PayPal vs Stripe vs Authorize.net vs Amazon Payments: il migliore per un sito WordPress

PayPal vs Stripe vs Authorize.net vs Amazon Payments: il migliore per un sito WordPress

PayPal vs Stripe vs Authorize.net vs Amazon Payments: il migliore per un sito WordPress
СОДЕРЖАНИЕ
02 июня 2020

TL; DR: in questo post esamineremo più da vicino i gateway di pagamento. Ciò include il confronto dei principali attori del settore, oltre a calcolare il servizio più conveniente. Ecco chi è il vincitore tra: PayPal vs Stripe vs Authorize.net vs Amazon Payments.


Al giorno d’oggi, praticamente chiunque può gestire un’attività online – tutto ciò di cui hai bisogno è davvero un sito web.

E, con l’ascesa del CMS WordPress intuitivo e della semplice ma potente funzionalità del carrello per gentile concessione di WooCommerce, anche le persone non tecniche possono mettere insieme un sito Web esteticamente piacevole e perfettamente funzionante. Non ti costerà nemmeno un braccio e una gamba: il core di WooCommerce e WordPress sono gratuiti da usare, e ci sono molti hosting e provider di domini a prezzi accessibili là fuori.

In altre parole, le barriere all’ingresso scendono costantemente, rendendo ora il momento migliore per liberarsi dal proprio cubicolo e sfidarlo da soli.
PayPal vs Stripe vs Autorizza vs Amazon Payments

Prima di saltare, tuttavia, hai un’altra importante considerazione da fare. Le aziende hanno bisogno di soldi per sopravvivere, ma la raccolta di denaro dal tuo sito Web non avviene per magia. Per raccogliere i pagamenti dei clienti direttamente tramite il tuo sito Web, è necessario scegli e installa un gateway di pagamento.

Stai cercando di prendere la decisione di gateway di pagamento corretta per la tua azienda? Quindi continua a leggere!

Sommario
Che cos’è un gateway di pagamento? | Standard pagamenti PayPal | Pagamenti PayPal Pro | Stripe | Authorize.net | Pagamenti Amazon | Confronto dei costi | Quale gateway di pagamento scegliere?

Che cos’è un gateway di pagamento?

Quindi, prima di iniziare i confronti, quello che in realtà è un gateway di pagamento?

In poche parole, i gateway di pagamento vengono utilizzati dalle aziende online per autorizzare ed elaborare le transazioni dei clienti. In altre parole, senza un gateway di pagamento, un’azienda non viene pagata.

Ora, anche se non hai mai impostato tu stesso un gateway di pagamento, li abbiamo tutti usati prima dal punto di vista di un cliente – se hai mai acquistato qualcosa online, vale a dire, che dovrebbe essere tutti!

Ogni volta che effettui un acquisto con Amazon, il tuo pagamento passa attraverso il gateway di pagamento di Amazon. PayPal è un altro gateway di pagamento immediatamente riconoscibile che probabilmente hai già utilizzato in precedenza.

Oggi, non stiamo esaminando i gateway di pagamento dalla prospettiva di un cliente, anche se; lo stiamo osservando dall’altra parte, dal punto di vista di un imprenditore, aka il commerciante.

Ogni azienda ha bisogno di un gateway di pagamento per gestire i pagamenti dal proprio sito Web. Tuttavia, non tutti i gateway di pagamento vengono creati allo stesso modo. Ci sono alcune cose importanti da valutare quando si sceglie un gateway di pagamento, tra cui:

Compatibilità:
Il gateway di pagamento si integra con la piattaforma di eCommerce scelta?
Accessibilità:
Il gateway di pagamento è disponibile nel tuo Paese??
usabilità:
Qual è la procedura di pagamento per i tuoi clienti??
Costo:
Quanto costa il servizio?
Durata incasso:
Quanto velocemente puoi accedere ai tuoi fondi?

Questi sono tutti i fattori che prenderemo in considerazione nel post di oggi. Ora, tuttavia, è tempo di presentare cinque dei gateway di pagamento più popolari disponibili per gli utenti di WordPress. Per coincidenza, questi sono anche i cinque gateway di pagamento più popolari per WooCommerce.

Andiamo avanti con questo, ecco il confronto:

PayPal vs Stripe vs Authorize.net vs Amazon Payments

Pagamenti PayPal standard

Pagamenti PayPal standard
Tutti abbiamo conti PayPal, giusto? Ecco perché Pagamenti PayPal standard è uno dei gateway di pagamento più popolari di tutti.

