche fare tutta la personalizzazione che desideri. Puoi anche creare i tuoi temi se conosci il modo di aggirare la codifica PHP.
Ti consente di utilizzare plugin di terze parti solo se ricevi il piano da $ 25 / mese. Per gli altri piani, ottieni solo una gamma ristretta di funzionalità predefinite. Non puoi aggiungere funzionalità extra al tuo sito che non sono già fornite dall’ambiente WordPress.com predefinito.WordPress.org ti offre la libertà di installare qualsiasi plug-in gratuito o premium che desideri. Questo è fondamentale se vuoi personalizzare il tuo sito al punto in cui si adatta alle tue esigenze mano nella mano.
Non puoi avere i tuoi annunci sul tuo sito. Tuttavia, WordPress.com visualizza * i loro * annunci sul tuo sito – questo è il prezzo che paghi per avere la piattaforma gratuitamente. Per rimuovere tali annunci, è almeno $ 4 / mese.Puoi avere tutti gli annunci pubblicitari e tutte le forme di monetizzazione che desideri (inoltre, scegli qualsiasi servizio pubblicitario desideri). La buona notizia è che mantieni il 100% dei tuoi guadagni.

���� Pro e contro di WordPress.org e WordPress.com

Invece di elencare ogni singolo insieme di pro e contro, mi sto concentrando solo sui pro di una piattaforma rispetto all’altra. In altre parole, se vedi qualcosa che è un pro per una piattaforma, significa che l’altra piattaforma non ce l’ha.

PRO e CONTRO: WordPress.com vs WordPress.orgWordPress.com PRO
WordPress.org PROS
Ci vuole meno tempo per configurare un sito WordPress.com di quanto ci voglia per impostare un sito WordPress.org.Ti offre molte più opzioni di personalizzazione rispetto a WordPress.com.
Può essere utilizzato dai neofiti. Anche se è la prima volta che lanci un sito Web, sarai comunque in grado di fare tutto da solo.È una piattaforma gratuita e open source.
Si occupa dell’aggiornamento e del backup automatici del sito, quindi non devi preoccuparti di nulla.Hai il pieno controllo del tuo sito web. Puoi fare quello che vuoi con esso.
È gratuito per un sito semplice e di piccole dimensioni e ottieni supporto tecnico.Puoi utilizzare temi personalizzati e plugin personalizzati.

�� Come decidere tra WordPress.com vs WordPress.org?

Nella maggior parte dei casi, WordPress.org è pensato per quelli di noi che non hanno paura di sporcarsi le mani e per quelli che vogliono avere il pieno controllo dei loro siti. È anche la piattaforma perfetta per qualsiasi tipo di sito aziendale e progetto professionale.

WordPress.com, d’altra parte, è ottimo per blog personali e siti senza intento commerciale.

Ecco un affiancato per aiutarti a decidere:

WordPress.com

  • ti consente di creare rapidamente un sito web
  • offre un piano gratuito al 100%
  • non ti dà il pieno controllo del sito
  • è facilissimo da usare se non si ha molta esperienza con i siti Web
  • ha perfettamente senso per piccoli progetti / blog personali
  • ti consente di scegliere solo da un numero limitato di temi (disegni) e non ti consente di crearne uno tuo
  • ha possibilità di estensione limitate

WordPress.org

  • ti dà il pieno controllo del tuo sito web
  • ti consente di utilizzare un design personalizzato
  • non limita i modi in cui è possibile monetizzare il sito (ottimo per i siti Web aziendali)
  • è incredibilmente personalizzabile
  • richiede di acquistare il proprio hosting e nome di dominio
  • anche se WordPress stesso è gratuito, in realtà il lancio di un sito Web al pubblico ti costerà $ 35-50 all’anno – puoi iniziare con Bluehost per ottenere l’opzione più economica per il primo anno

�� Ulteriori letture

  • Stai pensando di entrare nel blog? Ecco la nostra guida completa su come avviare un blog … in base alla nostra esperienza nella creazione di questo blog dal nulla a oltre 150.000 lettori al mese.
  • Ecco come installa WordPress dopo averlo scaricato da WordPress.org.
  • Hai bisogno di aiuto con il tuo lavoro su WordPress? Ecco come trovare un outsourcer che ti aiuterà a creare un sito WordPress.org.

Quindi cosa sarà per te? WordPress.com o WordPress.org?

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

* Questo post contiene link di affiliazione, il che significa che se fai clic su uno dei link del prodotto e poi acquisti il ​​prodotto, riceveremo una piccola tassa. Non preoccuparti, pagherai comunque l’importo standard in modo che non ci siano costi da parte tua.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map