Dovresti assumere un libero professionista? Scopri se stanno andando bene per la tua squadra

Dovresti assumere un libero professionista? Scopri se stanno andando bene per la tua squadra


Man mano che la tua azienda cresce, potresti scoprire che il tuo team esistente non è più in grado di gestire tutto il lavoro necessario per far funzionare le cose. Ciò significa che dovrai condurre delle assunzioni, ma che tipo di lavoratori dovresti cercare? Dovresti assumere un libero professionista? Per rispondere a questa domanda, aiuta a comprendere gli svantaggi e i vantaggi di lavorare con i liberi professionisti.

Hai molte opzioni per aggiungere nuovi membri al tuo team, ma i liberi professionisti stanno diventando sempre più popolari. Ci sono buone ragioni per questo: i liberi professionisti offrono la necessaria flessibilità e spesso rappresentano una soluzione a basso costo. Allo stesso tempo, ci sono anche aspetti negativi nell’assumere liberi professionisti, e talvolta può essere più utile assumere un membro del team a tempo pieno.

In questo post parleremo dei diversi modi in cui puoi espandere il tuo team. Discuteremo anche i lati negativi e i vantaggi quando assumi un libero professionista e ti aiuteremo a decidere se è la scelta giusta per la tua attività. Iniziamo!

⚽ Le tue varie opzioni per espandere la tua squadra

Sapere quando espandere il tuo team è una delle parti più cruciali ma difficili della gestione di un’azienda. Assumi troppo presto e potresti finire con un budget eccessivo. Assumi troppo tardi, d’altra parte, e potresti finire in una situazione in cui non c’è nessuno disponibile per gestire attività e progetti chiave.

Ecco perché vorrai tenere d’occhio il carico di lavoro complessivo della tua attività. Dovresti sapere quante ore di lavoro vale la pena lavorare su base giornaliera, settimanale o mensile e quante ore di lavoro effettive sono disponibili per gestire quel lavoro. Questo potrebbe essere un po ‘complicato se il carico di lavoro varia, ma tenere sotto controllo queste metriche per un lungo periodo di tempo dovrebbe aiutare a calcolare la media delle variazioni.

Un altro dettaglio importante quando si eseguono questi calcoli è quello di concentrarsi solo sulle attività chiave – quelle essenziali per la propria attività – e non varie "Admin" o "riempitivo" lavoro. È comprensibile che tu voglia sempre tenere occupati i tuoi dipendenti, quindi li troverai attivi anche quando un progetto è in attesa. Tuttavia, questo tipo di lavoro non deve essere considerato per tutti questi "ore uomo necessarie" numeri.

Fatto ciò, se i due numeri – ore uomo disponibili e ore uomo necessarie – sono stati quasi uguali per alcuni mesi o giù di lì, è probabilmente il momento di iniziare a cercare aiuto extra. In altre parole, è il momento di avviare il processo di assunzione quando il team esistente ha una capacità massima o quasi costante e ci si aspetta una crescita costante e costante in futuro. In questo modo, quando il processo di assunzione è completo, dovrebbe esserci del lavoro da fare per il nuovo membro del team (senza sovraccaricarlo direttamente dal gate).

Le tue opzioni di assunzione dipenderanno in qualche modo dal tuo settore. Tuttavia, ci sono tre categorie principali di lavoratori che puoi assumere nel tuo team:

  1. Lavoratori a tempo pieno. Ciò che conta come “tempo pieno” varierà in qualche modo, ma ciò che è importante è che questa persona sarà pienamente impegnata nella tua attività. Probabilmente dovrai fornire benefici oltre a uno stipendio e il dipendente probabilmente lavorerà sul posto.
  2. Lavoratori a tempo parziale. Questa è un’opzione utile se hai bisogno di aiuto, ma non hai il budget o non hai bisogno di un dipendente a tempo pieno. Probabilmente sarai responsabile di minori (se presenti) benefici. Hai anche la possibilità di offrire in seguito a un lavoratore part-time un avanzamento al lavoro a tempo pieno.
  3. Liberi professionisti. Un libero professionista o un “appaltatore” lavora per la tua attività, ma non conta come dipendente. Ciò significa che sono esenti dalla maggior parte delle leggi in materia di benefici. Puoi assumere un libero professionista per svolgere da poche ore di lavoro a settimana a 40 ore o più, e possono lavorare internamente o da remoto (di solito quest’ultimo).