Un grande motivo per questo: PayPal Standard è forse il gateway di pagamento più semplice da configurare. Gli utenti regolari sapranno che i clienti vengono reindirizzati al sito Web PayPal per effettuare il pagamento. Pertanto, non ci sono problemi di elaborazione, autorizzazione e sicurezza di cui ti preoccupi alla tua fine: aggiungi semplicemente un pulsante Paga con PayPal sul tuo sito Web e lascia che PayPal gestisca il resto.

Questa procedura di pagamento è un aspetto negativo, tuttavia, poiché a molti proprietari di negozi non piace reindirizzare i clienti sul sito Web esterno di PayPal: stai effettivamente cedendo il controllo dell’esperienza di pagamento. La gestione di tutti i pagamenti in loco è una procedura di pagamento molto più snella, che, sfortunatamente, non è supportata da PayPal Standard.

Ma senza costi di installazione o costi mensili di cui preoccuparsi, oltre a un’integrazione gratuita e senza soluzione di continuità con WooCommerce, PayPal Standard è l’ideale per i proprietari di piccole imprese che hanno appena iniziato.

Alcuni punti chiave da considerare:

  • PayPal Standard è disponibile in 203 paesi.
  • Le commissioni statunitensi sono del 2,9% + $ 0,30 per transazione.
  • I micropagamenti (transazioni inferiori a $ 10) sono addebitati al 5% + $ 0,05 per transazione. (PayPal non ti offre le migliori tariffe per micropagamenti vs Stripe o altre soluzioni)
  • Nessun costo di avvio o canone mensile.
  • Il processo di pagamento è gestito esternamente.
  • I clienti possono pagare con qualsiasi carta di credito o conto PayPal.
  • PayPal è un marchio noto e affidabile. (PayPal vince qui contro Authorize.net o vs Sripe)
  • Fondi trasferiti sul tuo conto bancario in 3-4 giorni.

Alcuni plugin che puoi utilizzare per integrare PayPal Standard con il tuo sito WordPress:

PayPal Payments Pro

PayPal Payments Pro
PayPal Payments Pro è il fratello maggiore premium di PayPal Payments Standard.

Utilizza lo stesso nome PayPal rispettato, ma questa volta sei in grado di gestire i pagamenti con carta direttamente dal tuo sito web. Ciò ti consente di riprendere il controllo dell’esperienza di pagamento, offrendoti l’opportunità di personalizzare e personalizzare il pagamento per massimizzare le conversioni.

Un’altra caratteristica interessante per gli utenti di PayPal Pro è il Terminale virtuale PayPal. Il servizio Virtual Terminal consente alla tua azienda di accettare i pagamenti dei clienti per telefono, offrendoti un canale di vendita aggiuntivo da indirizzare. Questo servizio è gratuito, ma si applicano commissioni di transazione leggermente più elevate.

Come PayPal Standard, PayPal Pro non prevede costi di installazione. Dovrai comunque pagare una commissione mensile di $ 30, più le commissioni di transazione. L’ufficiale Estensione PayPal Pro per WooCommerce ti farà guadagnare anche altri $ 79.

Ecco di nuovo i punti chiave:

  • PayPal Pro è disponibile solo negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Canada. (Non si avvicina a quello che offre PayPal Standard in termini di copertura)
  • Le commissioni sono le stesse dello standard PayPal: 2,9% + 0,30 USD per transazione o 5% + 0,05 USD per le microtransazioni.
  • Nessun costo di avvio, ma una tariffa mensile di $ 30. (PayPal Standard vs PayPal Pro sembra molto più economico)
  • I clienti non abbandonano mai il tuo sito Web, offrendoti il ​​pieno controllo della procedura di pagamento.
  • Accetta pagamenti per telefono tramite Virtual Terminal (si applicano commissioni del 3,1% + $ 0,30 per transazione).
  • Aggiungi il simbolo di fiducia PayPal al tuo pagamento.
  • I prelievi devono essere richiesti manualmente, impiegando 3-4 giorni affinché i fondi colpiscano la tua banca.

Alcuni plugin che puoi utilizzare per integrare PayPal Pro con il tuo sito WordPress:

Banda

Banda
Il prossimo abbiamo Banda, probabilmente l’alternativa PayPal più popolare disponibile.

Perché Stripe è così popolare? Perché ti dà la possibilità di effettuare pagamenti in loco senza la tariffa mensile. Se sei un utente WooCommerce che desidera integrare Stripe utilizzando l’estensione ufficiale, sei fortunato perché l’estensione è gratuita.
Stripe è una proposta leggermente più complicata da configurare, in particolare rispetto allo standard PayPal – dopo tutto, Stripe è indirizzata agli sviluppatori. Se sai cosa stai facendo, o sei disposto ad assumere qualcuno, allora Stripe è uno dei migliori gateway di pagamento per il lavoro.

Stripe ha anche un efficace team antifrode per gestire qualsiasi transazione dubbia. Supporta anche pagamenti ricorrenti pronti all’uso ed è una delle migliori soluzioni per le imprese internazionali: puoi accettare oltre 100 valute, che vengono automaticamente convertite nella valuta predefinita.

Ecco un riepilogo dei punti chiave di fondamentale importanza:

  • Stripe è attualmente disponibile in 21 paesi, con altri previsti da aggiungere. (Vs PayPal, non è molto)
  • Commissione di transazione del 2,9% + $ 0,30 – alla pari contro PayPal.
  • Transazioni gestite in loco per un controllo completo della procedura di pagamento.
  • Nessun costo di installazione o canone mensile.
  • I clienti possono pagare utilizzando le principali carte di credito.
  • Il denaro ricevuto viene trasferito nella tua banca su base continuativa di due giorni – non sono richiesti prelievi manuali.

Alcuni plugin che puoi usare per integrare Stripe con il tuo sito WordPress:

Authorize.net

Authorize.net
Authorize.net è un altro gateway di pagamento noto e rispettato. Authorize.net addebita una commissione mensile di $ 25 oltre alle commissioni di transazione. L’integrazione di WooCommerce ti costerà altri $ 79 con l’estensione ufficiale.

Questo ti dà un gateway di pagamento in loco di alta qualità, tuttavia, permettendoti di accettare tutte le principali carte di credito direttamente dal tuo sito Web (e anche PayPal).

Per il prezzo, ottieni anche una Advanced Fraud Detection Suite, un eccezionale team di supporto a disposizione per aiutarti e una rapida sincronizzazione con QuickBooks per rendere un po ‘più semplice il lato contabile della tua attività. Authorize.net supporta anche pagamenti ricorrenti.

Ecco i punti chiave di Authorize.net per un rapido confronto:

  • Disponibile in Stati Uniti, Canada, Australia, Regno Unito ed Europa. (Non molto, anche vs Stripe, per non parlare dello standard PayPal)
  • 2,9% + $ 0,30 costi di transazione.
  • Addebito mensile ricorrente di $ 25.
  • Procedura di pagamento in loco.
  • I clienti possono pagare utilizzando le principali carte di credito e PayPal.

Alcuni plugin che puoi usare per integrare Authorize.net con il tuo sito WordPress:

Pagamenti Amazon

Pagamenti Amazon
L’uso di nomi attendibili è uno dei modi migliori per aumentare le conversioni e pochi nomi sono più affidabili di Amazon. Con questo in mente, non è sorprendente Pagamenti Amazon sta rapidamente crescendo in popolarità.

Durante la procedura di pagamento, i tuoi clienti avranno la possibilità di pagare con Amazon. Dopo aver effettuato l’accesso al proprio account Amazon, i dettagli Amazon del cliente, inclusi l’indirizzo e le informazioni di pagamento, verranno passati al tuo sito Web per un rapido pagamento. Ciò semplifica la procedura di pagamento dal punto di vista del cliente e il nome Amazon ti dà la tranquillità.

Amazon Payments offre ai tuoi clienti l’opportunità di effettuare tutti i pagamenti online utilizzando un solo account, proprio come PayPal, ma ti consente di elaborare i pagamenti in loco per un’esperienza di pagamento più snella (una buona alternativa a PayPal). L’ordine viene elaborato da Amazon, che ti dà anche accesso al loro servizio di protezione dalle frodi altamente considerato.

Senza costi di installazione o canoni mensili, oltre a costi di transazione convenienti, Amazon Payments è uno dei gateway di pagamento più convenienti di tutti. Anche l’estensione WooCommerce ufficiale con Amazon è completamente gratuita.

Come sempre, ecco i punti chiave:

  • Disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Germania.
  • Addebito del 2,9% + 0,30 USD per transazione.
  • Gli acquisti transfrontalieri possono essere soggetti a una commissione aggiuntiva del 3,9%.
  • Nessun costo di installazione, mensile o WooCommerce. (Ottimo, vs Stripe, PayPal o Authorize.net)
  • I clienti non abbandonano mai il tuo sito Web durante la procedura di pagamento.
  • I clienti possono pagare utilizzando qualsiasi metodo supportato da Amazon.
  • Amazon è uno dei nomi più affidabili al mondo.

Alcuni plugin che puoi utilizzare per integrare Amazon Payments con il tuo sito WordPress:

Confronto dei costi

Ora che abbiamo esplorato cinque dei servizi più popolari, diamo un’occhiata più da vicino alla considerazione principale nella scelta di un gateway di pagamento: prezzo. Dopotutto, non vuoi che le tue commissioni si esauriscano troppo nei tuoi margini.