Se stai leggendo questo post, probabilmente stai almeno considerando di aggiungere uno o più liberi professionisti alla tua squadra. Con questo in mente, esaminiamo più da vicino i pro e i contro coinvolti.

�� I vantaggi quando assumi un libero professionista

I liberi professionisti sono popolari per un motivo. In effetti, sempre più aziende stanno iniziando a fare molto affidamento su questo tipo di lavoratori. Secondo recenti studi, circa il 35% dei lavoratori autonomi statunitensi, che nel complesso ammontano a circa 57 milioni di persone, una crescita del 7% negli ultimi cinque anni.

Per capire perché, esploriamo i principali vantaggi dell’assunzione di un libero professionista:

Innanzitutto, quando assumi un libero professionista, in genere comporta un costo inferiore e meno rischi finanziari. Ci sono diverse ragioni per questo, tra cui:

  • ✅ In genere non è richiesto di offrire alcun vantaggio, ad esempio il tempo libero retribuito o il piano di pensionamento.
  • ✅ Le tasse sono spesso più basse da te: negli Stati Uniti, ad esempio, non dovrai pagare per la sicurezza sociale per i tuoi lavoratori freelance. Lo scenario è simile anche in altri paesi. In genere non devi preoccuparti delle tasse sul lato libero professionista – sono loro che devono prendersi cura di quelle.
  • ✅ Non dovrai preoccuparti del trattamento di fine rapporto o di qualsiasi altro fattore che renda costoso o complicato l’interruzione del rapporto con un lavoratore.
  • ✅ Il processo di assunzione di un libero professionista è spesso rapido e semplice, così come la conclusione del contratto, se necessario.

Oltre ai vantaggi di cui sopra, i liberi professionisti sono lavoratori flessibili. Puoi assumere un libero professionista per poche ore di lavoro alla settimana, ad esempio se hai bisogno di qualcuno per gestire i tuoi canali di social media. Questo è utile anche se vuoi che qualcuno impieghi più ore di quanto un dipendente part-time normalmente, ma continui a svolgere meno del lavoro a tempo pieno.

Inoltre, molti liberi professionisti sono disposti a lavorare in orari irregolari, come e quando ne hai bisogno. Finché sei chiaro delle tue esigenze in anticipo, tu e il tuo libero professionista potete creare qualsiasi tipo di relazione soddisfi entrambe le vostre esigenze.

Infine, anche i liberi professionisti lo sono eccellente quando hai bisogno di un set di abilità specializzato. Quando porti un dipendente a tempo pieno, stai probabilmente cercando una persona a tutto tondo in grado di gestire una varietà di compiti. Puoi anche investire in qualcuno che al momento non ha competenze chiave, ma mostra il potenziale per apprenderle nel tempo.

Tuttavia, cosa succede se hai specificamente bisogno di un programmatore esperto in una determinata lingua, uno scrittore di contenuti di blog, o qualcuno con forti capacità di progettazione grafica? Ecco dove i vantaggi quando assumi un libero professionista diventano davvero evidenti. Con un po ‘di ricerca, dovresti essere in grado di trovare qualcuno specializzato nelle abilità esatte di cui hai bisogno – il che significa che possono colpire il terreno correndo e avranno bisogno di poco o nessun allenamento.

�� Gli svantaggi di lavorare con liberi professionisti

Come puoi vedere, ci sono molti motivi per considerare di lavorare con un libero professionista. I vantaggi di assumere un libero professionista sono certamente impressionanti. Allo stesso tempo, ci sono alcuni svantaggi che dovresti prendere in considerazione prima di optare per un libero professionista rispetto a un dipendente.

Gli svantaggi principali dell’assunzione di un libero professionista sono:

  • Focus diviso. Un libero professionista lavorerà quasi sicuramente per altre aziende, probabilmente molte di loro. Queste esigenze esterne sul loro tempo possono distogliere l’attenzione dal loro lavoro per te. Potrebbero avere una capacità ridotta o addirittura non essere disponibili per periodi di tempo.
  • Meno impegno. Per le stesse ragioni spiegate sopra, un libero professionista è meno impegnato nella tua attività. Ciò aumenta la probabilità che siano lenti a rispondere, a dare priorità ad altri lavori o addirittura a perdere completamente il contatto.
  • Diminuzione del controllo / supervisione. Non hai lo stesso livello di controllo su un libero professionista che fai con un dipendente. Puoi dire loro che lavoro fare, ma dipende in gran parte da loro decidere come, dove e quando farlo. Dato che i liberi professionisti operano in remoto, è anche più difficile verificare se sono onesti sul numero di ore di lavoro.
  • Ridotto potenziale di allenamento e avanzamento. La maggior parte dei liberi professionisti non sarà interessata a seguire un lungo processo di formazione, e spesso non è consigliabile investire quel livello di impegno in un lavoratore a contratto. Ciò può causare problemi se si hanno requisiti molto specifici o si sta assumendo qualcuno per svolgere un lavoro complesso. Inoltre, se decidi di aver bisogno di un dipendente interno o di qualcuno disposto a lavorare più a lungo, ci sono buone probabilità che dovrai ricominciare da capo il processo di assunzione.

Questi sono alcuni svantaggi significativi, quindi vale la pena ricordare. I liberi professionisti possono essere un’opzione più semplice, ma presentano un certo livello di rischio associato.

�� Come decidere se un libero professionista è la soluzione giusta

Non esiste una risposta “taglia unica” alla domanda se si debba optare per un libero professionista o un dipendente. Dovrai esaminare gli svantaggi e i vantaggi dell’assunzione di un libero professionista e considerare come si relazionano con le esigenze della tua azienda.

In generale, assumere un libero professionista è una buona idea se:

  • ✅ Le ore di cui avrai bisogno varieranno probabilmente di settimana in settimana o di mese in mese.
  • ✅ Hai bisogno di qualcuno con un set di abilità specializzato che possa iniziare immediatamente ad aiutare.
  • ✅ Stai cercando di ridurre i costi o semplicemente non puoi permetterti lo stipendio e i benefici di un lavoratore a tempo pieno.
  • ✅ Sei felice che il nuovo assunto lavori da remoto, secondo il suo programma.

D’altra parte, probabilmente lo faresti stare meglio con un impiegato tradizionale se:

  • ⚠️ Sono necessarie ore coerenti a tempo pieno secondo un programma prestabilito.
  • ⚠️ Hai bisogno di qualcuno che lavori sul posto.
  • ⚠️ Stai cercando di formare il nuovo lavoratore in una particolare (e rigida) serie di processi, requisiti, ecc.
  • ⚠️ Non sei disposto ad assumerti i rischi legati alla collaborazione con qualcuno che non è impegnato nella tua attività e ha molti altri clienti.
  • ⚠️ La nuova assunzione ha bisogno della capacità di avanzare nella tua attività e assumere maggiori responsabilità nel tempo.

Se decidi di assumere un libero professionista, ci sono molti posti per trovarli online. Assicurati solo di controllarli attentamente – chiedi campioni del loro lavoro precedente, vedi se puoi parlare con i clienti precedenti e conduci un colloquio proprio come faresti per un dipendente.

È anche una buona idea creare un contratto, quindi il rapporto tra la tua azienda e il libero professionista è molto chiaro. Infine, ti consigliamo di familiarizzare con le leggi relative a ciò che può e non può essere considerato un lavoro indipendente. È molto comune per le aziende confondere il distinzione tra liberi professionisti e dipendenti – essere consapevoli in anticipo ti impedirà di attraversare inavvertitamente qualsiasi linea.

�� Conclusione

Se il tuo team attuale sta lottando per stare al passo con il carico di lavoro della tua azienda, potrebbe essere il momento di espandersi. Per le aziende che operano online, i liberi professionisti possono essere un’opzione particolarmente interessante. Allo stesso tempo, non sono privi di rischi associati.

Ci sono molti vantaggi nell’assumere un libero professionista: è una scelta intelligente se hai bisogno di un lavoratore flessibile e remoto con un set di competenze specializzato. Se hai bisogno di qualcuno che tu possa formare e coltivare nel tempo, tuttavia, e desideri che si impegnino completamente nella tua attività, potrebbe essere preferibile una relazione di lavoro più tradizionale. La buona notizia è che se decidi di provare ad assumere un libero professionista, trovare opzioni eccellenti online è semplice.

Hai domande sul processo o sui vantaggi dell’assunzione di un libero professionista? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Non dimenticare di partecipare al nostro corso intensivo per accelerare il tuo sito WordPress. Con alcune semplici correzioni, puoi ridurre i tempi di caricamento anche del 50-80%:

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map