Quindi chi vince questa parte della battaglia PayPal vs Stripe vs Authorize.net vs Amazon Payments?

Tutti i buoni servizi di gateway di pagamento sono trasparenti con le loro commissioni, elencandoli chiaramente sui loro siti Web. Con queste informazioni a portata di mano, puoi facilmente calcolare il costo mensile approssimativo e selezionare l’opzione più conveniente.

Fortunatamente, sono qui per fare un po ‘del duro lavoro per te: ho calcolato un costo mensile di esempio per ciascun servizio per darti un’idea di quale gateway di pagamento è il più conveniente.

Tali calcoli sono carichi di difficoltà a causa della necessità di diverse ipotesi. È inevitabile, tuttavia, e per il mio calcolo supporrò 50 transazioni al mese a $ 100 ciascuna ($ 5.000 al mese in totale).

Calcolerò anche il costo da una prospettiva americana. I prezzi variano da paese a paese, quindi assicurati di confermare i costi nel tuo paese prima di impegnarti.

Con le dichiarazioni di non responsabilità, ho messo insieme una tabella dei prezzi che confronta i costi dei nostri cinque gateway di pagamento.

PayPal standard
PayPal Pro
Banda
Authorize.net
Pagamenti Amazon

Costo di installazione
Costo estensione WooCommerce$ 79$ 79
Costo mensile$ il 30$ 25
Commissioni di transazione2,9% + $ 0,302,9% + $ 0,302,9% + $ 0,302,9% + $ 0,302,9% + $ 0,30
Commissioni di transazione al mese (basate su 50 transazioni a $ 100 ciascuna)$ 160$ 160$ 160$ 160$ 160
Costo mensile totale$ 160$ 190$ 160$ 185$ 160
Costo totale annuo (inclusi setup ed estensione WooCommerce)$ 1.920$ 2.359$ 1.920$ 2.348$ 1.920

Come puoi vedere, i costi di transazione sono identici per gli utenti degli Stati Uniti: variano l’uno dall’altro in altri paesi e diversi servizi offrono sconti all’ingrosso anche a livelli diversi.

Le uniche differenze di prezzo tra questi cinque servizi sono l’installazione, l’estensione e i costi mensili.

Quale gateway di pagamento scegliere?

Questo ci porta alla domanda fondamentale: quale gateway di pagamento è il migliore per gli utenti di WordPress?

Certo, questa risposta è soggettiva.

Quello che dirò, tuttavia, è che i gateway di pagamento non si escludono a vicenda: puoi usarne più di uno se lo desideri.

In effetti, un checkout restrittivo è uno dei motivi principali per l’abbandono del carrello. Offrendo ai tuoi clienti molte opzioni di pagamento, hai maggiori probabilità di superarli.

Con questo in mente, ti consiglio di scegliere più opzioni di pagamento per i tuoi clienti.

La maggior parte dei clienti preferisce pagare in un unico posto, quindi consiglio vivamente uno dei gateway di pagamento in loco, una scelta tra PayPal Pro vs Stripe vs Authorize.net (si seleziona) – è necessario solo uno di questi in quanto forniscono essenzialmente essenzialmente stesso servizio. I gateway di pagamento in loco sono più difficili da configurare, ma rendono il processo di pagamento molto più semplice, quindi i professionisti superano facilmente i contro.

Personalmente, mi piace offrire ai clienti molta scelta. Consiglio di combinare il gateway in loco con almeno una delle altre due opzioni, PayPal Standard vs Amazon Payments (sembra una buona selezione). (Nota: se decidi di utilizzare PayPal Pro, non hai bisogno di PayPal Standard). Entrambi questi servizi sono gratuiti per l’installazione e l’integrazione, inoltre aggiungono un simbolo di fiducia ben rispettato alla tua cassa sotto forma di due grandi marchi.

Offri ai tuoi clienti la possibilità di pagare con carta o utilizzando il loro conto PayPal / Amazon e probabilmente otterrai più conversioni. Questo rende più che degno lo sforzo extra di impostare due gateway.

Certo, questa è solo la mia opinione, e mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri su questo. Qual è il tuo gateway di pagamento preferito e perché? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto!

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

* Questo post contiene link di affiliazione, il che significa che se fai clic su uno dei link del prodotto e poi acquisti il ​​prodotto, riceveremo una piccola tassa. Non preoccuparti, pagherai comunque l’importo standard in modo che non ci siano costi da parte tua.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Это интересно
    Adblock
    detector